domenica 27 dicembre 2009

Svchost ... lsass ... csrss ...

Una delle novità introdotte da Windows XP fu il Task Manager, uno strumento che ci mostra in tempo reale le applicazioni e i processi in esecuzione sul nostro computer. Il Task Manager si attiva mediante la combinazione di tasti Ctrl + Alt + Canc. Se, prima dell’avvento di Windows XP, qualche applicazione andava in crash, il più delle volte era necessario riavviare il computer. Adesso è sufficiente aprire il Task Manager, selezionare l'applicazione bloccata e premere il tasto Termina Applicazione. L'applicazione verrà chiusa senza per questo coinvolgere tutto il sistema operativo. Accanto ad Applicazioni c’è la sezione Processi, una lista di nomi incomprensibili ai più.


E’ difficile definire esaurientemente cosa sia un processo, mi limito a riportare quanto scritto su Wikipedia: “un processo è un'istanza di esecuzione di un programma in modo sequenziale. Più precisamente è un'attività controllata da un programma che si svolge su un processore". A parte le definizioni, tutte le voci sotto la sezione Processi afferiscono ad applicazioni in esecuzione, a programmi che agiscono in background, a file di sistema ma anche a virus e malware. Inoltre alcuni processi che si riferiscono a virus e spyware hanno nomi simili ma non uguali ai file legittimi, e sono collocati in cartelle diverse. (scvhost, lssas sono virus, i file legittimi sono svchost e lsass). La maggior parte delle voci, tuttavia, riguardano file di Windows, alcuni (come svchost.exe) possono ripetersi. Non azzardatevi ad arrestare qualche processo se non siete consapevoli di quello che fate, perché rischiate di compromettere seriamente il sistema. Il sito ufficiale Microsoft rilascia informazioni generiche e incomplete sui processi. Se volete approfondire l'argomento, andate sul sito file.net, dove una community di esperti vi dà qualche spiegazioni in più.

Se vi interessa una voce particolare usate il motore interno oppure cercatela in ordine alfabetico. File.net è un servizio di estremo interesse, perché vi porta a conoscenza praticamente di ogni file di Windows, e di ogni suo processo.

giovedì 24 dicembre 2009

Aggiungere la cartella Download al menu Start (Windows 7)

A meno che non scegliate diversi percorsi, i file scaricati vengono messi per default nella cartella Download che si trova in X:\Utenti\nome_utente\Download, dove X indica la parizione dove è installato Windows 7. Perchè non rendere più facile l'accesso alla cartella, aggiungendola al menu di Start? Fate così: clic col tasto destro su Start, poi Proprietà >> Personalizza...

Scorrete la finestra Personalizzazione menù Start e trovate la voce Download. Mettete un segno di spunta accanto a Visualizza come collegamento se volete aprire la cartella in una nuova finestra, oppure accanto a Visualizza come menu se volete vedere il contenuto della cartella Download in un sottomenu. In entrambi i casi confermate con Ok e Applica.


Cliccate sul pulsanre Start, vedrete la voce Download accanto a tutte le altre.

Il trucco è valido solo per Windows 7.

domenica 20 dicembre 2009

I browser più usati

Interessante visualizzazione dell'andamento dei più usati programmi di navigazione dal 2002 all'agosto 2009. Nel grafico i vari browser sono rappresentati in diversi colori, muovendo il mouse ci vengono mostrate le percentuali di utilizzo negli ultimi sette anni.

Ognuno può dare le sue interpretazioni, ma Firefox (arancione) e IE (azzurro e blu) la fanno da padroni, Chrome (verde) guadagna terreno costantemente. Safari e Opera non sfondano.

giovedì 17 dicembre 2009

Pixolu, il trova immagini

Per cercare immagini sul web solitamente usiamo i motori più famosi o forse solo l'insostituibile Google. Pixolu rappresenta una valida alternativa per questo tipo di ricerca. La caratteristica di Pixolu è quella di cercare e trovare in pochi attimi solo le immagini che rispondono alla nostra chiave di ricerca e di rintracciarne molte altre nel caso non fossimo soddisfatti.

Il suo punto di forza sta però nell’interfaccia interattiva e nella ricerca altamente personalizzabile. Infatti possiamo decidere quante immagini cercare, ingrandirne le anteprime e selezionare quelle che più ci piacciono. Per ogni immagine selezionata ci verrà offerto il link per poterle scaricare. E' presente anche un videotutorial che mostra come usare il sevizio. Pixolu è gratuito e non richiede alcun tipo di registrazione.

lunedì 14 dicembre 2009

Recuperare dati non leggibili da qualsiasi dispositivo

A volte capita di non riuscire più a leggere e quindi a recuperare file da periferiche collegate al computer, come Cd, Dvd o altre unità removibili. Ce ne accorgiamo perchè compare un messaggio che ci informa dell'impossibilità di leggere i file perchè corrotti. Nel caso di Cd o Dvd la causa potrebbe essere anche un semplice graffio che ha fisicamente danneggiato il supporto. In questo post vi segnalo CopyCat 2.0, un piccolo tool gratuito in grado di recuperare dati altrimenti persi da Cd, Dvd, PenDrive, Hard disk esterni e anche da Floppy disk.

