giovedì 29 ottobre 2009

Mp3 gratuiti. A migliaia

Boostermp3 è un motore di ricerca che permette l'ascolto in streaming e il download di mp3 senza limitazioni. L'uso è facilissimo, basta scrivere il nome dell'artista e/o il titolo della canzone nell'apposito spazio di ricerca. Se volete solo ascoltare la canzone, premete il tasto Play, se volete scaricarla premete il tasto Download. Non è richiesta alcuna registrazione.

Ricordo che questo post ha solo carattere informativo, si declina ogni responsabilità sull'uso illecito del sito.

Boostermp3.com

lunedì 26 ottobre 2009

Come verificare la compatibilità del computer con Windows 7

Chi volesse effettuare l'upgrade da Windows XP o Vista a Windows 7 dovrebbe prima fare un controllo di compatibilità del suo pc. La Microsoft ha messo a disposizione Windows 7 Compatibility Center, un servizio on line in cui si può verificare se i programmi installati e l'hardware funzioneranno con Windows 7. Tuttavia è preferibile scaricare dalla stessa pagina Windows 7 Upgrade Advisor, un piccolo programma in grado di verificare la compatibilità di software e hardware presente sul vostro computer. La scansione dura qualche minuto, alla fine i risultati ottenuti saranno riassunti in un dettagliato report, suddiviso in tre sezioni, Sistema, Dispositivi e Programmi.

In questo modo verrete messi al corrente su eventuali problemi riscontrati e saprete se l'upgrade verso Windows 7 è possibile.

sabato 24 ottobre 2009

Nuovi bellissimi temi per Windows 7

Microsoft ha messo a disposizione nuovi temi per Windows 7, che possono essere liberamente scaricati dal sito ufficiale. Un tema comprende lo sfondo del desktop, la cornice della finestra e il suono. L'applicazione di un nuovo tema è facilissima. Scaricatelo sul desktop cliccando sulla voce Download, quindi fateci un doppio clic. Il tema verrà immediatamente applicato al desktop e aggiunto alla Personalizzazione del Pannello di controllo. Dalla stessa pagina potrete scaricare altri temi sponsorizzati, nonchè sfondi e gadget per il vostro Windows 7.

Per scaricare i temi cliccate qui.

venerdì 23 ottobre 2009

E' arrivato Windows 7

Ieri Windows 7 ha fatto il suo debutto ufficile sugli scaffali dei negozi. Il nuovo sistema operativo dovrebbe sostituire Windows Vista, che non ha suscitato troppi entusiasmi tra gli utenti. In realtà, chi come me usa Windows 7 da qualche mese, si è accorto che la nuova release si presenta più leggera e veloce di Vista e necessita di meno risorse per il suo funzionamento. Per rendere meno pesante Windows 7, Microsoft ha deciso di non inserire molti programmi presenti in Vista e in Windows Xp. Mi riferisco al client di posta elettronica, a Movie Maker, a Messenger e a molti altri. L'obiettivo è quello di sfoltire, almeno in parte, le applicazioni integrate nel sistema, rimpiazzandole con le equiparabili versioni Live scaricabili da questo sito.



Il pacchetto è racchiuso nell'unico file wlsetup-web.exe e comprende, tra gli altri, il programma di messaggistica istantanea Messenger, il client di posta Mail, Movie Maker per editare video e masterizzarli, Family Safety per la sicurezza dei minori, Windows Photo Gallery per la gestione di tutte le immagini presenti sul pc. E' possibile scegliere quali programmi installare e decidere se attivare o meno un account Windows Live ID.

martedì 20 ottobre 2009

Copia e incolla multipli con ClipX

La procedura del copia e incolla è una delle più usate al computer, soprattutto quando si ha a che fare con documenti di testo. E' forse uno dei primi trucchi che abbiamo imparato, quasi tutti conosciamo almeno tre modi diversi per effettuarla. Windows tuttavia riesce a copiare negli appunti solo una selezione alla volta. Se copiassimo più selezioni separatamente, ci accorgeremmo che è possibile incollare solo l'ultima.
ClipX è un piccolo tool (108 KB) che ci permette di copiare e di memorizzare nella clipboard fino a 1024 selezioni diverse e di scegliere successivamente quali incollare. E' possibile copiare anche immagini e testi di pagine web. Il funzionamento di ClipX è semplice. Dopo averlo lanciato, vedrete comparire l'icona caratteristica sulla barra di stato. Cominciate a copiare separatamente selezioni di testo, link, immagini o documenti interi.

