martedì 29 aprile 2008

Spegnere il pc con un doppio clic

Si può sostituire la procedura di spegnimento del computer:
Start >> Spegni computer >> Spegni con un semplice doppio clic.
Aprite il Blocco note e incollate la seguente stringa così come sta:

Shutdown -s -f -t 00

Salvate il file sul desktop, dategli il nome SpegniPc. Verrà salvato con estensione txt. Andate sul desktop, cliccate sul file col tasto destro del mouse, scegliete Rinomina e dategli l’estensione bat. Non date peso all'avviso di Windows e cliccate sul pulsante Si. Vedrete comparire un'icona uguale a quella rappresentata in figura. L'aspetto inconsueto non deve però spaventarvi.
Adesso per spegnere il pc, vi basterà un doppio clic sul file appena creato.
Il trucco illustrato non velocizza le fasi dello spegnimento (disconnessione... salvataggio... chiusura...), più semplicemente si sostituisce alla procedura classica. I file con estensione bat, com, dll ed exe fanno parte della categoria degli eseguibili e contengono istruzioni che verranno eseguite dal nostro pc. I malware (virus, spyware, dialer, rootkit...) generano processi maligni con queste estensioni, per prendere il possesso del pc, ma di questo parleremo più avanti.

lunedì 28 aprile 2008

AVG Anti-Virus Free Edition 8.0

Da qualche settimana è disponibile la nuova versione di AVG Anti-Virus Free Edition 8.0, per Windows XP e per Vista. Il file d’installazione lo potete scaricare da questa pagina, cliccando sulla sezione Installation files e poi sull’apposito link. Disponibile anche il manuale In formato PDF nella sezione Documentation (in lingua inglese per la versione free). L’istallazione della nuova release procederà automaticamente alla rimozione della versione precedente (dunque non serve disinstallare la versione 7,5 prima di installare la 8.0). Il Pannello di Controllo di Avg 8.0 free è ben fatto ed il nuovo layout consente un colpo d’occhio per capire immediatamente se tutti i componenti sono aggiornati o qualcuno avesse dei problemi. Vi troviamo l’AntiVirus, l'AntiSpyware, la scansione Email, Link Scanner, il Resident Shield, (protezione in tampo reale) e l’immancabile Update Manager (gestore aggiornamenti). Gli aggiornamenti si scaricano automaticamente una volta al giorno. E’ possibile programmare un’ora fissa per il download.
Una delle novità più gradite di AVG Anti-Virus Free Edition 8.0 è costituita dal componente Link Scanner, uno “scudo” aggiuntivo per la navigazione Internet contro vulnerabilità del Browser che potrebbero mettere a repentaglio programmi e Pc. Si integra con Firefox ed Internet Explorer.
Sono da anni affezionato ad AVG. Personalmente trovo la versione 8.0 ancora più semplice ed intuitiva della precedente. Migliorata anche l’interfaccia, AVG 8.0 consuma poche risorse e darà del filo da torcere agli altri antivirus free in circolazione. Consiglio vivamente l’aggiornamento a chi già usa AVG 7,5. Gli altri ci facciano un pensierino.
.

venerdì 25 aprile 2008

Voobys

Andato in pensione il metodo kissyoutube, arriva l'ennesimo, ma ultrarapido modo per scaricare i video da YouTube. E' sufficiente modificare l'indirizzo del video, sostituendo il termine "youtube" con "voobys" e dare l'invio. A quel punto apparirà la pagina del sito su cui cliccare il tasto Download Video e poi salvare il filmato modificandone il nome da get_video con un altro a piacere, non dimenticandosi però di aggiungere sempre l'estensione .flv. Fatto ciò, basterà attendere che il file si scarichi e il gioco è fatto. Guardate il breve video.

mercoledì 23 aprile 2008

Matematica e conigli (Fibonacci 1)

Due anni fa mi trovavo a Torino durante le vacanze di Natale. In quel periodo, sulla mole Antonelliana, di sera, si accendeva una creazione dell’architetto Mario Merz dal nome “Il volo dei numeri”.



Era una striscia luminosa che scendeva dalla cupola e nella quale era visibile una successione di numeri:

1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55, 89, 144, …….

E' la cosiddetta serie o successione di Fibonacci.
Il problema da cui partì Leonardo Pisano, detto
Fibonacci (anno 1202) era il seguente: come può svilupparsi in condizioni ideali una famiglia di conigli? Supponiamo di avere una coppia di conigli (maschio e femmina). I conigli sono in grado di riprodursi già all'età di un mese, per cui alla fine del suo secondo mese una femmina può produrre un'altra coppia di conigli. Supponiamo che i nostri conigili non muoiano mai e che la femmina produca sempre una nuova coppia (un maschio ed una femmina) ogni mese dal secondo mese in poi. Il problema posto da Fibonacci fu: quante coppie ci saranno dopo un anno? Alla fine del primo mese ci sarà ancora 1 sola coppia. Alla fine del secondo mese la femmina produce una nuova coppia, per cui ora ci sono 2 coppie di conigli. Alla fine del terzo mese la femmina iniziale produce una seconda coppia, dando luogo a 3 coppie in tutto. Alla fine del quarto mese la femmina originale ha prodotto una nuova coppia e la femmina nata due mesi dopo produce la sua prima coppia. Abbiamo così 5 coppie. Il numero delle coppie di conigli all'inizio di ciascun mese sarà 1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55…….