In fase di installazione del programma togliete il segno di spunta dalla voce Add Crawlwer ToolBar to my Internet Explorer & Firefox. CopyCat 2.0 è compatibile con Windows XP e Vista.
Info e download CopyCat 2.0

venerdì 11 dicembre 2009

Pulire il registro di Windows con CCleaner

Del registro di Windows ho parlato in precedenti post, dando indicazioni su come alleggerirlo quando le sue dimensioni siano tali da diminuire le performances di Windows stesso. La correzione di problemi legati al registro di sistema può essere effettuata usando una funzione avanzata di CCleaner, stupendo tool di ottimizzazione che io ho definito una vera e propria impresa di pulizie.

martedì 8 dicembre 2009

SkyDrive Explorer

In un altro post ho scritto di Windows SkyDrive, un disco remoto on - line che offre gratuitamente ben 25 Gb per caricare i nostri file. Da poco è possibile usare il servizio direttamente da Risorse del Computer, basta scaricare e installare SkyDrive Explorer, un piccolo programma che crea un disco virtuale in Risorse del computer (Computer in Windows Vista/7).

Un po' come Gmail Drive, ma molto più generoso perchè, tra i dischi remoti gratuiti, Windows SkyDrive è quello che offre maggior spazio. Accedendo a SkyDrive Explorer potrete navigare tra le numerose cartelle, trasferire file o scaricarli e molto altro, proprio come fareste con qualsiasi cartella o file residente nel vostro pc. Per installare SkyDive Explorer è necessario avere un account Windows Live, se usate Windows Messenger potete sfruttare quello.

Download SkyDrive Explorer

sabato 5 dicembre 2009

Tagliare un video AVI con Windows Live Movie Maker

Alcune sere fa registrai su Vcast un film ma, trattandosi di una registrazione a tempo, rimasero due spezzoni di pubblicità e di altre trasmissioni prima e dopo il film. Il video mostra come tagliare queste due parti e ottenere solo il film, utilizzando Windows Live Movie Maker.

Consiglio di guardare il video a tutto schermo.

giovedì 3 dicembre 2009

Il Parlamento spiegato ai bambini

Non si tratta del portale ufficiale della Camera dei Deputati, bensì di un sito costruito a misura di bambino. Bambini.Camera.it offre materiale informativo, fotografie e giochi per capire il funzionamento del Parlamento .

La sezione Parlawiki contiene alcuni termini che spiegano il significato delle parole della Camera dei Deputati, ma i visitatori possono contribuire con l'introduzione di parole mancanti. Nella stessa sezione inoltre è indetto un concorso nel quale gli alunni iscritti vengono invitati a costruire Il vocabolario della democrazia. Le modalità di partecipazione sono illustrate nel regolamento, i contributi possono essere non solo elaborati scritti, ma anche foto e video. Il concorso è rivolto agli alunni delle classi 5^ della scuola Primaria e alle tre classi della scuola Secondaria di Primo grado. Da non perdere la sezione Conosci giocando, contiene un gustoso cartone animato che spiega efficacemente ai nostri alunni come nasce una legge.
Colleghe e colleghi, fate una visita su Bambini.Camera.it assieme ai vostri alunni; potreste scoprire un modo nuovo e divertente per insegnare l' Educazione alla cittadinanza.

martedì 1 dicembre 2009

Casella di posta usa e getta

Molto spesso, all'atto di iscriverci in un sito, ci viene richiesto un indirizzo e-mail valido al quale verrà inviato un messaggio di convalida. Molti siti, tuttavia, usano il nostro indirizzo di posta elettronica per inserirlo in una spam - list. Non è facile riconoscere i buoni siti da quelli cattivi, è però certo che questi ultimi possono vendere il nostro indirizzo e-mail a terze parti e così anche la nostra casella verrà bersagliata di posta spazzatura. Per evitare questi problemi è consigliabile affidarci ai servizi Internet che consentono di creare caselle e-mail usa e getta. 10minitemail ci offre un indirizzo di posta elettronica per 10 minuti, giusto il tempo di completare la registrazione.

Non fate neppure fatica a inventarvi un nick name, appena accedete al sito, il vostro indirizzo è già pronto. Scaduti i 10 minuti, la vostra casella verrà distrutta e se 10 minuti non vi bastano, potete prolungare la vita per altri 10.

sabato 28 novembre 2009

Disinstallazioni complete con Revo Uninstaller

Revo Uninstaller viene incontro alle carenze di Windows in fatto di rimozione dei programmi. E' noto che ogni nuovo programma installato crea nel sistema molti file sparsi in varie cartelle e soprattutto numerose chiavi nel registro di Windows. Lo strumento di disinstallazione di Windows, raggiungibile da Pannello di controllo >> Installazione Applicazioni (o Pannello di controllo >> Disinstalla un programma in Windows Vista/7) in realtà "dimentica" non poche chiavi nel registro anche a rimozione ultimata. Queste chiavi si riferiscono a comandi e istruzioni non più residenti nel sistema e a lungo andare causano una sensibile diminuzione del livello delle performances di Windows, sia in fase di avvio, sia in fase di operatività. Revo Uninstaller scansiona in profondità il registro di Windows e riesce a rimuovere ogni possibile traccia delle applicazioni rimosse. Il programma presenta quattro metodi di disinstallazione, ovviamente per le rimozioni complete dei programmi i tempi si allungano leggermente.

Cliccando sul pulsante Strumenti è possibile accedere alla sezione Cancella file inutili che permette di eliminare ulteriori file che non servono più e che Windows non riesce a rimuovere.

