martedì 27 novembre 2012

I disegni di sabbia di Ilana Yahav

Non usa pennelli o altri attrezzi, ma solo le mani. Ilana Yahav crea splendidi disegni con la sabbia. Le sua fantasie si concretizzano a ritmo di musica sopra due lastre di vetro. Le immagini vengono registrate da una videocamera e proiettate su un grande schermo. Questo e altri video li trovate sul suo sito ufficiale.


Fonte: IlariaLab

venerdì 23 novembre 2012

Una foto del cielo con 84 milioni di stelle

Gli astronomi dell’Osservatorio Australe Europeo (Eso) hanno pubblicato l’immagine più grande mai realizzata della Via Lattea. Contiene 84 milioni di stelle ed è una foto da 9 miliardi di pixel.
Cliccando sull’immagine sotto o qui potrete accedere a questa eccezionale immagine e navigare al suo interno.


Questa gigantesca collezione di dati contiene un numero di stelle più di dieci volte maggiore rispetto agli studi precedenti.
La maggior parte delle galassie a spirale, tra cui la Via Lattea, presentano una grande concentrazione di stelle molto vecchie che circonda il centro – chiamato dagli astronomi rigonfiamento galattico.
Capire la formazione e l’evoluzione del rigonfiamento della Via Lattea è fondamentale per comprendere la galassia nella sua interezza.
Lo scatto comprende ovviamente solo una minuscola parte della Via Lattea, che conta tra 100 e 300 miliardi di stelle

Fonte: TissyTec

domenica 18 novembre 2012

Trovare immagini usando altre immagini simili

Da oltre un anno la ricerca di immagini attraverso Google si è evoluta. Oltre alla ricerca tradizionale con le parole chiave, possiamo trovare immagini usando altre immagini. Facciamo un esempio pratico. Invece di cercare immagini che rappresentino la campagna scrivendo la parola "campagna", possiamo caricare dal nostro computer un'immagine che la rappresenti.


Google in pochi secondi troverà in rete tutte le "immagini visivamente simili" a quella caricata. La procedura è semplice. Accedete alla pagina di Google e cliccate su Immagini nella barra scura in alto. A questo punto si aprirà Google immagini. Cliccate sull'icona della fotocamera, quindi caricate l'immagine.

Google in pochi attimi troverà tutte le immagini simili a quella caricata. Questo modo di ricerca potrebbe tornarvi utile per rintracciare foto di persone ovvero posti simili a quelli che avete visitato ecc.

giovedì 15 novembre 2012

I nuovi temi di WINDOWS 7

Fino a pochi mesi fa non era possibile guardare le anteprime degli sfondi nei temi di Windows 7. Era necessario installarli, ma poi poteva succedere che non tutte le immagini fossero di nostro gradimento, anche se col trucco spiegato in questo post si potevano estrarre i soli sfondi senza installare niente. Ricordo che un tema è una combinazione di immagini e suoni e ha estensione themepack.


Da qualche settimana la grafica del sito Microsoft ha subito un profondo cambiamento, in perfetto stile Windows 8 e anche la sezione dei temi è stata modificata e arricchita.


Per guardare le anteprime degli sfondi, scegliete prima il tema dalle categorie elencate a sinistra, poi cliccate su un'immagine e lanciate lo slide-show agendo sulle freccette . Per installare il tema in Windows 7, dovete scaricarlo cliccando sul pulsante Scarica il tema e installarlo con doppio clic. Se avete Windows XP e/o vi piacciono solo gli sfondi usate il solito trucco.

Download Temi di Windows 7.

domenica 11 novembre 2012

Tutti gli aerei che volano sopra di noi. In tempo reale

Il web non finirà mai di stupire. Il sito che vi propongo oggi mostra la mappa di tutti gli aerei che volano sopra le nostre teste. E se fate clic su un aereo, ecco che conoscerete anche la sua rotta. Accedete al sito FlighRadar24 e scegliete la zona che v'interessa. Le sagome gialle degli aerei vi mostreranno la loro posizione ogni 10 secondi. 
 
Per conoscere la rotta cliccate su un aereo, vedrete comparire una linea colorarata che congiungerà il velivolo con l'aeroporto dal quale è partito. Contemporaneamente, a sinistra, si aprirà una finestra verticale con tutte le caratteristiche del volo: posizione dell'aereo, altezza, velocità, destinazione e altro ancora. Insomma FlightRadar24 farà contenti gli appassionati di volo civile, di turismo o semplicemente curiosi.

martedì 6 novembre 2012

Citrify, fotoritocco on line dalle molte possibilità

Citrify è un ottimo servizio on line per il fotoritocco di immagini digitali. Alla semplicità d'uso offre molte e varie possibilità. Infatti si possono modificare il contrasto delle immagini, la luminosità, la saturazione e le dimensioni. Oltre a questo è possibile applicare una vasta gamma di effetti e stickers, eliminare le imperfezioni della pelle e correggere gli occhi rossi. L'applicazione, completamente gratuita, è raggiungibile sul sito Citrify. E' realizzata completamente in Flash, per lanciarla cliccate sul pulsante start editing.
 
 
In questo modo avrete accesso all'editor vero e proprio. Cliccate sulla cartellina gialla per caricare un'immagine dal vostro computer e date libero sfogo alla vostra creatività. Il menù degli strumenti è in lingua inglese, ma molto intuitivo e molto facile da usare. L'immagine modificata può essere salvata sul vostro computer cliccando sulla voce Save.
 
L'uso di Citrify è gratuito e non necessita di registrazione. Per lavori non altamente professionali può benissimo sostituire PhotoShop e Gimp.

venerdì 2 novembre 2012

La false immagini dell'uragano Sandy

Da qualche giorno in rete e sui social network si possono vedere immagini dei luoghi colpiti dall'uragano Sandy che recentemente ha devastato la costa orientale degli Stati Uniti. Sono immagini spettacolari e spaventose allo stesso tempo, da far credere che oltre oceano, se non c'è stata l'Apocalisse, poco ci è mancato. 


Appena ho visto alcune foto, mi è venuto in mente il film The day after tomorrow. Mi era rimasto impresso, all'inizio, quel cielo spaventosamente minaccioso e irreale che faceva prevedere una catastrofe imminente, molto simile a quello di alcune immagini della tempesta Sandy. 


La rete tuttavia è piena di falsi, siano essi documenti o immagini e anche l'uragano Sandy si è prestata al gioco di qualcuno che ha usato sapientemente Photoshop per manipolare alcuni scatti e renderli ancora più impressionanti. Qualcun altro tuttavia ha voluto vederci chiaro e così i siti CahayaBox e Focus hanno pubblicato un campionario della fotografie originali della tempesta e delle stesse manipolate con PhotoShop.


Con questo non si vuole assolutamente sminuire la violenza e le devastazioni arrecate dell'uragano, che infatti ha provocato decine di vittime non solo negli Stati Uniti, ma anche ad Haiti e a Cuba.

Fonte delle immagini: ChayaBox.

21 giugno: inizio dell'estate astronomica

Oggi 21 giugno inizia l'estate astronomica nell'emisfero settentrionale. E' il giorno del solstizio estivo . Il sole alle 12.00...