Fate clic col tasto destro sull'icona di ClipX e poi andate sulla voce Clipboard History, oppure premete la combinazione di tasti Ctrl + Shift + V. Vedrete la lista numerata di tutto quello che avete copiato. Scegliete la clip che vi serve e poi incollatela sul documento desiderato. Dalla voce Manage potrete anche modificare e/o cancellare singole clips. Le clip rimangono memorizzate anche se spegnete il computer, per svuotare la memoria andate su Clipboard History e poi premete su Clear Entire History. Davvero una grande comodità, confesso che ClipX lo conosco da due giorni. Cercavo su Google un modo per poter effettuare dei copia e incolla multipli. Adesso penso che non potrò farne a meno. ClipX è compatibile con tutte le versioni di Windows.
Download ClipX

venerdì 16 ottobre 2009

AVG Anti - Virus 9.0 Free edition

Da qualche giorno è stato rilasciato AVG Anti - Virus 9.0, uno dei più popolari ma anche più efficaci antivirus gratuiti. Oltre alle già note caratteristiche - scansione delle e-mail in entrata, LinkScanner -, la nuova versione implementa anche un antispyware residente e risulta più veloce nelle scansioni on demand. L'installazione può essere effettuata anche senza previa disinstallazione di versioni precedenti di AVG.

AVG 9.0 Anti-virus è compatibile con Windows Xp, Vista e Windows 7 e si scarica dal sito originale. (70 MB)

mercoledì 14 ottobre 2009

Burn4Free, piccolo grande masterizzatore

Se volete un programma di masterizzazione semplice, leggero, potente e gratuito e siete stanchi di lambiccarvi con le numerose opzioni di Nero, la valida alternativa si chiama Burn4Free. Il programma è open source e non ha nulla da invidiare ai più blasonati software commerciali. Burn4Free masterizza in formato iso, crea Cd audio da qualsiasi sorgente (WAV, FLAC, WavPack, WMA, M3U,MP3, MP2, MP1 OGG, CDA ), supporta i DVD dual layer e può anche cancellare CD e DVD. Il tutto è naturalmente in italiano. Alla fine dell'installazione vi sarà chiesto se preferite attivare la modalita semplice (per principianti),

voi che siete bravi rispondete naturalmente di No, avrete così a disposizione l'interfaccia completa del programma. Potete tuttavia cambiare idea quando volete cliccando sul pulsante Visualizza e poi su Passa alla modalità Semplice.

Burn4Free è compatibile con Windows Xp, Vista e Seven e si scarica da qui.

lunedì 12 ottobre 2009

Ottimizzatore di Windows all in one

Rizone's Power Tolls è un programma gratuito che racchiude al suo interno varie applicazioni atte all'ottimizzazione di Windows. Il tool è portabile, non necessita di installazione e quindi non sporca il registro. Dopo il download, l'archivio va decompresso in una cartella tutta sua. Per lanciare Rizone's Power Tolls fate doppio clic su eseguibile WinPower.exe e la cassetta degli attrezzi sarà a vostra disposizione.

clic per ingrandire

Le opzioni si trovano premendo il pulsante Repair Tools, oppure cliccando sulle varie sezioni. Tra le altre troviamo:

- ottimizzazione della memoria;
- deframmentazione e ottimizzazione dell'hard disk;
- creazione di un punto di ripristino;
- ripristino componenti Windows;

Rizone's Power Tolls non contiene virus e spyware, è compatibile con Windows 7, Vista e XP.e si scarica da questo sito.

sabato 10 ottobre 2009

Masterizzare DVD Video in supporti DVD+/- R con Nero 7

In altro post è stata illustrata la procedura di estrazione, da un DVD Video, delle cartelle VIDEO_TS e AUDIO_TS sul desktop, usando il software gratuito DVD Shrink . Le suddette cartelle costituiscono lo standard di tutti i DVD Video. Nel seguente video ho registrato tutti i passaggi per masterizzare le cartelle VIDEO_TS e AUDIO_TS sui comuni supporti DVD +/- R, usando Nero 7. La stessa procedura è valida anche con Nero 6 e versioni successive alla 7. Il DVD così masterizzato è pronto per riprodurre il filmato sui lettori che tutti ormai abbiamo in casa.

giovedì 8 ottobre 2009

L'antivirus targato Microsoft. Gratuito

Da qualche giorno la Microsoft ha rilasciato per i suoi utenti Microsoft Security Essentials, il primo antivirus gratuito proprietario. L'antivirus, non più in versione beta può essere scaricato dal sito dedicato. Il programma è molto leggero (8,64 MB) e dà protezione costante in tempo reale. Secondo dati dell'ultimo AV-test, il nuovo software sarebbe in grado di individuare il 97,7 per cento di malware. In fase di installazione vi sarà richiesto l'aggiornamento delle definizioni dei virus e spyware.

Nel mio sistema, Microsoft Security Essentials ha superato brillantemente il test del falso virus Eicar.

