lunedì 30 maggio 2011

Da Midi a Mp3 on-line. Gratis!

I file musicale Midi sono molto utili a chi piace il Karaoke, ma non sono supportati dai dispositivi multimediali di più ampia diffusione, che preferiscono il formato mp3, tecnologicamente più avanzato, di qualità più alta e più performante. Chi si trova in possesso di file Midi può tuttavia convertirli in mp3 sfruttando un ottimo servizio on-line. L'applicazione di cui parlo è raggiungibile sul sito SolMire, è gratuita e non richiede registrazione.


L'uso di SolMire è semplicissimo. Dopo aver caricato dal vostro comnputer il file Midi col pulsante Sfoglia, cliccate su Midi to Mp3!, aspettate qualche attimo per la conversione e, quando questa si è completata, scaricate il vostro mp3 cliccando sul link Download Mp3 che vi apparirà in fondo.
SolMire è un servizio molto utile, facile da usare, consiglio a tutti di metterlo tra i preferiti.

martedì 24 maggio 2011

Dovete spedire un messaggio? Provate a mandare un segnale di fumo!

Mapmsg.com è un simpatico servizio on-line che permette di inviare messaggi a forma di segnali di fumo da qualsiasi parte del mondo. O più semplicemente da casa vostra!
Come? Guardate il video.


Fonte: miticoalex

sabato 21 maggio 2011

Un mondo di fonts

Dafont.com è un enorme database di fonts utilizzabili sia con WINDOWS sia con Mac OS. I fonts sono divisi per stili e per categorie e sono scaricabili gratuitamente. Quello che impressiona è il grande numero di font disponibili che, al momento in cui scrivo, è di 12.092. Il sito è consultabile in inglese e in francese, sono inoltre presenti le indicazioni per l'installazione nei diversi sistemi operativi.

Come sopra ho scritto, i font sono tutti gratuiti, ma gli autori del sito accettano donazioni.

mercoledì 18 maggio 2011

Tantissimi disegni realizzati con l'Arte ASCII

Per gli appassionati dell’ Arte ASCII segnalo il sito http://www.chris.com/ascii/ in cui è presente una vasta collezione di disegni realizzati coi caratteri della tastiera.


I disegni sono raccolti in categorie e sottocategorie sulla sinistra dell’HP. La scelta è molto ampia, si va dagli animali a disegni riguardanti la natura, piante, persone, oggetti e molto, molto altro. Sito imperdibile per gli appassionati del genere.

sabato 14 maggio 2011

Visitiamo i migliori musei con Google Art Project

Dopo Google Earth e Google Maps il gigante di Mountain View, col suo nuovo progetto Google Art Project, è riuscito nell'intento di portare sui nostri monitor 17 tra i più famosi musei al mondo. E così, usando le stesse tecniche di movimento usate per Google Street View, adesso potremo addentrarci nella Galleria degli Uffizi a Firenze, oppure nel Museo di Van Gogh ad Amsterdam o nel Palazzo di Versailles.

clic per ingrandire

Grazie a Google Art Project, potremo muoverci tra le sale dei musei e apprezzare da vicino le numerose opere d'arte. Le opzioni sono numerose ed interessanti, ne elenco solo alcune, il visitatore si accorgerà di quanto sarà facile esplorare le varie stanze, salire ai piani superiori o avvalersi delle visite guidate.

clic per ingrandire

A sinistra sono elencati i musei disponibili, premendo Art Artwork si potrà vedere l'opera a schermo pieno e se volete addentrarvi nelle varie stanze, cliccate su Explore the museum. In questo modo ci si potrà muovere col mouse o coi tasti direzionale proprio come in Google Maps o in Street View.

sabato 7 maggio 2011

Foxit Reader, l'alternativa ad Acrobat

I documenti più diffusi in rete, siano essi libri o riviste, hanno quasi tutti formato PDF (Portable Document Format). La maggior parte degli utenti, per leggerli, usa Acrobat Reader, anche perchè Adobe è stata la prima a fornire un lettore di file PDF gratuito. Sfortunatamente Acrobat Reader è un gran divoratore di memoria oltrechè lento da caricare.


Un'alternativa ad Acrobat Reader potrebbe essere Foxit Reader, molto più leggero (poco più di 3 MB contro i 40 MB di Acrobat), ma che contiene tutte le opzioni di Acrobat. L'altra scelta, per computer vecchiotti, si chiama Sumatra PDF.
Foxit Reader supporta oltre 50 lingue e si può scaricare da qui.

martedì 3 maggio 2011

Ripristino configurazione di sistema: non tutti sanno che ...

Il Ripristino configurazione di Sistema è uno strumento che fa parte di Windows fin da quando fu rilasciata la versione Xp e viene utilizzato quando, per cause sconosciute, il sistema diventa instabile o qualcosa non funziona come dovrebbe. In questi casi tramite il Ripristino configurazione di Sistema si può riportare Windows a una situazione o "configurazione" precedente l'insorgere del problema. Ma non tutto potrebbe funzionare nel verso giusto perchè, riportando Windows indietro nel tempo, si rischia di cancellare "qualcosa" che prima non c'era. A dire il vero il Ripristino configurazione di Sistema è stata sempre una scommessa, perchè non esiste un modo universalmente valido per sapere quali applicazioni o driver vengono cancellati.


Con Windows Vista e Seven il discorso è diverso; infatti, grazie a una nuova opzione, noi saremo in grado di sapere in anticipo quali programmi e driver verranno cancellati o ripristinati.
Accediamo al Ripristino configurazione di Sistema in questo modo: clicchiamo su Start, poi col tasto destro su Computer, quindi su Proprietà>Proprietà sistema>Ripristino configurazione di Sistema>Avanti. A questo punto scegliamo un punto di ripristino e poi clicchiamo su Cerca programmi interessati. Windows effettuerà una breve ricerca e alla fine e ci comunicherà quali programmi e driver verranno cancellati selezionando quel punto di ripristino.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...