Revo Uninstaller è consigliabile soprattutto a chi installa e disinstalla programmi con una certa frequenza, la profondità della sua scansione è personalizzabile, e un suo uso costante fa rimanere inalterate le prestazioni di Windows.
Revo Uninstaller è un programma free, compatibile con tutti i sistemi Windows.
Info e download qui.

mercoledì 25 novembre 2009

Come estrarre immagini da un documento .doc

Può capitare di voler estrarre immagini o clip-art da un file doc o rtf per usarle in un altro progetto. Sarebbe sufficiente copiarle e incollarle in un editor grafico, ma se sono troppo numerose si rischia di impiegare molto tempo in quanto il copia e incolla va effettuato per ogni singola immagine. Inoltre potrebbe essere necessario modificare le immagini. Un'altra procedura, senza dubbio più semplice e più veloce, è la seguente. Aprite il documento con le immagini, poi cliccate su Salva con nome. Nella finestra omonima.

La procedura è illustrata nel video.

domenica 22 novembre 2009

YouTube in 3D. Senza occhiali

Ha fatto il suo debutto su Youtube il canale 3D dedicato ai video tridimensionali. Per il momento i video non possono essere embeddati e chi li pubblica non può ancora aggiungere annotazioni. Fino a pochi giorni fa l'opzione 3D era possibile solo aggiungendo un codice particolare dopo l'url. Adesso i video si possono guardare con qualsiasi monitor e senza gli appositi occhialini. Straordinari alcuni effetti di visualizzazione (divisione speculare, parallelo ... ) opzionabili nel menù a discesa che trovate sotto i video.


giovedì 19 novembre 2009

500 milioni di evoluzione in 5 minuti e 48 secondi

Interessante video che comprime l'evoluzione umana in 5 minuti e 48 secondi. La scala del tempo la vedete scorrere veloce in alto a sinistra. I nostri più lontani antenati erano strani esseri marini, in alcuni di essi le pinne cominciano a trasformarsi in zampe, la morfologia assume le fattezze di grosse lucertole. La colonizzazione delle terre emerse inizia nel Devoniano, 360 milioni di anni fa. I primi rettili terrestri risalgono al Carbonifero (300 milioni di anni fa) e da loro derivarono i dinosauri, padroni e dominatori del pianeta sino a 65 milioni di anni fa. Poi, la loro estinzione e la comparsa dei mammiferi, da cui derivarono le scimmie antropomorfe. Bellissima anche la colonna sonora, il video è ben realizzato, la pubblicità iniziale vale la candela.

martedì 17 novembre 2009

Accedere alle impostazioni e alle caratteristiche di Windows con un solo clic

Avete mai provato ad accedere al firewall di Windows ? Oppure all' Editor Criteri di gruppo locali? Quanti clic avete effettuato per cercare le impostazioni del UAC? Sapete dove si trova l'utility Ripristino Configurazione di sistema? Se non l'avete fatto a riga di comando, sapete come si avvia il Psr.exe? Insomma , se voleste conoscere funzioni e impostazioni del vostro sistema operativo, potreste perdervi in una serie infinita di clic, e spesso senza approdare a niente. Vi farebbe comodo un tool, piccolo, magari gratuito, che vi faccia trovare tutto con un solo clic? Windows Access Panel è il programma che fa per voi. Infatti vi permetterà di accedere immediatamente alle impostazioni e alle caratteristiche di Windows, bypassando lunghi e noiosi percorsi. Windows Access Panel non si installa, è un tool stand alone, non sporca il registro e il suo uso è estremamente facile. Dopo averlo scaricato, decomprimetelo e lanciate l’eseguibile. Vi apparirà una finestra con le icone relative a tutte le impostazioni e utility di Windows.

Fate un clic sulla voce che vi interessa, ciò che cercate vi apparirà in un attimo, senza bisogno di tanti passaggi. Le sezioni sono due: nella Basic troverete ad esempio il Centro Sicurezza, il Ripristino Configurazione di sistema, le impostazione del UAC e il Defrag, nella sezione Advanced saranno immediatamente accessibili altre funzioni , come lo Strumento di diagnostica DirectX, oppure la connessione a un computer remoto o anche il Registratore di suoni. Cosa aspettate ? Scaricatelo subito? Dimenticavo! Windows Access Control funziona solo su Windows Vista & 7.
Download Windows Access Control

domenica 15 novembre 2009

Disattivare la segnalazione d'errori (Windows7)

Capita spesso che un programma in uso vada in crash, cioè smetta di funzionare. A questo punto si apre una finestra che vi invita a segnalare alla Microsoft il malfunzionamento . Se volete evitare la comparsa di questo avviso fastidioso, seguite la seguente procedura:
Start >> Tutti i programmi >> Accessori >>Prompt dei comandi. (Oppure scrivete cmd nel form di ricerca e date l'invio), vedrete aprirsi il Prompt dei Comandi. A questo punto digitate gpedit dove lampeggia il puntatore e date l'invio. Si aprirà l'Editor Criteri di gruppo locali. Andate sul menù a sinistra e cliccate nell'ordine: Configurazione Computer >>Modelli Amministrativi >> Sistema >> Gestione comunicazioni Internet >> Impostazioni di comunicazione Internet; ora andate sul pannello di destra, scorrete le voci in elenco, trovate l'opzione Disattiva Segnalazione Errori Windows e fateci un doppio clic.

