sabato 28 novembre 2009

Disinstallazioni complete con Revo Uninstaller

Revo Uninstaller viene incontro alle carenze di Windows in fatto di rimozione dei programmi. E' noto che ogni nuovo programma installato crea nel sistema molti file sparsi in varie cartelle e soprattutto numerose chiavi nel registro di Windows. Lo strumento di disinstallazione di Windows, raggiungibile da Pannello di controllo >> Installazione Applicazioni (o Pannello di controllo >> Disinstalla un programma in Windows Vista/7) in realtà "dimentica" non poche chiavi nel registro anche a rimozione ultimata. Queste chiavi si riferiscono a comandi e istruzioni non più residenti nel sistema e a lungo andare causano una sensibile diminuzione del livello delle performances di Windows, sia in fase di avvio, sia in fase di operatività. Revo Uninstaller scansiona in profondità il registro di Windows e riesce a rimuovere ogni possibile traccia delle applicazioni rimosse. Il programma presenta quattro metodi di disinstallazione, ovviamente per le rimozioni complete dei programmi i tempi si allungano leggermente.

Cliccando sul pulsante Strumenti è possibile accedere alla sezione Cancella file inutili che permette di eliminare ulteriori file che non servono più e che Windows non riesce a rimuovere.

Revo Uninstaller è consigliabile soprattutto a chi installa e disinstalla programmi con una certa frequenza, la profondità della sua scansione è personalizzabile, e un suo uso costante fa rimanere inalterate le prestazioni di Windows.
Revo Uninstaller è un programma free, compatibile con tutti i sistemi Windows.
Info e download qui.

mercoledì 25 novembre 2009

Come estrarre immagini da un documento .doc

Può capitare di voler estrarre immagini o clip-art da un file doc o rtf per usarle in un altro progetto. Sarebbe sufficiente copiarle e incollarle in un editor grafico, ma se sono troppo numerose si rischia di impiegare molto tempo in quanto il copia e incolla va effettuato per ogni singola immagine. Inoltre potrebbe essere necessario modificare le immagini. Un'altra procedura, senza dubbio più semplice e più veloce, è la seguente. Aprite il documento con le immagini, poi cliccate su Salva con nome. Nella finestra omonima.

La procedura è illustrata nel video.

domenica 22 novembre 2009

YouTube in 3D. Senza occhiali

Ha fatto il suo debutto su Youtube il canale 3D dedicato ai video tridimensionali. Per il momento i video non possono essere embeddati e chi li pubblica non può ancora aggiungere annotazioni. Fino a pochi giorni fa l'opzione 3D era possibile solo aggiungendo un codice particolare dopo l'url. Adesso i video si possono guardare con qualsiasi monitor e senza gli appositi occhialini. Straordinari alcuni effetti di visualizzazione (divisione speculare, parallelo ... ) opzionabili nel menù a discesa che trovate sotto i video.


giovedì 19 novembre 2009

500 milioni di evoluzione in 5 minuti e 48 secondi

Interessante video che comprime l'evoluzione umana in 5 minuti e 48 secondi. La scala del tempo la vedete scorrere veloce in alto a sinistra. I nostri più lontani antenati erano strani esseri marini, in alcuni di essi le pinne cominciano a trasformarsi in zampe, la morfologia assume le fattezze di grosse lucertole. La colonizzazione delle terre emerse inizia nel Devoniano, 360 milioni di anni fa. I primi rettili terrestri risalgono al Carbonifero (300 milioni di anni fa) e da loro derivarono i dinosauri, padroni e dominatori del pianeta sino a 65 milioni di anni fa. Poi, la loro estinzione e la comparsa dei mammiferi, da cui derivarono le scimmie antropomorfe. Bellissima anche la colonna sonora, il video è ben realizzato, la pubblicità iniziale vale la candela.

martedì 17 novembre 2009

Accedere alle impostazioni e alle caratteristiche di Windows con un solo clic

Avete mai provato ad accedere al firewall di Windows ? Oppure all' Editor Criteri di gruppo locali? Quanti clic avete effettuato per cercare le impostazioni del UAC? Sapete dove si trova l'utility Ripristino Configurazione di sistema? Se non l'avete fatto a riga di comando, sapete come si avvia il Psr.exe? Insomma , se voleste conoscere funzioni e impostazioni del vostro sistema operativo, potreste perdervi in una serie infinita di clic, e spesso senza approdare a niente. Vi farebbe comodo un tool, piccolo, magari gratuito, che vi faccia trovare tutto con un solo clic? Windows Access Panel è il programma che fa per voi. Infatti vi permetterà di accedere immediatamente alle impostazioni e alle caratteristiche di Windows, bypassando lunghi e noiosi percorsi. Windows Access Panel non si installa, è un tool stand alone, non sporca il registro e il suo uso è estremamente facile. Dopo averlo scaricato, decomprimetelo e lanciate l’eseguibile. Vi apparirà una finestra con le icone relative a tutte le impostazioni e utility di Windows.

