sabato 29 agosto 2009

Che ora è

Ogni pallina al piano superiore vale 1 minuto, ognuna di quelle in mezzo ne vale 5. I minuti si ricavano dalla somma dei due valori. La pallina al piano inferiore indica l'ora. Quando in cima si accumulano 5 palline, una di esse cade al piano più sotto per diventarne una da 5 minuti, così come quando al secondo piano si accumulano 12 palline una di esse cade al piano inferiore per formare 1 ora. L'ora indicata è quella del vostro computer.

venerdì 28 agosto 2009

Creare gif animate on - line

Oggi ho scoperto Picasion.com, un ottimo servizio on - line che permette di creare gif animate partendo da immagini del computer, oppure importandole da Flickr o da Picasa. La creazione della gif è molto semplice, basta cliccare sul pulsante Sfoglia e cercare due o tre immagini nel computer, poi premere il pulsante Create animation e aspettare qualche istante.

Il sito offre la possibiltà di scegliere tra varie grandezze della gif e tra diverse velocità di transizione tra un'immagine e un'altra. La gif generata potete scaricarla sul computer oppure potete copiare il codice html se volete pubblicarla sul vostro blog. Il servizio è gratuito e non necessita di registrazione.

martedì 25 agosto 2009

Testare il grado di sicurezza delle password

Per chi amministra un sito o un blog, ma anche per chi legge la posta elettronica sulla webmail è molto importante avere una password sicura. Il furto della password dà accesso alle informazioni personali e di questi tempi il furto di identità per scopi illeciti è lo sport preferito dagli hackers.
In questo sito potete testare il grado di sicurezza della vostre password ed eventualmente provarne di nuove.

Basta scriverle nel form apposito , il responso si genererà automaticamente. I livelli di sicurezza sono quattro: Weak (basso), Medium (soddisfacente), Strong (molto buono), BEST (il miglior livello di sicurezza).

sabato 22 agosto 2009

Esnips: magazzino gratuito on - line

Da tempo ormai la rete mette a disposizione spazi virtuali per il backup dei nostri dati. Questi spazi, chiamati dischi remoti, si fanno sempre più numerosi. Oltre ai già citati Gmail Drive, Jooce , SkyDrive , DropBox, oggi vi presento un servizio che merita una particolare considerazione per lo spazio che mette a disposizione. Sul sito http://www.esnips.com/ potete infatti caricare gratuitamente ben 5 Gb di dati. In tal modo sarà possibile accedere ai vostri file in qualunque momento e da qualsiasi posto vi trovate.


Il servizio necessita di registrazione, ma i dati richiesti sono davvero pochi: soltanto un indirizzo valido di posta elettronica.

mercoledì 19 agosto 2009

Come misurare le prestazioni del pc

Uno dei sintomi dell' "invecchiamento" del computer consiste in un generale rallentamento del sistema, l'avvio diventa lentissimo, i programmi o anche una semplice finestra fanno fatica ad aprirsi. Insomma vi accorgete che lo sprint iniziale non c'è più e tutto sta diventando di una lentezza esasperante. Se i sintomi non sono causati da virus o da malware, o se gli stessi persistono dopo le consuete procedure di ottimizzazione, potrebbe essere arrivato il momento di aggiornare qualche driver, oppure sostituire qualche componente o potenziarne qualche altro. Il problema sta nel conoscere quale componente hardware è la causa dei problemi. In Windows Vista e in Windows Seven esiste un modo per conoscere le prestazioni del computer e individuare il componente che fa difetto. Cliccate nell'ordine Start >> Pannello di controllo >> Sistema e manutenzione >> Controllare il punteggio base di indice prestazioni Windows del computer. (in Windows 7 il percorso è leggermente diverso). Vedrete aprirsi una finestra simile a quella sotto.

A ciascun componente del computer viene assegnato un punteggio parziale che varia da 1 a 5,9 (Vista). Il punteggio totale non è la media di quelli parziali, ma coincide col punteggio parziale più basso. Per avere una velocità accettabile del sistema, l'ideale sarebbe che tutti i punteggi abbiano un valore maggiore o uguale a 3. Tuttavia se la vostra scheda video presenta un voto basso, non è sempre il caso di allarmarsi, perchè tutto dipende dall'uso che fate del vostro pc. Se non usate programmi di fotoritocco o di editing video, ma vi limitate ad andare su Internet, a usare la posta elettronica, a scrivere un documento o a realizzare una presentazione, la vostra scheda video non vi darà alcun problema, in quanto non influisce sulle prestazioni del computer.

domenica 16 agosto 2009

La corretta pronuncia inglese

Per ascoltare la corretta pronuncia inglese di un termine non servono costosi programmi. E' sufficiente installare Pronounce 1.3, una comoda estensione di Firefox che legge ad alta voce le parole anglosassoni. Con la pronuncia perfetta.
Per prima cosa recatevi sul sito https://addons.mozilla.org/en-US/firefox/addon/1689 , cliccate sul pulsante Add to Firefox, installate l'estensione e riavviate Firefox.

A questo punto andate sulla barra dei menù, cliccate nell'ordine Visualizza >> Barre degli strumenti >> Personalizza... e trascinate l'icona Pronounce in un qualsiasi punto della barra principale in alto.