Nella finestra che si aprirà spuntate la casella Attivata e poi premete su Applica per abilitare la disattivazione.
Fonte: La rete

venerdì 13 novembre 2009

Deframmentazioni veloci

Defraggler è un programma gratuito che consente di effettuare veloci deframmentazioni del disco fisso con file system Fat 32 e NTFS. La novità di Defraggler consiste nel poter effettuare deframmentazioni di singoli file, operazione non consentita dal defrag di Windows.


Gli sviluppatori di Defraggler sono gli stessi di CCleaner e di Recuva. La versione 1.15.163 di Defraggler funziona anche con Windows 7 e può essere scaricata sia in versione classica sia in quella portabile.
Defraggler 1.15.163
Defraggler versione portabile

martedì 10 novembre 2009

Media-convert.com, il convertitutto

Da anni faccio uso di questo servizio che secondo me non ha concorrenti in fatto di conversioni on - line. Parlo di Mediaconvert, un sito dove si possono fare tutte le conversioni che si vuole. Qualsiasi file, che sia un video, un audio, un documento, un'immagine, un archivio, una presentazione può essere convertito in altro formato a seconda delle nostre esigenze. Non mi soffermo ad elencare tutte le estensioni dei file supportati, scorrete la pagina e ve ne renderete conto di persona. L'uso del sito è semplicissimo: tramite il pulsante Sfoglia caricate il file dal vostro computer, poi a destra, accanto a Formado de entrada, comparirà automaticamente il tipo di file con l'estensione caratteristica.

A questo punto scegliete il formato di destinazione accanto alla voce Formato de salida e aspettate che si apra la pagina del download. La durata del processo dipende dalla grandezza del file. Il servizio è gratuito e non richiede registrazione.

Vai a Media convert.

sabato 7 novembre 2009

Tutto, ma proprio tutto su Windows 7

Il Centro di supporto di Windows 7 è una ampia sezione del sito di Microsoft completamente dedicata al nuovo sistema operativo. Le notizie riguardano tutte caratteristiche di Windows 7, dall'installazione, alle eventuali problematiche di compatibilità. Il sito si rivela di grande utilità per chi ha intenzione di acquistare Windows 7, ma anche per chi già ne fa uso. Presente anche una sezione dedicata al supporto assistito e al servizio clienti. E non poteva mancare un forum nel quale scambiare pareri o chiedere aiuto ai componenti della community. Il tutto in lingua italiana.
Vai al sito

mercoledì 4 novembre 2009

Condividere lo schermo con Skype

Forse non tutti sanno che Skype, il famoso programma per telefonare e videochiamare gratis, offre anche la possibilità di condividere lo schermo coi nostri contatti. A volte infatti può rivelarsi complicato spiegare ciò che vediamo sul nostro schermo; attivando l'opzione di Skype Condividi il tuo schermo, noi mostreremo tutto quello che appare a video sul nostro pc. Basta andare sulla barra dei menù e cliccare, nell'ordine, su Chiama >> Condividi il tuo schermo. Potremo in tal modo condividere col nostro interlocutore tutto lo schermo o solo una parte di esso.

L'opzione Condividi il tuo schermo permette altresì di effettuare semplici attività di tutoring.

Il bello è che, nel frattempo, potremmo continuare a parlare, chattare e inviare file.

domenica 1 novembre 2009

Passerella di temi - Windows 7 (video 4)

In Windows 7 esiste la possibilità di cambiare lo sfondo del desktop a intervalli regolari definiti dall'utente.

Il video può essere visto a schermo intero e in HD premendo l'apposito pulsante.

giovedì 29 ottobre 2009

Mp3 gratuiti. A migliaia

Boostermp3 è un motore di ricerca che permette l'ascolto in streaming e il download di mp3 senza limitazioni. L'uso è facilissimo, basta scrivere il nome dell'artista e/o il titolo della canzone nell'apposito spazio di ricerca. Se volete solo ascoltare la canzone, premete il tasto Play, se volete scaricarla premete il tasto Download. Non è richiesta alcuna registrazione.

Ricordo che questo post ha solo carattere informativo, si declina ogni responsabilità sull'uso illecito del sito.

Boostermp3.com

lunedì 26 ottobre 2009

Come verificare la compatibilità del computer con Windows 7

Chi volesse effettuare l'upgrade da Windows XP o Vista a Windows 7 dovrebbe prima fare un controllo di compatibilità del suo pc. La Microsoft ha messo a disposizione Windows 7 Compatibility Center, un servizio on line in cui si può verificare se i programmi installati e l'hardware funzioneranno con Windows 7. Tuttavia è preferibile scaricare dalla stessa pagina Windows 7 Upgrade Advisor, un piccolo programma in grado di verificare la compatibilità di software e hardware presente sul vostro computer. La scansione dura qualche minuto, alla fine i risultati ottenuti saranno riassunti in un dettagliato report, suddiviso in tre sezioni, Sistema, Dispositivi e Programmi.

