domenica 31 maggio 2009

Mandare sms gratis da Facebook

Tra le tante applicazioni messe a disposizione da Facebook, ChatSMS permette di inviare sms gratis. Per installare ChatSMS dovete seguire la seguente procedura. Loggatevi a FB, poi andate su http://apps.facebook.com/chatsms , cliccate su Aggiungi al profilo,

e poi su Aggiungi.

ChatSms comparirà ora tra le vostre applicazioni. Se volete aggiungerla come Tab, cliccate sul segno "+" nella barra della bacheca e poi su ChatSMS.

Per inviare un sms, selezionate 39 accanto a Phone Number, digitate il numero del destinatario e cliccate infine su Send SMS.

venerdì 29 maggio 2009

Ancora sms gratis

Oltre ai servizi che già ho segnalato in questo blog, ecco un altro sito che permette di inviare sms gratis. Collegatevi al sito freesms.net, scegliete il paese di destinazione, scrivete il numero di cellulare del destinatario, componete il messaggio e infine premete su send sms in basso; nella successiva pagina inserite il codice antispam e poi cliccate su send now. La ricezione del messaggio è pressochè immediata.

Non viene richiesta alcuna registrazione, max 150 caratteri. Un sito da mettere nei preferiti.

martedì 26 maggio 2009

Firme personalizzate

Oggi vi presento due servizi gratuiti on - line grazie ai quali potrete divertirvi a personalizazzare il vostro nome.
GENERATORE DI FIRME
Andate sul sito http://www.tankmiche.com/signs/, cliccate sulla figura al centro, nella finestra successiva scrivete il vostro nome, scegliete la grandezza dell'immagine e lo sfondo. infine cliccate sul tasto Continua. Salvate l'immagine ottenuta - clic col destro >> Salva immagine con nome - oppure fate copia e incolla del codice html (BB per i forum). Il risultato lo vedete sotto.

girovago



NOME ANIMATO, STILE PENNA E CALAMAIO.

Adesso andate su http://www.specialgratis.it/download_NOMI_GIF.htm, cliccate sull'iniziale del vostro nome, cercatelo e scaricatelo. Potrete usare la gif animata per firmare le vostre mail.

Image Hosted by ImageShack.us


ATTENZIONE: le gif animate sul blogger rimangono ferme, per animarle dovete caricarle su servizi di Hosting e fare copia e incolla del codice html.

sabato 23 maggio 2009

Fantastiche gallerie in 3D con Colliris 1.10

Cooliris 1.10 è un'estensione di Firefox che permette di cercare molto velocemente immagini e video dalla rete e dal vostro computer. Dopo la sua installazione comparirà in alto a destra l'icona caratteristica. Basta un clic per aprire la galleria dove vedrete scorrere in spettacolari effetti 3D tutte le immagini che volete.


Foto del giorno ...


... immagini da Flickr ...


... e dal mio computer. Ma c'è molto altro ancora.

In perfetto stile Web 2.0 Colliris 1.10 offre un modo decisamente nuovo di sfogliare immagini e leggere contenuti.
Download Cooliris 1.10.

domenica 17 maggio 2009

Google Earth ci mostra l'agonia del lago Ciad

Tra le numerose opzioni di Google Earth 5 c’è una che permette di visualizzare anche le mappe storiche. Cliccando sul pulsante con l´icona dell´orologio presente nella barra degli strumenti è infatti possibile andare a ritroso nel tempo e selezionare la data di acquisizione di mappe satellitari risalenti anche a molti anni fa.

L’immagine sottostante mostra quattro fasi che riguardano l’evoluzione del lago Ciad in Africa dal 1963 ad oggi. Negli anni 60 lo specchio d'acqua del lago si estendeva per una superficie di 26.000 Kmq (poco più della superficie della Lombardia), per ridursi agli attuali 1.500 Kmq.

I laghi sono fenomeni transitori della superficie terrestre, in quanto destinati ad essere colmati in tempi più o meno lunghi dai depositi degli immissari e da altre cause (la scala temporale , naturalmente, è quella geologica). Nel caso del lago Ciad, vista la rapida evoluzione del processo negli ultimi 40 anni, il colmamento potrebbe completarsi in un futuro non troppo lontano.
La spettacolarità delle immagini contrasta fortemente coi gravissimi problemi legati al destino del lago. La riduzione accelerata della superficie del bacino sembra causata dal continuo sfruttamento dell’acqua per scopi irrigui e da periodi di siccità sempre più lunghi. Tutto questo potrebbe far scomparire completamente il lago in pochi decenni, lasciando senza risorse idriche milioni di persone che vivono nelle regioni circostanti.

giovedì 14 maggio 2009

Girovagando con Google Earth...

Ci si può imbattere in posti come questi.