Fibonacci scopri l’algoritmo della serie numerica, (si tratta della prima progressione logica della matematica!). Infatti ogni nuovo numero (a partire dal terzo) è la somma dei due che lo precedono. Facciamo alcuni esempi: 13 = 8 + 5; 55 = 21 + 34 e via dicendo.
Ma la cosa che più affascina consiste nel fatto che questa successione si riscontra in molti fenomeni naturali. (La creazione dell’architetto Merz voleva appunto rappresentare la relazione tra le leggi della natura e quelle dell’uomo).
La successione di Fibonacci descrive in modo sorprendente e affascinante tanti aspetti del mondo botanico e non solo. Nella figura seguente il numero dei petali di un fiore costituisce spesso un numero di Fibonacci.




E ancora: molte piante crescono in modo che dal primo ramo se ne sviluppano altri secondo la successione di Fibonacci.




Altri numeri di Fibonacci si riscontrano nelle spirali che rappresentano la disposizione delle scaglie in una pigna, o in quelle dei semi di girasole.
Un'altra proprietà è quella che qualsiasi numero della serie elevato al quadrato è uguale al prodotto tra il numero che lo precede e quello che la segue aumentato o diminuito di una unità. Esempio: 21 elevato al quadrato è uguale a 441 e 441 = 13x34 - 1. 89 al quadrato = 55x144 +1.

Nella serie di Fibonacci sono nascoste altre "magie" che costituiranno l'argomento di un prossimo post.

lunedì 21 aprile 2008

L' antivirus sulla chiavetta

ClamWin Portable è un antivirus portatile per utenti Microsoft Windows. Riesce a trovare e a rimuovere virus e spyware. Il software è freeware (ma il creatore accetta donazioni). Pesa 6MB ed è in inglese. L’installazione va effettuata sull’unità della pen drive. Finita l’installazione, vi sarà chiesto di aggiornare il database. Cliccate sul pulsante Si e aspettate fino ad aggiornamento finito.
Per poter effettuare una scansione, vi basterà selezionare l'unità da controllare e cliccare su Scan. E’ possibile fare la scansione di singole cartelle, come mostrato nel video. Lo scaricate da
qui.

sabato 19 aprile 2008

Meraviglie duepuntozero

Sul sito picnik.com viene offerto gratuitamente e senza registrazione l'uso di un un vero e proprio programma di fotoritocco. L'interfaccia è molto intuitiva e user friendly, ma le opzioni sono numerose. Caricate un'immagine dal vostro computer e provate. Cliccate sul pulsante Crea e vi renderete conto di tutti gli effetti speciali messi a disposizione. Le modifiche vanno confermate col pulsante Applica. Come mostrato nel video, si possono uploadare immagini dal vostro blog e dalla rete in generale. E' possibile abbellire le immagini, ridimensionarle, arrotondarne i bordi, ritagliarle, aggiungere testo, cornici e filtri. Ricordatevi, in fase di salvataggio, di rinominare l'immagine, altrimenti perderete l'originale. Il servizio è consigliabile a tutti, per la facilità dell'uso, soprattutto a chi vuole avvicinarsi al mondo del fotoritocco.

venerdì 18 aprile 2008

Tasti di scelta rapida (Windows Xp)

Tutti sanno che premere i tasti Ctrl + C o Ctrl + V equivale a utilizzare i comandi copia e incolla, oppure, se si vuole visualizzare il desktop, basta agire sui tasti Win + D. Ma ci sono moltissime altre combinazioni che, rappresentando un'alternativa al mouse, consentono di aprire e chiudere elementi nonché eseguire spostamenti nel menu di Avvio, nel desktop, nei menu, nelle finestre di dialogo e nelle pagine web.
I tasti di scelta rapida possono inoltre semplificare le interazioni con il computer.
Per visualizzarli cliccate su Start >> Esegui e digitate (o meglio fate copia e incolla) della stringa:
%windir%\Help\keyshort.chm
Si aprirà la pagina di guida in linea in cui troveremo non solo le più comuni sequenze ma anche altre più complesse.

