lunedì 27 dicembre 2010

Un desktop alternativo e grazioso

My Cool Desktop non è un programma vitale per Windows, il suo scopo è solo quello di presentare il deskop in modi più aggraziati dei soliti, infatti con un clic possiamo far sì che le icone vengano sistemate a cerchio, a cuore, a triangolo e in altre simpatiche forme. Per l’esecuzione di My Cool Desktop è solamente necessario togliere le spunte dalle voci Allinea icone alla griglia e Disponi automaticamente, come si vede dal filmato che ho realizzato.

My Cool Desktop è gratuito, compatibile con Windows XP, Vista/Seven e si scarica dal sito ufficiale.

Fonte. The Windows Club.

sabato 25 dicembre 2010

Buon Natale !

Tanti auguri di Buon Natale a tutti i visitatori e agli amici di Computer e dintorni.


Free Image Hosting at www.ImageShack.us

Se vi piace la gif ... clic col destro e Salva immagine con nome.

giovedì 23 dicembre 2010

Il Black out di Skype

Chi usa Skype, il famoso servizio di telefonia e messaggistica gratuita tra computer, ieri 22 dicembre ha avuto una sgradita sorpresa. Infatti già in tarda mattinata era assolutamente impossibile effettuare telefonate, riceverle, ma anche inviare un semplice messaggio tramite la chat. Il servizio non riusciva in alcun modo a connettersi alla rete. Stamattina Skype funzionava a singhiozzo, ma nel momento in cui scrivo sembra che i problemi siano stati risolti. I guai erano cominciati ieri alle 9,30 e hanno coinvolto milioni di utenti in tutto il mondo.

L'allarme sembra comunque rientrato completamente. Per chi volesse avere notizie più dettagliate sulle cause del black out, suggerisco questo sito in italiano oppure questo, in inglese.

martedì 21 dicembre 2010

Convertire on - line tutti i file multimediali. Gratis

Se trovate difficoltà per aprire i file multimediali di ultima generazione, Online-convert rappresenta la soluzione al vostro problema. Il sito è diviso in sei sezioni, che includono numerosi formati per Audio, Documenti, Video, Immagini, eBook e Hash Generator.

L'uso del servizio è molto semplice: scegliete il formato di destinazione dai vari menù a discesa, nella successiva finestra caricate il file premendo su Sfoglia e poi cliccate su Convert file. La durata del processo dipenderà dalla grandezza del file. Online-convert è un servizio completamente gratuito e non richiede alcuna registrazione.

venerdì 17 dicembre 2010

Facebook, il più cercato dagli italiani

Parola di Google, o meglio delle liste Zeitgeist (spirito dei tempi) , che alla fine di ogni anno, rendono disponibili alcune interessanti statistiche dopo l'analisi di miliardi di query ricevute attraverso il motorone di ricerca. Dopo Facebook, al secondo posto troviamo YouTube e poi Libero. Al quarto compare la parola meteo, il che fa pensare che le consultazioni del tempo sono preferibili a quelle fatte a cartomanti e ciarlatani.

Nell’ elettronica al consumo, troviamo iPad e iPhone 4, nelle richieste di crescente popolarità c’è chatroulette al primo posto e Sarah Scazzi al secondo. Ognuno può ricavare le proprie conclusioni, tuttavia sembra che negli italiani cresca la voglia dei social network , famosi o discussi non fa differenza.
La consultazione delle liste è gratuita, il sito è raggiungibile a questo indirizzo:
http://www.google.it/intl/it/press/zeitgeist2010/regions/it.html

lunedì 13 dicembre 2010

Bellissimi Christmas Countdown da inserire nel vostro blog

I Christmas Countdown sono simpatiche animazioni natalizie in Flash che indicano quanto tempo manca al prossimo Natale. Lo sfondo è naturalmente in tema natalizio. I Christmas Countdown, completamente gratuti, li potete trovare su questo sito. Io ho pubblicato solo due esempi, ma la scelta è varia perchè la collezione è molto ampia.


Accedete a Christmas Countdown, copiate il codice sotto l'animazione Flash che volete pubblicare sul vostro blog, aprite un nuovo post e incollate lo script in modalità Html. Come potete vedere, l'effetto è gradevole. Aggiungo infine che il sito offre molto altro, dalle scritte glitterate ai gadget, basta scorrere il menù a sinistra.
Christmas Countdown

domenica 12 dicembre 2010

Raccontatele con un fiore

Le barzellette. Sul sito fodey.com infatti potete rendere parlante un fiore, un pomodoro un gatto..., inserendo del testo nel fumetto. Naturalmente potete scriverci quello che volete, io ci ho messo qualche freddura che spero vi farà ridere.

Create your own Animation

Sullo stesso sito, cliccando ... a newspaper, potete generare una pagina di giornale, inserendo titolo, data e un testo a vostra scelta.