In questo modo verrete messi al corrente su eventuali problemi riscontrati e saprete se l'upgrade verso Windows 7 è possibile.

sabato 24 ottobre 2009

Nuovi bellissimi temi per Windows 7

Microsoft ha messo a disposizione nuovi temi per Windows 7, che possono essere liberamente scaricati dal sito ufficiale. Un tema comprende lo sfondo del desktop, la cornice della finestra e il suono. L'applicazione di un nuovo tema è facilissima. Scaricatelo sul desktop cliccando sulla voce Download, quindi fateci un doppio clic. Il tema verrà immediatamente applicato al desktop e aggiunto alla Personalizzazione del Pannello di controllo. Dalla stessa pagina potrete scaricare altri temi sponsorizzati, nonchè sfondi e gadget per il vostro Windows 7.

Per scaricare i temi cliccate qui.

venerdì 23 ottobre 2009

E' arrivato Windows 7

Ieri Windows 7 ha fatto il suo debutto ufficile sugli scaffali dei negozi. Il nuovo sistema operativo dovrebbe sostituire Windows Vista, che non ha suscitato troppi entusiasmi tra gli utenti. In realtà, chi come me usa Windows 7 da qualche mese, si è accorto che la nuova release si presenta più leggera e veloce di Vista e necessita di meno risorse per il suo funzionamento. Per rendere meno pesante Windows 7, Microsoft ha deciso di non inserire molti programmi presenti in Vista e in Windows Xp. Mi riferisco al client di posta elettronica, a Movie Maker, a Messenger e a molti altri. L'obiettivo è quello di sfoltire, almeno in parte, le applicazioni integrate nel sistema, rimpiazzandole con le equiparabili versioni Live scaricabili da questo sito.



Il pacchetto è racchiuso nell'unico file wlsetup-web.exe e comprende, tra gli altri, il programma di messaggistica istantanea Messenger, il client di posta Mail, Movie Maker per editare video e masterizzarli, Family Safety per la sicurezza dei minori, Windows Photo Gallery per la gestione di tutte le immagini presenti sul pc. E' possibile scegliere quali programmi installare e decidere se attivare o meno un account Windows Live ID.

martedì 20 ottobre 2009

Copia e incolla multipli con ClipX

La procedura del copia e incolla è una delle più usate al computer, soprattutto quando si ha a che fare con documenti di testo. E' forse uno dei primi trucchi che abbiamo imparato, quasi tutti conosciamo almeno tre modi diversi per effettuarla. Windows tuttavia riesce a copiare negli appunti solo una selezione alla volta. Se copiassimo più selezioni separatamente, ci accorgeremmo che è possibile incollare solo l'ultima.
ClipX è un piccolo tool (108 KB) che ci permette di copiare e di memorizzare nella clipboard fino a 1024 selezioni diverse e di scegliere successivamente quali incollare. E' possibile copiare anche immagini e testi di pagine web. Il funzionamento di ClipX è semplice. Dopo averlo lanciato, vedrete comparire l'icona caratteristica sulla barra di stato. Cominciate a copiare separatamente selezioni di testo, link, immagini o documenti interi.

Fate clic col tasto destro sull'icona di ClipX e poi andate sulla voce Clipboard History, oppure premete la combinazione di tasti Ctrl + Shift + V. Vedrete la lista numerata di tutto quello che avete copiato. Scegliete la clip che vi serve e poi incollatela sul documento desiderato. Dalla voce Manage potrete anche modificare e/o cancellare singole clips. Le clip rimangono memorizzate anche se spegnete il computer, per svuotare la memoria andate su Clipboard History e poi premete su Clear Entire History. Davvero una grande comodità, confesso che ClipX lo conosco da due giorni. Cercavo su Google un modo per poter effettuare dei copia e incolla multipli. Adesso penso che non potrò farne a meno. ClipX è compatibile con tutte le versioni di Windows.
Download ClipX

venerdì 16 ottobre 2009

AVG Anti - Virus 9.0 Free edition

Da qualche giorno è stato rilasciato AVG Anti - Virus 9.0, uno dei più popolari ma anche più efficaci antivirus gratuiti. Oltre alle già note caratteristiche - scansione delle e-mail in entrata, LinkScanner -, la nuova versione implementa anche un antispyware residente e risulta più veloce nelle scansioni on demand. L'installazione può essere effettuata anche senza previa disinstallazione di versioni precedenti di AVG.

AVG 9.0 Anti-virus è compatibile con Windows Xp, Vista e Windows 7 e si scarica dal sito originale. (70 MB)

mercoledì 14 ottobre 2009

Burn4Free, piccolo grande masterizzatore

Se volete un programma di masterizzazione semplice, leggero, potente e gratuito e siete stanchi di lambiccarvi con le numerose opzioni di Nero, la valida alternativa si chiama Burn4Free. Il programma è open source e non ha nulla da invidiare ai più blasonati software commerciali. Burn4Free masterizza in formato iso, crea Cd audio da qualsiasi sorgente (WAV, FLAC, WavPack, WMA, M3U,MP3, MP2, MP1 OGG, CDA ), supporta i DVD dual layer e può anche cancellare CD e DVD. Il tutto è naturalmente in italiano. Alla fine dell'installazione vi sarà chiesto se preferite attivare la modalita semplice (per principianti),

voi che siete bravi rispondete naturalmente di No, avrete così a disposizione l'interfaccia completa del programma. Potete tuttavia cambiare idea quando volete cliccando sul pulsante Visualizza e poi su Passa alla modalità Semplice.