La sezione si divide in:
tasti di scelta rapida per operazioni generali

tasti di scelta rapida delle finestre di dialogo
tasti di scelta rapida per Microsoft Natural Keyboard
tasti di scelta rapida per l'accesso facilitato
tasti di scelta rapida di Esplora risorse.

clic per ingrandire ;-)

martedì 15 aprile 2008

Qualcuno ama la matematica

La necessità di eseguire un calcolo può presentarsi all’improvviso, nel corso di una video conferenza o più semplicemente mentre valutiamo delle offerte per le nostre vacanze. E allora cominciamo a rovistare nei cassetti alla ricerca di una vecchia calcolatrice. E magari lo troviamo scarica. Windows mette a disposizione una calcolatrice, raggiungibile da Start >> Tutti i programmi >> Accessori >> Calcolatrice, sempre a portata di mouse. E’ tuttavia una calcolatrice particolare perché può essere usata sia in modalità Standard – per eseguire le maggior parte delle operazioni – sia in modalità Avanzata, se dobbiamo cimentarci con calcoli trigonometrici, statistici o per risolvere problemi più complicati.
Come si utilizza la Calcolatrice

  1. Gli operatori di base sono : / (divisione), * (moltiplicazione), + (addizione) e – (sottrazione);
  2. per cancellare il numero visualizzato premere il tasto CE;
  3. in modalità Standard sono presenti anche i tasti per la radice quadrata (tasto sqrt) e della percentuale.

I comandi per memorizzare sono molto utili. Per inserire in memoria il numero visualizzato, basta premere il pulsante MS. (Una lettera M indica la presenza di un numero in memoria). Se invece si desidera sommarlo a numeri in memoria, utilizzate il tasto M+. Per richiamare il numero memorizzato cliccate sul tasto MR, per cancellarlo, fate clic su MC.

Video.

video

domenica 13 aprile 2008

Due meglio di una

Penso che a molti di voi sia capitato di lavorare contemporaneamente con due documenti Word. Vi sarete accorti che non è possibile averli sott’occhio entrambi. Se scrivete sul primo documento, automaticamente il secondo si riduce a icona e viceversa. A lungo andare la faccenda può diventare fastidiosa, ma con un piccolo trucco potete visualizzare entrambi i documenti e scrivere sul primo senza veder scomparire il secondo. Ovviamente potete ridimensionare una finestra senza che l'altra scompaia.
Aprite entrambi i documenti, poi cliccate col tasto destro del mouse sulla barra di stato e poi su Affianca finestre orizzontalmente ( o verticalmente se più vi aggrada). La procedura è valida anche per tre o più documenti, ma è consigliabile usarla solo con due, per non rimpicciolire troppo l’altezza di ciascuna finestra.
Video

video

giovedì 10 aprile 2008

La ricerca perfetta

A volte capita di non poter più trovare un file (documento, immagine....) che abbiamo creato, perchè non ricordiamo il nome, nè in quale cartella del computer lo abbiamo salvato. Usando in modo opportuno la funzione Cerca (Start >> Cerca) possiamo rintracciare qualsiasi tipo di file di cui non ricordiamo la data di creazione ( o di accesso o di modifica) nè la cartella di salvataggio. Nell'esempio in video ho trovato un file in formato doc di cui sapevo solo di averlo creato nell'ultima settimana. Per essere più sicuro, ho impostato manualmente il periodo di ricerca, dal 25 marzo a oggi 10 aprile. Il carattere "*" nel primo riquadro è un carattere jolly, significa tutti i file. Se cercate un'immagine jpg dovete scrivere *.jpg.

video

martedì 8 aprile 2008

Segnalazione degli errori? No, grazie

Quando un programma si blocca, il sistema propone automaticamente di spedire una segnalazione di errore a Microsoft. L'invio non serve a niente se non a permettere a zio Bill di curiosare sui programmi che abbiamo installato. La comparsa di questa finestra può essere molto fastidiosa se si hanno molti problemi, ma possiamo fare in modo che non compaia più. Premete i tasti Windows + Pausa per accedere alla finestra Proprietà del sistema, poi... guardate il breve video che ho realizzato. Lasciate spuntata la voce Notifica comunque errori critici.

domenica 6 aprile 2008

venerdì 4 aprile 2008

Trucco piccolo piccolo

Alle foto scattate dalla nostra fotocamera o dal telefonino vengono attribuiti nomi insignificanti, del tipo Foto0001.ipg , Foto0002.jpg e via in crescendo. Poi sappiamo tutti quanto è noioso rinominarle tutte. Con un piccolo trucco si possono rinominare contemporaneamente decine di foto in pochissimi secondi. La procedura è la seguente: selezionate tutte le foto che avete scattato nella stessa località o durante lo stesso evento (anniversario, compleanno…), portatevi sulla prima foto, fate un clic col tasto destro del mouse e scegliete Rinomina. Date il nome alla prima foto e poi premete il tasto Invio. In pochi attimi tutte le foto acquisiranno lo stesso nome della prima, in ordine progressivo.

mercoledì 2 aprile 2008

Generare una gif animata con effetto riflesso

Altro ottimo servizio del web 2.0
Sul sito WaveMyPic, si può generare una gif animata con effetto rifllesso - acqua mossa partendo da un'immagine jpg caricabile dal proprio pc. L'immagine si può condividere su blog o su molte piattaforme sociali copiando il codice. Non serve registrazione.
Unica avvertenza: l'immagine non deve superare i 350 pixels di larghezza, pena la sua deformazione.
L'intera procedura nel video.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...