giovedì 31 maggio 2012

I giorni del terremoto in una sequenza animata

La sequenza delle scosse sismiche in Emilia dal 20 al 30 maggio in una gif animata. Le stelle rosse rappresentano le scosse di magnitudo superiore a 5.0 sulla scala Richter.
Cliccate sull'immagine per vedere l'animazione. 
Fonte: INGVterremoti.

martedì 29 maggio 2012

Nuovo terremoto in Emilia. Ancora crolli e morti

Le nuove, forti scosse sismiche che stamattina hanno provocato ulteriori danni e vittime in Emilia Romagna, più che assestamenti  del sisma del 20 maggio scorso, hanno costituito  un nuovo, catastrofico terremoto. A suffragio  di questa ipotesi c'è da considerare la potenza all'ipocentro del terremoto di oggi che è paragonabile a quella del sisma del 20 maggio (5.8 Richter contro i 5.9 del precedente), il diverso ipocentro, la sua maggior profondità (circa 10 Km, a fronte dei 9 del sisma del 10 maggio) e l'attivazione di una nuova faglia sotterranea. Il terremoto di oggi è senz'altro legato a quello precedente, come se le scosse del primo avessero provocato una reazione a catena e risvegliato fratture che per secoli erano  rimaste inattive. E' per questo che non si possono escludere altre scosse di uguale intensità di quella odierna ovvero un lungo sciame sismico.
La sismicità delle province di Modena e Ferrara era considerata bassa per il semplice motivo che la classificazione delle zone sismiche è fatta in base agli eventi accaduti in passato e, come detto in questo articolo, l'ultimo terremoto distruttivo avvenuto nelle suddette province risale al 1346. Questo semplice dato di per sè ha qualche valore in termini probabilistici, ma la sismicità di tutta l'Italia va inquadrata nei più imponenti movimenti geodinamici della crosta terrestre. Non bisogna infatti dimenticare che tutta l'Italia si trova al centro della collisione della zolla Africana contro quella Euro-Asiatica.  Ciò premesso, anche regioni finora ritenute a basso rischio sismico, possono in futuro essere interessate da terremoti disastrosi. A questo scopo ricordo che, nel luglio 1976 un terremoto di 7,8 gradi sulla Scala Richter colpi la regione di Tangshan in Cina, provocando la morte di 650.000 persone. E fino a quel momento, la zona era stata ritenuta a basso rischio sismico. 
Non dimentichiamo, infine, che non è il terremoto in sè che uccide, ma i manufatti che crollano perchè costruiti in modo approssimativo. Nel caso del sisma emiliano troppi capannoni (anche di recente costruzione) letteralmente sbriciolati non possono non gettare il sospetto fondato sull'esistenza di qualche grave difetto strutturale. Aggiungo che sempre il 20 maggio 2012 un terremoto di magnitudo 6,2 della scala Richter colpì in Giappone le stesse zone del sisma del marzo 2011 senza provocare danni e/o feriti. 
Sul sito dell' INCV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), ci si può tenere aggiornati in tempo reale sull'andamento dei terremoti  in Italia.


venerdì 25 maggio 2012

L'evoluzione della Luna in un video spettacolare della NASA

La Luna è l'unico satellite della nostra Terra, attorno alla quale impiega 28 giorni per fare un giro completo. La Luna ha pure un movimento di rotazione su se stessa che coincide con quello di rivoluzione, per questo motivo ci mostra sempre la stessa faccia. La luna ha ispirato poeti e muisicisti. I Pink Floyd, famoso gruppo musicale degli anni '70, titolarono The dark side of the moon uno dei loro album più famosi. In un suo noto sonetto, Leopardi si chiede:
Che fai tu, luna, in ciel? dimmi, che fai,
Silenziosa luna? 
In effetti la Luna è silenziosa, se è vero che uno dei più vasti crateri che costellano la sua superficie si chiama Mare della tranquillità. Sulla Luna non esiste alcuna forma di vita, il paesaggio è immutabile anche per la mancanza di un involucro atmosferico e quindi degli agenti che ne modellano la superficie. La mancanza dell'atmosfera è all'origine delle fortissime escursioni termiche lunari. La temperatura oscilla tra i +150° diurni per scendere a - 120° di notte. Pur tuttavia questo apparente, eterno silenzio è stato più volte rotto dall'impatto con meteoriti ed asteroidi che sono all'origine dei numerosi crateri della superficie lunare visibili anche ad occhio nudo. A differenza di quanto avvenuto sulla Terra, le tracce di questi spaventosi impatti non sono stati cancellati, perchè sulla Luna non ci sono fiumi, vento, ghiacciai, che  col tempo ne modellano la superficie. 


Il video che ho trovato sul sito della Nasa mostra in sequenza accelerata l'evoluzione della Luna in 4,5 miliardi di anni. Di anno in anno la Luna sembra immutabile, ma la sua lunga storia è in realtà un susseguirsi di eventi spaventosi e catastrofici. From year to year, the moon never seems to change. Craters and other formations appear to be permanent now, but the moon didn't always look like this. Learn about how the moon evolved from its early state to how it looks today in this new animation.

domenica 20 maggio 2012

Terremoto in Emilia Romagna: tutti i dettagli

Il terremoto di stanotte ha interessato una regione storicamente non sismica. L'ultimo terremoto che aveva colpito Ferrara e la cui potenza era paragonabile a quella del sisma odierno, si verificò nel 1346. Le province di Ferrara e di Modena, quelle maggiormente interessate dal sisma di stanotte, sono considerate a basso rischio sismico come si evince dalla Classificazione sismica al 2006 a cura del Dipartimento della Protezione Civile.

