giovedì 28 febbraio 2013

Come impedire il furto di dati dal vostro PC con UsbHandler

UsbHandler è un piccolo tool portatile grazie al quale possiamo impedire ai furbacchioni di copiare documenti e dati dal nostro pc. Il piccolo programma infatti permette di disabilitare le porte USB del computer e per questo costituisce anche un'ottima difesa contro eventuali malware veicolati dalle chiavette.
Il funzionamento di UsbHandler è molto semplice. Dopo averlo scaricato e decompresso, lanciatelo con un doppio clic.

Per disattivare le porte USB basta cliccare su Disable USB e confermare con OK. In questo modo il computer non riconoscerà i dispositivi USB collegati. L'operazione è comunque reversibile, per ripristinare le condizioni di funzionamento delle porte USB basta cliccare su Enable USB.
 
UsbHandler è gratuito, compatibile con Windows XP e Vista/Seven e si scarica da questo sito.

sabato 23 febbraio 2013

Come rimuovere Toolbar e programmi dannosi con AdwCleaner

Quando installiamo un software scaricato da Internet, il più delle volte non facciamo attenzione a tutto quello che è scritto nella finestra d'installazione e così può succedere che aprendo il browser, ci appare una barra che prima non c'era e che a noi non interessa. Questo perchè in fase d'installazione non abbiamo tolto qualche spunta che faceva riferimento alla barra sopracitata e che è stata installata a nostra insaputa. Queste Toolbar sono strumenti quasi sempre inutili, perchè rallentano la navigazione, ma anche pericolose perchè spesso contengono adware e spyware e quindi possono costituire una reale minaccia per il nostro computer. Le Toolbar sono difficili da eliminare completamente, perchè lasciano tracce nel registro anche quando pensiamo di essercene definitivamente liberati.
AdwCleaner è un programma che cerca ed elimina Adware, barre degli strumenti, programmi potenzialmente indesiderati, browser hijacker dal computer.

AdwCleaner non s'installa, è leggerissimo (576 KB) e facile da usare perchè molto intuitivo. Basta lanciarlo, cliccare su Cerca e aspettare qualche attimo che si concluda la scansione. Dopo pochissimi istanti apparirà un log in formato testo che informerà l'utente su tutti i componenti indesiderati che sono stati individuati all'interno di file, cartelle, nel Registro e nei Browser Internet. A questo punto basta cliccare su Elimina per rimuovere i file trovati e il gioco è fatto. AdwCleaner è gratuito, compatibile con tutte le versioni di Windows e si scarica da qui.

lunedì 18 febbraio 2013

Scoperto il più grande numero primo, ha 17 milioni di cifre

I numeri primi sono numeri divisibili solo per se stessi e per l'unità. Ovviamente sono tutti numeri dispari, ad eccezione del 2, il più piccolo numero primo. Ci sono poi i numeri primi gemelli, che differiscono di due unità. Ad esempio sono numeri primi gemelli le coppie 3 e 5, 5 e 7, 11 e 13. La scoperta dei numeri primi risale all'antichità e ha da sempre incuriosito i matematici. Ispirandosi ai numeri primi, è stato scritto anche un romanzo, La solitudine dei numeri primi, una triste storia d'amore tra due ragazzi che dall'autore vengono paragonati a una coppia di numeri primi gemelli, vicinissimi ma mai consecutivi e quindi destinati a non unirsi mai, perchè a dividerli ci sarà sempre un altro numero.  
Nel 1742, il matematico prussiano Christian Goldbach affermò di aver dimostrato che tutti i numeri pari (ad eccezione del 2) potevano essere espressi come somma di due numeri primi. La dimostrazioni di Goldbach non venne tuttavia confermata da molti matematici , tanto che ancora si parla di Congettura di Goldbach, non di teorema.

E' di pochi giorni fa la notizia che è stato scoperto il più grande numero primo, un mostro composto da ben 17.425.170 cifre che straccia il precedente campione della categoria individuato nel 2008 e lungo appena 12.978.189 cifre. Il suo scopritore è Curtis Cooper, matematico della University of Central Missouri . Il numero scoperto è talmente lungo che per scriverlo con cifre di un centimetro di larghezza coprirebbe la distanza di 170 km. In notazione esponenziale è espimibile come 2 57.885.161  -1.
Fonte: Corriere.it

venerdì 15 febbraio 2013

La nostra Terra vista dall'ISS

A bordo della ISS, attraverso luminosi paesaggi notturni.


Il tour ci porta sopra le città e le coste degli Stati Uniti, in Medio Oriente e in Europa.

lunedì 11 febbraio 2013

Project genesis: l'uomo come creazione dei computer

Project Genesis è un'originale creazione di Alessio Fava. Tra la fantascienza e il cartone animato, l'autore ha realizzato un interessante corto in cui sono i computer che creano l’uomo per servirli e aiutarli, alla stessa maniera in cui l’uomo ha creato il computer per servirlo.


Insomma un ribaltamento totale delle parti nel quale l'autore ci accompagna per 6 minuti , ma anche un un interessante modo di ripensare il rapporto tra tecnologia e uomo. Che poi è il vero tema di qualsiasi racconto di fantascienza.

Via | TvWired

giovedì 7 febbraio 2013

Un mondo di Gif animate

Per gli appassionati di gif animate voglio segnalare giphy.com. Più che un sito è un potente motore di ricerca di gif animate, dalle classiche a quelle realizzate da spezzoni di film. Le animazioni sono organizzate per categoria. Si va dai cartoni animati, alle gif di animali domestici, da quelle in bianco e nero agli spezzoni di film.


La ricerca può essere personalizzata e ampliata con le opzioni che trovate sotto ogni immagine animata. Per gli amanti delle gif animate giphy.com è un sito da mettere nei preferiti.
Per scaricare le gif dovete portarla in primo, poi fate un clic col tasto destro del mouse e infine Salva immagine con nome.

sabato 2 febbraio 2013

Lo spettacolo degli storni

"Lo storno è un uccello molto gregario e si riunisce in stormi che possono contare diverse centinaia di individui. 

Dopo aver trascorso l'intera giornata nei campi o nei parchi alla ricerca di cibo, la sera i gruppi di storni si dirigono verso i "dormitori", costituiti da canneti o gruppi di alberi, dove, prima di trascorrere la notte, si contendono chiassosamente le postazioni migliori" ( da Wikipedia). 

Su questa pagina potete ammirare una spettacolare slide-show di storni composti da migliaia di esemplari che disegnano figure astratte nel cielo. Le foto sono state scattate nel sud di Israele. 
Fonte: corriere.it
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...