venerdì 17 aprile 2009

Pulire il registro di Windows con RegSeeker

In un precedente post ho introdotto il registro di sistema di Windows, una specie di archivio nel quale vengono di volta in volta memorizzate ed aggiornate le informazioni del software che installiamo, delle periferiche hardware, nonche' le personalizzazioni del sistema che possiamo creare. Il registro di Windows col tempo si ingrossa fino ad occupare anche decine di MB, in quanto in esso si accumulano centinaia di informazioni ormai obsolete, spesso facenti riferimento a programmi ormai disinstallati o a risorse non più presenti. In questi ultimi anni sono comparsi in rete piccoli ma efficaci tool che agiscono sul registro senza necessità di manipolarlo direttamente, lo "guariscono" da situazioni problematiche e lo alleggericono da centinaia di chiavi ìnutili. Uno dei più noti cleaners del registro di Windows è RegSeeker, piccolo ma potente stand alone (solo 460 KB), che ridà sprint al Sistema Operativo, liberandolo da centinaia di chiavi orfane e/o inutili. Nel video che segue lo vedete all’opera. Mi raccomando: cancellate solo le chiavi verdi.
RegSeeker 1.55 è compatibile con Windows 2000/XP e Vista e si può scaricare da qui.

Nessun commento:

WhatsApp verso pagamenti, spunta in rete funzione Payments

WhatsApp sempre più vicina ai pagamenti elettronici. In una nuova versione beta (quindi in fase sperimentale) dell'applicazione per A...