Nella seguente tabella sono indicati i parametri tecnici della scossa principale, tratti dal sito USGS.  (clic per ingrandire) I dati sono in costante aggiornamento.
Il terremoto è stato avvertito in tutta l'Italia settentrionale, alcuni crolli si sono verificati anche in Veneto.

venerdì 18 maggio 2012

Montaggio video on-line. Gratuito

Ma chi l'ha detto che per editare un video bisogna avere sul computer un software adatto, magari anche costoso? VideoeditorFilelab è un'applicazione gratuita on line che permette di caricare un video dal vostro computer, aggiungervi effetti, titoli, transizioni, colonne sonore e salvarlo sul vostro computer o condividerlo sui più famosi social network. La procedura è semplicissima: accedete al sito VideoeditorFilelab, caricate il video premendo il pulsante Add File (indicato dalla freccia). 


Fate le vostre modifiche usando gli appositi pulsanti in alto a sinistra, comprendenti effetti, transizioni e titoli. quindi cliccate su Make Movie. 


Nella finestra che si aprirà porete scegliere a sinistra tra le varie opzioni che vanno dal formato per YouTube, a Vimeo, a quelli adatti per telefonini, tablet, smartphone, console per giochi o TV HD.


Scegliete la cartella dove salvare il file (pulsante Browser in basso a destra), quindi premete su Make Video File. Il video verrà rapidamente generato e salvato automaticamente nella cartella da voi scelta. Alla fine avrete anche la possibilità di condividerlo su Facebook, Twitter o Google+.
Come detto, il servizio è completamente gratuito, non verrà chiesto niente da installare, perchè tutto avviene attraverso il browser.

L'accesso al sito necessita l'installazione del plugin FileLab scaricabile da qui.

Vai a   Videoeditorfilelab

lunedì 14 maggio 2012

Inviare messaggi con disegni ASCII

Stanchi di inviare e-mail o messaggi con solo testo? Niente paura, il sito Cowsays offre la possibilità di creare  simpatici disegni in stile ASCII. Il servizio mette a displosizione diversi template e la possibilità di aggiungere del testo alle immagini ASCII. 
Il tutto può essere scaricato sul vostro computer  o condiviso su twitter. Ovviamente il servizio  è gratutito e non è richiesta alcuna forma di registrazione.

mercoledì 9 maggio 2012

Si è spento l'uomo che si è dato fuoco

E ancora:
"Cameriera multata per aver aperto lattine di birra con le tette"
"Imbocca l’autostrada con la sedia a rotelle"
" Fa marcia indietro e uccide il cane, fa marcia avanti e uccide il gatto"
"Ladro fa esplodere cabina elettrica urinandoci sopra: rischia la vita"
"Si taglia la testa con una sega elettrica per dimostrare di essere un duro" 
"Ladri sperduti chiedono indicazioni alla polizia: arrestati"

Questi sono solo alcuni degli articoli più assurdi e strampalati che potete trovare su Le news più strane, un sito che raccoglie le notizie e le più strane curiosità, la cui veridicità è tutta da confermare. 
Una cosa è certa: molte news riusciranno a strapparvi un sorriso.

sabato 5 maggio 2012

Zygote Body ed altre meraviglie HTML 5

HTML 5 sarà il nuovo standard per interagire con la grafica 3D attraverso il browser, perciò non sarà più necessario usare Flash Player per visualizzare elementi in Flash. Body Browser è stato uno dei primi esempi delle nuove funzionalità di HTML 5. Sul questo sito potete ammirare decine di esperimenti , unica condizione è quella di usare Google Chrome 9+ o Firefox 4+


Il video che ho realizzato dà un'idea del nuovo standard, per gli altri esperimenti dovete cliccare sul pulsante Launch Experiment e su  Next per i successivi. Guardate il video a schermo intero.


Altri esempi di video HTML 5 lI trovate nell'HP del sito. Per tre di essi cliccate sulle immagini sottostanti




Via | giorgiotave.

mercoledì 2 maggio 2012

Arcobaleni

L'arcobaleno ha sempre esercitato  un fascino particolare per la sua forma e per la bellezza dei  suoi colori cangianti dal rosso al violetto e ha avuto un posto nella mitologia, nella religione e nell'arte.  L'arcobaleno non è qualcosa di fisico e concreto, ma un effetto ottico provocato dalla rifrazione dei raggi solari sulla superficie delle minuscole goccioline di acqua presenti nell'atmosfera  dopo un temporale. La posizione dell'arcobaleno è sempre opposta a quella del sole. Alle volte accanto a un arcobaleno detto primario, ne appare un altro, secondario, coi colori invertiti rispetto al primo.


Se volete portare un po' di magia sul vostro desktop , potete scaricare il tema  e ammirare i colori di arcobaleni osservati in paesaggi straordinari di tutto il mondo.
 

Il Tema Arcobaleno si scarica dal sito originale Microsoft ed è compatibile con Windows 7, ma se vi piacciono solo gli sfondi, potete estrarle col trucco qui descritto.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...