Burn4Free è compatibile con Windows Xp, Vista e Seven e si scarica da qui.

lunedì 12 ottobre 2009

Ottimizzatore di Windows all in one

Rizone's Power Tolls è un programma gratuito che racchiude al suo interno varie applicazioni atte all'ottimizzazione di Windows. Il tool è portabile, non necessita di installazione e quindi non sporca il registro. Dopo il download, l'archivio va decompresso in una cartella tutta sua. Per lanciare Rizone's Power Tolls fate doppio clic su eseguibile WinPower.exe e la cassetta degli attrezzi sarà a vostra disposizione.

clic per ingrandire

Le opzioni si trovano premendo il pulsante Repair Tools, oppure cliccando sulle varie sezioni. Tra le altre troviamo:

- ottimizzazione della memoria;
- deframmentazione e ottimizzazione dell'hard disk;
- creazione di un punto di ripristino;
- ripristino componenti Windows;

Rizone's Power Tolls non contiene virus e spyware, è compatibile con Windows 7, Vista e XP.e si scarica da questo sito.

sabato 10 ottobre 2009

Masterizzare DVD Video in supporti DVD+/- R con Nero 7

In altro post è stata illustrata la procedura di estrazione, da un DVD Video, delle cartelle VIDEO_TS e AUDIO_TS sul desktop, usando il software gratuito DVD Shrink . Le suddette cartelle costituiscono lo standard di tutti i DVD Video. Nel seguente video ho registrato tutti i passaggi per masterizzare le cartelle VIDEO_TS e AUDIO_TS sui comuni supporti DVD +/- R, usando Nero 7. La stessa procedura è valida anche con Nero 6 e versioni successive alla 7. Il DVD così masterizzato è pronto per riprodurre il filmato sui lettori che tutti ormai abbiamo in casa.

giovedì 8 ottobre 2009

L'antivirus targato Microsoft. Gratuito

Da qualche giorno la Microsoft ha rilasciato per i suoi utenti Microsoft Security Essentials, il primo antivirus gratuito proprietario. L'antivirus, non più in versione beta può essere scaricato dal sito dedicato. Il programma è molto leggero (8,64 MB) e dà protezione costante in tempo reale. Secondo dati dell'ultimo AV-test, il nuovo software sarebbe in grado di individuare il 97,7 per cento di malware. In fase di installazione vi sarà richiesto l'aggiornamento delle definizioni dei virus e spyware.

Nel mio sistema, Microsoft Security Essentials ha superato brillantemente il test del falso virus Eicar.

Microsoft informa che Microsoft Security Essentials va eseguito solo su copie originali di Windows.
Microsoft Security Essentials è compatibile con Windows XP, Windows Vista e Windows 7.

martedì 6 ottobre 2009

Animazione del menù Start

StartMenuAnimation non è un programma necessario a Windows, non ne aumenta le performances, non lo ripara dai malware e se ne può benissimo fare a meno. Il piccolo programma crea un simpatico effetto di animazione quando clicchiamo sul pulsante Start. Un virtuosismo informatico e nulla di più. L'effetto è comunque assicurato. StartMenuAnimation è leggerissimo, gratuito, non si installa e non si avvia automaticamente. In rete si legge che è stato realizzato per Windows 7, in realtà funziona anche con Vista e XP. Se lo volete, guardate prima il video e poi decidete. StartMenuAnimation si scarica da qui, per lanciarlo bisogna prima decomprimerlo e poi lanciare l'eseguibile. In ogni caso, ripeto, funziona solo se lo lanciate voi. Potete provarlo e poi, se non lo volete più, lo buttate nel cestino.

domenica 4 ottobre 2009

100.000!!! Grazie a tutti!

A quelli che frequentano il blog e a quelli che ci arrivano per caso. A quelli che lo segnalano agli amici e a quelli che hanno scritto un commento... Però, se permettete, un po' di merito va anche al padrone di casa. D'accordo, in rete trovate le stesse cose che leggete qui, ma molti di voi le hanno trovate proprio qui... e allora ... un grazie anche a lui.


centomila ... centomila ... centomila ...

giovedì 1 ottobre 2009

Terremoti e tsunami portano morte e distruzione nel Sud-Est asiatico

Immaginate una quindicina di tavolette di sughero o di legno, di vario spessore, che galleggiano a stretto contatto tra loro in una bacinella d'acqua. Immaginate di scaldare l’acqua della bacinella. Le tavolette cominceranno a muoversi, trascinate dai movimenti convettivi generati nella massa d’acqua. Il movimento è relativo, in quanto le tavolette possono scontrarsi, allontanarsi o slittare una sull'altra. Trasferiamoci sulla terra.

La tavolette di sughero rappresentano la crosta terrestre (continenti e fondali oceanici), e qui si chiamano placche o zolle, (in tutto sono una quindicina), l'acqua è il mantello terrestre, uno strato di materiale vulcanico allo stato simifluido e più denso della crosta. La placche che formano la crosta terrestre hanno uno spessore medio di 30 Km e "galleggiano" sul mantello sottostante, più denso, cosi come le tavolette di legno galleggiano sull'acqua. Il mantello, coi suoi moti convettivi, trascina nel suo movimento le zolle soprastanti causandone l'allontanamento, lo scontro o lo slittamento.