Fate un clic sulla voce che vi interessa, ciò che cercate vi apparirà in un attimo, senza bisogno di tanti passaggi. Le sezioni sono due: nella Basic troverete ad esempio il Centro Sicurezza, il Ripristino Configurazione di sistema, le impostazione del UAC e il Defrag, nella sezione Advanced saranno immediatamente accessibili altre funzioni , come lo Strumento di diagnostica DirectX, oppure la connessione a un computer remoto o anche il Registratore di suoni. Cosa aspettate ? Scaricatelo subito? Dimenticavo! Windows Access Control funziona solo su Windows Vista & 7.
Download Windows Access Control

domenica 15 novembre 2009

Disattivare la segnalazione d'errori (Windows7)

Capita spesso che un programma in uso vada in crash, cioè smetta di funzionare. A questo punto si apre una finestra che vi invita a segnalare alla Microsoft il malfunzionamento . Se volete evitare la comparsa di questo avviso fastidioso, seguite la seguente procedura:
Start >> Tutti i programmi >> Accessori >>Prompt dei comandi. (Oppure scrivete cmd nel form di ricerca e date l'invio), vedrete aprirsi il Prompt dei Comandi. A questo punto digitate gpedit dove lampeggia il puntatore e date l'invio. Si aprirà l'Editor Criteri di gruppo locali. Andate sul menù a sinistra e cliccate nell'ordine: Configurazione Computer >>Modelli Amministrativi >> Sistema >> Gestione comunicazioni Internet >> Impostazioni di comunicazione Internet; ora andate sul pannello di destra, scorrete le voci in elenco, trovate l'opzione Disattiva Segnalazione Errori Windows e fateci un doppio clic.

Nella finestra che si aprirà spuntate la casella Attivata e poi premete su Applica per abilitare la disattivazione.
Fonte: La rete

venerdì 13 novembre 2009

Deframmentazioni veloci

Defraggler è un programma gratuito che consente di effettuare veloci deframmentazioni del disco fisso con file system Fat 32 e NTFS. La novità di Defraggler consiste nel poter effettuare deframmentazioni di singoli file, operazione non consentita dal defrag di Windows.


Gli sviluppatori di Defraggler sono gli stessi di CCleaner e di Recuva. La versione 1.15.163 di Defraggler funziona anche con Windows 7 e può essere scaricata sia in versione classica sia in quella portabile.
Defraggler 1.15.163
Defraggler versione portabile

martedì 10 novembre 2009

Media-convert.com, il convertitutto

Da anni faccio uso di questo servizio che secondo me non ha concorrenti in fatto di conversioni on - line. Parlo di Mediaconvert, un sito dove si possono fare tutte le conversioni che si vuole. Qualsiasi file, che sia un video, un audio, un documento, un'immagine, un archivio, una presentazione può essere convertito in altro formato a seconda delle nostre esigenze. Non mi soffermo ad elencare tutte le estensioni dei file supportati, scorrete la pagina e ve ne renderete conto di persona. L'uso del sito è semplicissimo: tramite il pulsante Sfoglia caricate il file dal vostro computer, poi a destra, accanto a Formado de entrada, comparirà automaticamente il tipo di file con l'estensione caratteristica.

A questo punto scegliete il formato di destinazione accanto alla voce Formato de salida e aspettate che si apra la pagina del download. La durata del processo dipende dalla grandezza del file. Il servizio è gratuito e non richiede registrazione.

Vai a Media convert.

sabato 7 novembre 2009

Tutto, ma proprio tutto su Windows 7

Il Centro di supporto di Windows 7 è una ampia sezione del sito di Microsoft completamente dedicata al nuovo sistema operativo. Le notizie riguardano tutte caratteristiche di Windows 7, dall'installazione, alle eventuali problematiche di compatibilità. Il sito si rivela di grande utilità per chi ha intenzione di acquistare Windows 7, ma anche per chi già ne fa uso. Presente anche una sezione dedicata al supporto assistito e al servizio clienti. E non poteva mancare un forum nel quale scambiare pareri o chiedere aiuto ai componenti della community. Il tutto in lingua italiana.
Vai al sito

mercoledì 4 novembre 2009

Condividere lo schermo con Skype

Forse non tutti sanno che Skype, il famoso programma per telefonare e videochiamare gratis, offre anche la possibilità di condividere lo schermo coi nostri contatti. A volte infatti può rivelarsi complicato spiegare ciò che vediamo sul nostro schermo; attivando l'opzione di Skype Condividi il tuo schermo, noi mostreremo tutto quello che appare a video sul nostro pc. Basta andare sulla barra dei menù e cliccare, nell'ordine, su Chiama >> Condividi il tuo schermo. Potremo in tal modo condividere col nostro interlocutore tutto lo schermo o solo una parte di esso.

L'opzione Condividi il tuo schermo permette altresì di effettuare semplici attività di tutoring.

Il bello è che, nel frattempo, potremmo continuare a parlare, chattare e inviare file.

domenica 1 novembre 2009

Passerella di temi - Windows 7 (video 4)

In Windows 7 esiste la possibilità di cambiare lo sfondo del desktop a intervalli regolari definiti dall'utente.

Il video può essere visto a schermo intero e in HD premendo l'apposito pulsante.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...