Ora accendete le casse, cliccate una volta sull'icona Pronounce, si aprirà la finestrella Input Word , scrivete una parola inglese nello spazio apposito, premete il tasto OK e attendete qualche secondo. Il computer leggerà ad alta voce la parola scritta. Nella corretta pronuncia inglese.

martedì 11 agosto 2009

Windows 7

Windows 7, il nuovo sistema operativo della Microsoft che uscirà il prossimo ottobre, da qualche mese è liberamente scaricabile dal sito originale, in versione RC. RC significa Release Candidate, è un po' più della versione beta e un po' meno di quella finale, una sorta di bozza quasi definitiva. Da maggio è disponibile anche l'aggiornamento per la lingua italiana. Windows 7 RC si potrà usare gratuitamente fino al giugno 2010 anche se, a partire dal marzo 2010 il sistema si riavvierà ogni due ore, per ricordarvi che la licenza sta per scadere. Per l'installazione di Windows 7 RC è consigliabile creare sul vostro HD una partizione dedicata, oppure installare una macchina virtuale. A questo indirizzo trovate tutte le istruzioni per il download di Windows 7 RC, per la sua installazione e di quella della VirtualBox. Da qui invece scaricate GParted, programma gratuito open source per partizionare il disco fisso, in questo sito trovate un ottimo manuale per il suo utilizzo. Per scaricare l'iso di Windows 7 RC, è necessario avere un account Hotmail, se usate Windows Messenger lo avete già.
IMPORTANTE: il download di Windows 7 RC sarà possibile fino al 20 agosto 2009.
Alcuni screenshot di Windows 7



mercoledì 5 agosto 2009

Navigare anonimi

E' noto che tutte le nostre navigazioni sul Web vengono tracciate, in quanto ad ogni connessione ci viene assegnato un indirizzo IP dal nostro ISP. L'indirizzo IP identifica qualsiasi dispositivo collegato in rete. Per garantire l'anonimato esistono svariati software, oppure ci si può avvalere di un server proxy. Le ultime versioni dei browser più usati hanno recepito il fatto che esistono ragioni per non lasciare tracce in Internet e si sono attrezzati per soddisfare questa richiesta.

InternetExplorer 8
La nuova funzione del browser targato Microsoft si chiama ImPrivate Browsing e impedisce il salvataggio della cronologia di navigazione, dei cookies e dei file temporanei Internet; in questo modo non vengono forniti i nostri dati ai siti che visitiamo. L'opzione si attiva premendo la combinazione di tasti Ctrl + Shift + P, oppure cliccando nell'ordine Strumenti >> InPrivate Browsing. Il simbolo sarà visibile a sinistra della barra degli indirizzi e si disattiverà alla chiusura della finestra. Maggiori info qui.

MozillaFirefox 3.1 e successivi
Stessa combinazione di tasti, oppure cliccando nell'ordine Strumenti >> Avvia Navigazione Anonima.

Anche Chrome, il programma di navigazione di Google, implementa la stessa funzione, attivabile con la combinazione Ctrl + Alt + N.
Il vantaggio di queste nuove opzioni è duplice perchè, oltre a quanto sopradescritto, sui computer condivisi nessuno potrà sbirciare nella cronologia dei siti che abbiamo visitato.

lunedì 3 agosto 2009

Modalità provvisoria

In un altro post scrissi come in talune situazioni, rimozione di virus e problemi generici col computer, sia necessario avviare il sistema operativo in Modalità Provvisoria (Safe Mode). In questa modalità il sistema carica solo i driver necessari al suo funzionamento, viene disattivata la scheda grafica, per cui la risoluzione dello schermo sarà molto bassa (si vedranno le icone molto grandi) e non ci si può connettere a Internet. In modalità provvisoria, tuttavia, non vengono caricati neppure i processi generati dai virus, che in questo modo possono essere rimossi con facilità. Si usa la modalità provvisoria anche per disinstallare quei programmi particolarmente resistenti a essere cancellati in modalità normale.
Oltre al metodo descritto, cioè alla pressione del tasto F8 in fase di avvio, esistono altri due modi per accedere alla modaltà provvisoria e che vengono incontro a chi ha in antipatia il famigerato F8. Entrambi i metodi sono validi in tutti i sistemi Windows.
Il primo consiste nel comando msconfig da scrivere dopo Start >> Esegui (Windows Xp) e dopo Start >> Inizia ricerca in Windows Vista. Date l’invio, si aprirà la finestra Utilità Configurazione di sistema (Windows Xp) o semplicemente Configurazione di sistema (Vista).

In Xp dovete cliccare sul tab BOOT.INI e spuntare la casellina indicata dalla freccia in figura, in Vista dirigetevi su Opzioni di avvio e seguite la stessa procedura.

In entrambi i casi cliccate su Applica e riavviate. Per tornare in modalità normale dovete togliere il segno di spunta.

L'altro metodo per entrare in modalità provvisoria sfrutta un piccolo tool gratuito, BootSafe. Il programmino (116 KB) non ha bisogno di installazione e funziona su tutti i sistemi Windows. Dopo averlo scaricato, lanciatelo con doppio clic, spuntate la casellina accanto a Safe Boot – Minimal e poi premete il tasto Reboot.

Dopo che il problema è stato risolto spuntate la casellina accanto a Normal Restart per ripristinare l’avvio normale.

Info e download BootSafe.

21 giugno: inizio dell'estate astronomica

Oggi 21 giugno inizia l'estate astronomica nell'emisfero settentrionale. E' il giorno del solstizio estivo . Il sole alle 12.00...