Microsoft informa che Microsoft Security Essentials va eseguito solo su copie originali di Windows.
Microsoft Security Essentials è compatibile con Windows XP, Windows Vista e Windows 7.

martedì 6 ottobre 2009

Animazione del menù Start

StartMenuAnimation non è un programma necessario a Windows, non ne aumenta le performances, non lo ripara dai malware e se ne può benissimo fare a meno. Il piccolo programma crea un simpatico effetto di animazione quando clicchiamo sul pulsante Start. Un virtuosismo informatico e nulla di più. L'effetto è comunque assicurato. StartMenuAnimation è leggerissimo, gratuito, non si installa e non si avvia automaticamente. In rete si legge che è stato realizzato per Windows 7, in realtà funziona anche con Vista e XP. Se lo volete, guardate prima il video e poi decidete. StartMenuAnimation si scarica da qui, per lanciarlo bisogna prima decomprimerlo e poi lanciare l'eseguibile. In ogni caso, ripeto, funziona solo se lo lanciate voi. Potete provarlo e poi, se non lo volete più, lo buttate nel cestino.

domenica 4 ottobre 2009

100.000!!! Grazie a tutti!

A quelli che frequentano il blog e a quelli che ci arrivano per caso. A quelli che lo segnalano agli amici e a quelli che hanno scritto un commento... Però, se permettete, un po' di merito va anche al padrone di casa. D'accordo, in rete trovate le stesse cose che leggete qui, ma molti di voi le hanno trovate proprio qui... e allora ... un grazie anche a lui.


centomila ... centomila ... centomila ...

giovedì 1 ottobre 2009

Terremoti e tsunami portano morte e distruzione nel Sud-Est asiatico

Immaginate una quindicina di tavolette di sughero o di legno, di vario spessore, che galleggiano a stretto contatto tra loro in una bacinella d'acqua. Immaginate di scaldare l’acqua della bacinella. Le tavolette cominceranno a muoversi, trascinate dai movimenti convettivi generati nella massa d’acqua. Il movimento è relativo, in quanto le tavolette possono scontrarsi, allontanarsi o slittare una sull'altra. Trasferiamoci sulla terra.

La tavolette di sughero rappresentano la crosta terrestre (continenti e fondali oceanici), e qui si chiamano placche o zolle, (in tutto sono una quindicina), l'acqua è il mantello terrestre, uno strato di materiale vulcanico allo stato simifluido e più denso della crosta. La placche che formano la crosta terrestre hanno uno spessore medio di 30 Km e "galleggiano" sul mantello sottostante, più denso, cosi come le tavolette di legno galleggiano sull'acqua. Il mantello, coi suoi moti convettivi, trascina nel suo movimento le zolle soprastanti causandone l'allontanamento, lo scontro o lo slittamento.

La crosta terrestre è rigida e non può assorbire plasticamente gli sforzi localizzati lungo i margini delle zolle. O meglio, esiste una componente elastica che permette alle rocce di deformarsi e piegarsi … fino a un certo punto. Superato il limite di rottura, esse si spezzano, allo stesso modo con cui si spezza un ramo se tentiamo di piegarlo oltre un certo limite. La rottura avviene di solito lungo fratture preesistenti, chiamate faglie, e provoca il rilascio dell’energia elastica accumulata anche per molti secoli. Si genera in questo modo il terremoto, col suo susseguirsi di onde sismiche, che si irradiano in tutte le direzioni, raggiungendo anche la superficie terrestre. Il punto sotterraneo da cui si originano le onde sismiche si chiama ipocentro, mentre l’epicentro è il punto sulla superficie situato sulla verticale dell’ipocentro. Se le scosse sono molto violente, possono provocare il crollo di manufatti (ponti ed edifici), e causare frane e spaccature nel suolo. La zona Indonesiana si trova al margine di due grandi zolle attive, in collisione una con l'altra. Così si spiega l'origine dei violenti terremoti molto frequenti in quelle regioni.

Se l'ipocentro di un terremoto si trova sul fondo dell'oceano, lo slittamento improvviso di due blocchi lungo una frattura può mettere in movimento imponenti masse d'acqua che, a velocità elevata, e con onde che possono raggiungere i 30m di altezza, sono in grado arrivare su coste e spiagge lontane anche migliaia di chilometri, portando morte e devastazione. E' questa l’origine del maremoto o tsunami.

Le onde dello tsunami del 26 dicembre 2004, innescate da una fortissima scossa di terremoto, fecero oltre 200.000 morti in Indonesia e arrivarono con la loro forza distruttrice fino in Somalia causando anche qui la morte di qualche decina di persone.
Lo spostamento delle zolle è impercettibile ma continuo (6 cm l'anno) e fa evolvere la crosta terrestre verso nuove forme geografiche e morfologiche. La vita di una persona, e anche di una civiltà, sono tuttavia troppo brevi per apprezzare questo lento modificarsi del paesaggio. Gli unici cambiamenti di cui siamo testimoni sono quelli causati dalle manifestazioni violente della natura, come i terremoti, le alluvioni e le eruzioni vulcaniche.

WhatsApp verso pagamenti, spunta in rete funzione Payments

WhatsApp sempre più vicina ai pagamenti elettronici. In una nuova versione beta (quindi in fase sperimentale) dell'applicazione per A...