La crosta terrestre è rigida e non può assorbire plasticamente gli sforzi localizzati lungo i margini delle zolle. O meglio, esiste una componente elastica che permette alle rocce di deformarsi e piegarsi … fino a un certo punto. Superato il limite di rottura, esse si spezzano, allo stesso modo con cui si spezza un ramo se tentiamo di piegarlo oltre un certo limite. La rottura avviene di solito lungo fratture preesistenti, chiamate faglie, e provoca il rilascio dell’energia elastica accumulata anche per molti secoli. Si genera in questo modo il terremoto, col suo susseguirsi di onde sismiche, che si irradiano in tutte le direzioni, raggiungendo anche la superficie terrestre. Il punto sotterraneo da cui si originano le onde sismiche si chiama ipocentro, mentre l’epicentro è il punto sulla superficie situato sulla verticale dell’ipocentro. Se le scosse sono molto violente, possono provocare il crollo di manufatti (ponti ed edifici), e causare frane e spaccature nel suolo. La zona Indonesiana si trova al margine di due grandi zolle attive, in collisione una con l'altra. Così si spiega l'origine dei violenti terremoti molto frequenti in quelle regioni.

Se l'ipocentro di un terremoto si trova sul fondo dell'oceano, lo slittamento improvviso di due blocchi lungo una frattura può mettere in movimento imponenti masse d'acqua che, a velocità elevata, e con onde che possono raggiungere i 30m di altezza, sono in grado arrivare su coste e spiagge lontane anche migliaia di chilometri, portando morte e devastazione. E' questa l’origine del maremoto o tsunami.

Le onde dello tsunami del 26 dicembre 2004, innescate da una fortissima scossa di terremoto, fecero oltre 200.000 morti in Indonesia e arrivarono con la loro forza distruttrice fino in Somalia causando anche qui la morte di qualche decina di persone.
Lo spostamento delle zolle è impercettibile ma continuo (6 cm l'anno) e fa evolvere la crosta terrestre verso nuove forme geografiche e morfologiche. La vita di una persona, e anche di una civiltà, sono tuttavia troppo brevi per apprezzare questo lento modificarsi del paesaggio. Gli unici cambiamenti di cui siamo testimoni sono quelli causati dalle manifestazioni violente della natura, come i terremoti, le alluvioni e le eruzioni vulcaniche.

martedì 29 settembre 2009

Un portale video per bambini

Molti genitori proibiscono l'acceso a Internet ai loro bambini, ritenendo la rete un luogo pericoloso e inadatto ai minori. In realtà i bambini non andrebbero mai lasciati soli davanti al computer. L'orco cattivo è sempre in agguato sotto forma di siti pornografici e violenti. Ma anche le chat, apparentemente innocue, possono nascondere insidie, perchè molti adulti si camuffano da adolescenti per adescare i minori per i loro turpi scopi.
Tuttavia in rete ci sono anche moltissimi siti adatti per bambini, siti per disegnare, fare ricerche e guardare video. Basta saperli cercare. ZuiTube è un portale simile a YouTube, ma che offre gratuitamente moltissimi video per i nostri bambini. I video sono organizzati in varie categorie e canali, i cartoni animati la fanno da padroni, ma ci sono anche video musicali, sugli animali e molto altro.

E' importante che i bambini sappiano che in Internet c'è posto anche per loro, in questo modo si accorgeranno che la rete, se usata in modo consapevole, può diventare una fonte inesauribile di conoscenza e, perchè no?, anche di sano divertimento.

domenica 27 settembre 2009

Buon compleanno, Google! Sorry... Googlle!

Stamattina quasi mi ha preso un colpo. I casi erano due: o io vedevo doppio, oppure quelli di Google davano di matto. Poi, rassicurato sullo stato di salute della mia vista, ho valutato la seconda ipotesi. Come si fa, ho pensato, un errore così evidente? Il motore di ricerca più famoso che scivola come uno scolaretto sulle doppie? Poi, però ... vuoi vedere che quel diavolo di Google, anche oggi, ne ha escogitata una delle sue? Ho avvicinato lentamente il mouse e ... voilà, l'arcano si è svelato!

giovedì 24 settembre 2009

Chetempochefa

Forecastfox è un simpatico componente aggiuntivo di Firefox che vi permette di avere notizie sul tempo che fa in qualsiasi località e vi fornisce pure le previsioni per due giorni. Per installarlo accedete al sito https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/398 e cliccate sul pulsante verde Aggiungi a Firefox. A installazione avvenuta e dopo il riavvio di Firefox, cliccate su Strumenti e poi su Componenti aggiuntivi. Selezionate Forecastfox 0.9.10.1, cliccate su Opzioni e poi su Cerca codice.

Nella successiva finestra scrivete la località di cui volete avere le informazioni sul tempo e poi su Cerca. Adesso fate un doppio clic sotto Città e confermate con Ok.