Cosa dite? A cosa serve un sito così? Probabilmente non ha alcuna utilità pratica, ma a me ha divertito e messo di buon umore.

giovedì 9 dicembre 2010

Sfondi di Natale in HD

Tra pochi giorni è Natale e allora perchè non abbellire anche il nostro desktop con stupendi sfondi in HD? Andate sul questo sito e scegliete quello o quelli che più vi piacciono. Anzi scaricateli pure tutti, ce ne sono 38, bellissimi, coloratissimi e in alta definizione.



Se non vi bastano quelli in tema natalizio potete scaricarne di altri scegliendo tra le categorie che trovate nel menù a sinistra, da quelli astratti a quelli rappresentanti natura, paesaggi, computer, viaggi e molto altro ancora.

lunedì 6 dicembre 2010

200.000 !!! Grazie a tutti !!!

Scusate il post autoreferenziale, ma Computer e dintorni oggi ha raggiunto 200.000 visite e la mia la soddisfazione la voglio condividere con tutti voi. Qualche numero: le prime centomila visite sono state effettuate in due anni e mezzo. Le altre centomila in 425 giorni, con una media di oltre 230 pagine al giorno e punte che ultimamente hanno superato le 400, più del doppio rispetto al primo periodo.


Il mio grazie va a tutti voi che siete sempre più numerosi; per questo intensificherò i miei sforzi per un ulteriore miglioramento qualitativo degli articoli.
Ancora grazie e arrivederci!

domenica 5 dicembre 2010

AVG, un vero disastro!

Dopo il falso virus che mise KO milioni di computer due anni fa, AVG ha combinato un nuovo disastro. Stavolta la colpa è di un aggiornamento per AVG 2011 messo a disposizione tre giorni fa e che ha reso inutilizzabili i pc con sistemi operativi Windows Vista/Seven a 64 bit. Infatti dopo l'installazione dell'aggiornamento, l'utente viene invitato a riavviare il computer, ma con raccapriccio si accorgerà che invece del caricamento di Windows, apparirà l'odiosa schermata azzurra e vedrà il computer riavviarsi all'infinito. Il problema si risolve con la reinstallazione di Windows e conseguente perdita di tutti i dati.


AVG invita a seguire il thread appositamente aperto sul suo forum (in inglese), per cercare di recuperare il recuperabile.
Fonte: la Rete.

venerdì 3 dicembre 2010

Impedire l'accesso a intere partizioni dell'HD

In alcune circostanze può rendersi necessario impedire ad altri utenti l'accesso a determinati file o cartelle per motivi di riservatezza. Questo avviene quando il computer è usato da più persone o in alcuni ambienti di lavoro. Non servono software particolari, con la procedura che andrò a descrivere si potrà disabilitare un'intera partizione dell'hard disk con gli strumenti messi a disposizione da Windows.
Scrivete gpedit.msc nella barra di ricerca e date l'invio, in questo modo si aprirà la finestra Editor Criteri di gruppo e locali. Nel menù a sinistra cliccate nell'ordine su Configurazione utente>>Modelli Amministrativi>>Componenti di Windows. A questo punto selezionate con un clic la voce Esplora Risorse. Nell'elenco a destra fate doppio clic su Impedisci l'accesso alle unità da Risorse del Computer.
Nella nuova finestra spuntate la voce Attivata e scegliete più in basso la partizione che desiderate disabilitare. Infine cliccate su Applica e poi su Ok.


Centra
In questo modo, anche se la partizione in oggetto rimarrà visibile, non sarà possibile accedervi, perchè ad ogni tentativo vi sarà restituito un avviso di errore.



La procedura è valida per Windows XP/Vista/Seven ed è reversibile in qualsiasi momento.

lunedì 29 novembre 2010

Affinare la ricerca d'immagini con Google

La ricerca di immagini con Google, usando particolari filtri, offre molte più possibilità di quanto comunemente si pensi.

I risultati sono veramente sorprendenti.

mercoledì 24 novembre 2010

Scaricare video gratis da moltissimi portali

Tra software e servizi on - line, ormai non si contano i modi per scaricare video da YouTube e altri siti. Oggi vi propongo due nuovi metodi, entrambi naturalmente gratuiti.
E’ un piccolo tool che offre molto di più rispetto ad altri software o servizi. Innanzitutto è compatibile sia con IE sia con Firefox. Altra caratteristica di Meep Media Downloader è quella di permettere il download non solo da YouTube, ma anche da Vevo, MySpace e altri. Infine i video possono essere scaricati in flv, AVI, Mepg, e iPod e mp3.


Il tool aggiunge una barra al browser in uso e tre pulsanti, uno per scaricare in mp3, l’altro per effettuare conversioni video e un terzo pulsante per condividere il filmato coi vostri amici sui social network.