Per rintracciarli digitate le coordinate geografiche visibili sulle immagini.

Fonte: Win Magazine

lunedì 11 maggio 2009

Attenti a Google Earth

Già nel primo post che inaugurò questo blog scrissi che i servizi che ci vengono “gratuitamente” offerti da Google, Microsoft, Yahoo ecc, in realtà noi li paghiamo con altra moneta, in quanto forniamo ai padroni del web e a Google in particolare una massa enorme di dati personali. In questi ultimi tempi l’offerta di Big G si è ampliata notevolmente con Gmail, calendar, Google Docs, Google Earth, Google Desktop, Lab, tutti servizi utili, gratuiti e di qualità eccellente. Con questi “regali” possiamo crearci un blog, condividere documenti in rete, gestire tutti i nostri account di posta elettronica, tenere un'agenda personale, costruirci il nostro fotoalbum e molto altro. Tra le ultime chicche di Google annoveriamo StreetView, un servizio di Google Earth grazie al quale ci viene offerta la possibilità di fare passeggiate virtuali in molte città italiane ed estere a livello della strada. Tuttavia ho già fatto notare che StreetView può violare la privacy, e infatti Google dovrà rispondere in tribunale per alcuni casi in cui persone “fotografate” si sono riconosciute e hanno fatto causa a Big G. D’altra parte l’azienda di Mountain View non ha mai nascosto il suo interesse a collezionare informazioni personali, al punto che gli esperti prevedono scenari foschi, perchè i nostri dati in possesso di Google fanno gola ad assicurazioni, banche e agenzie pubblicitarie. Insomma la qualità dei servizi di Google è senz’altro eccellente, ma la paghiamo a caro prezzo, perchè offriamo in cambio, più o meno consapevolmente, dati personali, password, immagini, video e file di ogni tipo. Possiamo però limitare i danni usando qualche accorgimento. Alzi la mano chi si è trattenuto dal cercare la propria abitazione con Google Earth. Ebbene, Google Earth è in grado di raccogliere informazioni sul nostro domicilio o sui tragitti che percorriamo e altro ancora perché, se cerchiamo qualcosa in particolare, Google può raccogliere informazioni su questo qualcosa che cerchiamo. Tuttavia esiste un modo per navigare in forma anonima con Google Earth, basta seguire la seguente procedura. Aprite Google Earth poi cliccate in alto su Strumenti e poi su Opzioni.

Nella finestra che si aprirà scegliete il tab Generale e, se presente, togliete il segno di spunta dalla casellina Invia statistiche di utilizzo a Google.

In questo modo eviteremo l'invio di dati che ci riguardano e le nostre pereferenze sulle mete di navigazione.

venerdì 8 maggio 2009

EncodeHD, convertitore per dispositivi portatili

EncodeHD è un software gratuito e stand alone (quindi non ha bisogno di installazione) in grado di convertire qualsiasi filmato nei formati adatti per essere visualizzati nei dispositivi mobili: iPod, iPhone, Blackberry, Apple TV, PSP, PS3, X-BOX 360 e Zune.
Effettuato il download, estraete in una cartella l'archivio compresso e lanciate l'eseguibile. L'interfaccia è semplice ma essenziale. Per effettuare la conversione scegliete il formato nel menù a tendina in alto a sinistra, trascinate il video dentro la finestra e premete il tasto Start. Essendo un programma portatile, lo potete lanciare anche dalla chiavetta.
EncodeHD è compatibile con tutti i sistemi Windows e richiede .NET Framework 2.0.

martedì 5 maggio 2009

Zecche

A me non sembrano così brutte e rivoltanti. Trovo anzi una certa grazia nei loro movimenti.

sabato 2 maggio 2009

Quale programma usare?

Spesso accade di non saper quale software scegliere, nè di conoscere quale programma o servizio web ci può essere utile per un determinato compito. Sul sito AlternativeTo, i nostri dubbi vengono chiariti, perchè ci viene offerto un elenco di quello che ci serve e pure le sue migliori alternative. La scelta è veramente molto vasta, infatti l'elenco comprende sia le applicazioni free sia quelle commerciali o con vari tipi di licenza. Cliccando sulla voce ONLINE in alto a destra si accede a un elenco di servizi gratuiti in rete. Tutti gli utenti troveranno quello che cercano, a prescindere dalla piattaforma che usano, questo perchè le indicazioni valgono per Windows, Linux e Mac. Un'altra caratteristica interessante è costituita dalla presenza di una scheda collegata a Twitter che descrive i pareri degli utenti su un determinato software. Un servizio davvero utile, da inserire subito tra i Preferiti.

WhatsApp verso pagamenti, spunta in rete funzione Payments

WhatsApp sempre più vicina ai pagamenti elettronici. In una nuova versione beta (quindi in fase sperimentale) dell'applicazione per A...