Nella barra di stato vedrete apparire qualcosa di nuovo. Se ci passate sopra col mouse, si apriranno dei fumetti con le informazioni meteo della localià che avete scelto relative alla giornata di oggi ...

domani ...

e dopodomani.

lunedì 21 settembre 2009

Migliaia di icone. Gratuite

Il sito http://www.iconpot.com/ mette a disposizione migliaia di icone, raggruppate per categorie. Le icone sono gratuite, in alta qualità e possono essere usate anche per scopi commerciali. Potete scaricare icone singole, oppure interi pacchetti. Tutto il contenuto del sito è gratuito ma, data l'imponente quantità di materiale scaricabile, è consigliabile mettere il sito tra i preferiti e servirsene alla bisogna. Imperdibile per gli appassionati e maniaci del genere.

venerdì 18 settembre 2009

Il potere odia l' informazione libera

Questa volta la libertà di informazione in Rete è seriamente in pericolo ; secondo il giurista Guido Scorza, se il DDL Pecorella-Costa venisse approvato nella sua attuale formulazione, l’informazione in Rete, in Italia, cambierebbe radicalmente. La proposta di legge mira a sottoporre alla disciplina sulla stampa tutti i siti Internet che abbiano natura editoriale. Qualsiasi cosa cio' significhi.

Immagine tratta da http://www.diversamenteoccupati.it/

martedì 15 settembre 2009

Windows 7 (video 3)

La calcolatrice: nuove funzioni non presenti nelle precedenti versioni di Windows. Naturalmente oggi è il 15 settembre! Sorry :-)

sabato 12 settembre 2009

Scansioni on - line

Tutti noi, sul nostro pc, abbiamo installato un programma antivirus, sarebbe davvero un suicidio usare la rete senza alcuna protezione. Ci fidiamo del nostro antivirus, anche perchè ce l'ha consigliato il nostro amico che se ne intende e per questo ci sentiamo al sicuro dalle minacce del web. Tuttavia può succedere, anche all'improvviso, che il sistema si comporti in modo strano; possono insorgere rallentamenti, apparire avvisi di errori o anomalie che prima non c'erano. Allora non abbiamo esitazioni, sottoponiamo il computer a una scansione con il nostro antivirus, ma alla fine risulta tutto a posto, l'antivirus non riscontra nulla di anormale. In questi casi è opportuno sottoporre il pc a una scansione antivirus on - line. Ci sono vari siti che offrono gratuitamente questo servizio, ma non sono tutti uguali, perchè alcuni (a dir la verità pochi) rimuovono i malware che trovano, ma la maggior parte si limita solo a segnalarli.
Tuttavia il più delle volte potrete scaricare l'antivirus, se questo non è gratuito vi sarà permesso di usarlo per un tempo limitato, intanto libererete il pc dalle infezioni che avevate trovato. Se, per collegarvi al sito ed effettuare la scansione, usate Internet Explorer, sarete invitati ad installare un ActiveX, cioè un componente aggiuntivo del browser che nel caso in questione risulta innocuo. In questo sito trovate un elenco dei più noti servizi di scansione antivirus on - line. Ogni tanto fatene uso, quattro occhi vedono meglio di due.
Attenzione: due antivirus residenti sullo stesso computer fanno a cazzotti e possono creare seri problemi al Sistema Operativo.

giovedì 10 settembre 2009

Window 7 (video 2)

Una tra le più interessanti novità di Windows 7 è l'applicativo Psr.exe (Problem steps recorder), una specie di Screenshot recorder che registra tutte le azioni eseguite al computer. Il tutto viene alla fine salvato in un file dhtml. Il programma può risultare utile qualora si incontrino problemi nell'effettuare qualche procedura; infatti il file può essere inviato a un amico in grado di risolvere il problema, oppure si può inviarlo come tutorial per spiegare passo passo una qualsiasi azione effettuata al pc.
Ho realizzato un breve video per illustrare il funzionamento di Psr.exe.
Consiglio di guardare il video a schermo intero e in alta definizione. (pulsante HD).

lunedì 7 settembre 2009

Il vocabolario più grande del mondo

Quanti di voi conoscono il significato delle parole cenotafio, boma, gnomone, o dei verbi alluzzare, mussare, ottriare? Vi vedo già in cerca del vocabolario ... "ma dove si sarà cacciato? L'ultima volta era sul secondo scaffale della libreria ...." Niente paura, Google vi viene in aiuto. Basta scrivere, nella barra di ricerca, la stringa "difine:" senza le virgolette ma coi due punti, seguita dalla parola da cercare. In pochi millisecondi, vi sarà restituito il significato del termine che cercavate.

venerdì 4 settembre 2009

Windows 7 (video 1)

Il prossimo 22 ottobre farà il suo esordio in Italia Windows 7, il nuovo sistema operativo della Microsoft. Ho realizzato questo video che ne illustra alcune caratteristiche. L'audio non è il massimo, consiglio di ascoltarlo con le cuffie a chi ha un portatile. A questo seguiranno altri videotutorial su Windows 7. Buona visione.
Precisazione: il post non costituisce un invito all'acquisto, ma ha scopo puramente informativo.

mercoledì 2 settembre 2009

Temi e sfondi. Solo per Windows 7

Il sito http://www.ithinkdiff.com/windows-7-themes/ mette a disposizione bellissimi temi per desktop che tuttavia, come precisato sul sito stesso, "funzionano" solo con Windows 7.

I temi si ispirano alla Natura, alla Terra, allo Spazio e a molto altro, sono gratuiti per uso personale e si scaricano con un clic. Per impostarli come sfondo sul desktop basta fare doppio clic su ciascuno di essi.


Oltre ai temi si possono scaricare anche immagini raffiguranti il logo di Windows 7 in vari colori.

WhatsApp verso pagamenti, spunta in rete funzione Payments

WhatsApp sempre più vicina ai pagamenti elettronici. In una nuova versione beta (quindi in fase sperimentale) dell'applicazione per A...