domenica 26 giugno 2016

Come accedere da remoto e in completa sicurezza al nostro computer con Chrome Remote Desktop

Chrome Remote Desktop è un’applicazione che ci permette di accedere da remoto e in sicurezza a un nostro computer da un dispositivo Android
L’applicazione deve essere installata in un tablet o smartphoe Android e sul computer deve esse essere aggiunto a Chrome l’omonimo componente aggiuntivo
Chrome Remote Desktop può essere utilizzato come supporto remoto o semplicemente per accedere ai nostri file e applicazioni. E’ sufficiente strisciare un dito sul display del dispositivo mobile per muovere il mouse e tappare sopra il file o l’applicazione desiderata per aprirla. E’ necessario immettere un PIN di 6 cifre che verrà richiesto all’aggiunta del componente aggiuntivo. 


Chrome Remote Desktop è completamente multipiattaforma, potendo fornire assistenza remota per gli utenti di Windows , Mac e Linux in qualsiasi momento, tutto dal browser Chrome e su qualsiasi dispositivo , compresi i Chromebook . 
Chrome Remote Desktop estensione per Chrome.
Chrome Remote Desktop per Android.

domenica 19 giugno 2016

Un mondo dove non si vedono più le stelle

Tra tutti i paesi industrializzati, il nostro detiene il primato del cielo più inquinato dal punto di vista luminoso. Anche nelle zone “fortunate” del nostro Paese, il cielo notturno ormai non è più del nero inchiostro che ha permesso ai nostri antenati per millenni, e fino a pochi decenni fa, di scorgere nitidamente il brillante fiume di astri della Via Lattea. In Europa e negli Stati Uniti, e in tutte le aree del mondo civilizzate, stelle e costellazioni sono oscurate agli occhi della quasi totalità della popolazione da una coltre di nebbia luminosa.


Non tutte le notti sono nere. È questo il quadro che emerge dal nuovo atlante dell’inquinamento luminoso realizzato da un gruppo di scienziati italiani insieme a colleghi di altri Paesi, che misura per ogni quadratino sulla mappa del mondo quanto il cielo è scuro. 
Questo post è parte di un  articolo di Focus.

domenica 12 giugno 2016

Due anni di hyperlapse di Los Angeles in due minuti

Realizzato da Vadim Tereschenko, videomaker professionista, questo video condensa, in due minuti, due anni di hyperlapse di Los Angeles.


C’è voluto un sacco di lavoro, ma il risutato è incredibile: mostra la città americana in una veste totalmente nuova e magica.

lunedì 6 giugno 2016

I telefoni cellulari causano il cancro?

Nonostante la massiccia diffusione dei cellulari, gli epidemiologi non sono ancora riusciti a trovare un chiaro segnale dei loro effetti sulla salute. 
I primi cellulari risalgono a oltre venticinque anni fa e gli studi sulla loro pericolosità per la salute dell'uomo si sono fatti numerosi. Le conclusioni a cui sono arrivati gli scienziati sono spesso contradditorie, anche perchè, forse, è ancora presto per dare un giudizio equanime e definitivo (che probabilmente non ci sarà mai). 


Ma se volete vederci più chiaro su questo argomento, vi invito leggere questo interessantissimo articolo.
Un fatto è certo. L'uso dei cellulari ha provocato e sta provocando molte vittime a seguito di incidenti stradali causati dal loro uso mentre si è alla guida di autoveicoli.
Fonte: Wired
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...