La versione base di Meep Media Downloader è gratuita ed è più che soddisfacente per le normali esigenze, se volete altre opzioni dovete acquistare la versione Pro con carta di credito. Meep Media Downloader è compatibile con Windows XP e Vista/Seven e si scarica da qui.

Vantaggi e svantaggi:
Meep Video Converter in versione base permette quattro download al giorno e installa una tool bar, ma presenta l’indubbio vantaggio di poter scaricare in quattro formati diversi.


E’ un componente aggiuntivo di Firefox che permette il download video da moltissimi portali. quali YouTube, MySpace, Google videos, DailyMotion, LiberoVideo, Veoh, iFilm, DreamHost e molti altri. La procedura di installazione è molto semplice. Recatevi su questo sito e premete il pulsante Aggiungi a Firefox .



Nella finestra successiva cliccate su Installa adesso. DownloadHelper si aggiungerà agli altri add-on.



Riavviate Firefox, vedrete tre palline grigie in alto a sinistra. Per scaricare video aprite il portale e avviate il filmato scelto. Le tre palline si coloreranno e cominceranno a roteare.



Cliccate sulla freccetta accanto alle palline come in figura e poi a destra su Download. Il video verrà scaricato sul vostro computer. La conversione dei video in altri formati richiede il pagamento una tantum di 18,50 €, ma la potete effettuare gratuitamente con Any Video Converter, o con Format Factory .
Video Download Helper è gratuito e si scarica dal sito originale.

domenica 21 novembre 2010

CCleaner 3.0 e la Bonifica Drive

La nuova versione di CCleaner implementa alcune interessanti novità che fanno del programma uno dei migliori tool per la pulizia del computer. Tutte le funzionalità di CCleaner sono comprese in 4 pulsanti ben visibili sulla sinistra. La sezione Pulizia provvederà a rimuovere tutte le voci inutili descritte a destra, la voce Registro permette di cancellare chiavi orfane ed inutili come qui descritto.


La novità sta nella sezione Strumenti, qui infatti vedrete la voce Bonifica Drive. Cercherò di spiegare il significato di questa nuova funzione.
Quando si svuota il cestino, i file non vengono cancellati definitivamente, infatti con appositi programmi possono essere recuperati parzialmente o completamente. Tutto dipende dal tipo di cancellazione che è stata effettuata. CCleaner consente la cancellazione definitiva dei dati, sovrascrivendo più volte i file eliminati, salvaguardando in tal modo la privacy. E questo lo si può ottenere in due modi:
Il primo modo consiste nel cliccare su
Strumenti e poi su Bonifica Drive. Si noterà che, scorrendo il menù accanto alla voce Sicurezza, si avranno a disposizione 4 opzioni di sovrascrittura.




L'efficacia della cancellazione dei file dipende da quanti passaggi scegliete. Naturalmente la cancellazione sicura (35 passaggi) comporta che i tempi per la pulizia vengono sensibilmente allungati.
Il secondo modo si realizza scegliendo la voce Solo spazio libero accanto a
Bonifica.


Questa scelta provvederà in tempi più o meno lunghi alla cancellazione dei file, lasciando intatto tutto il resto. Il secondo modo è in pratica l'equivalente della cancellazione sicura con 35 passaggi.
Scegliendo infine la voce Intero drive, verranno cancellati definitivamente tutti i file della partizione. Per evitare disastri questa opzione è disattivata per la partizione nella quale è installato il sistema operativo, ma è attiva se avete una partizione per i dati. Comunque è consigliabile usare questa opzione solo se dovete vendere a qualcuno il vostro computer.
CCleaner è compatibile con tutti i sistemi Windows a 32 e 64 bit e si scarica dal sito ufficiale.

venerdì 19 novembre 2010

Attenti ai dispositivi Usb: vi connettono col diavolo

I Cristiani Evangelici in Brasile hanno vietato l'uso delle connessioni USB, sostenendo che il simbolo rappresenta il marchio dei fedeli di Satana. Secondo il fondatore, l'Apostolo Saldanha, il simbolo ricorda il tridente con cui si infliggono le torture ai dannati.




Invece il Bluetooh è permesso, perchè il suo colore ricorda "il blu degli occhi del nostro Salvatore Gesù Cristo". Mah ... giudicate voi.

mercoledì 17 novembre 2010

Navigare (quasi) sicuri

Premetto che il computer sicuro al 100% non esiste, tuttavia con qualche accorgimento si può sensibilmente abbassare il rischio di infettarlo con virus e malware. Prima di tutto si consiglia caldamente di effettuare saltuariamente il backup dei dati, documenti, posta, contatti, immagini, video quanto più vi sta a cuore. Prevenire è meglio che curare; se un giorno, accendendo il computer, il vostro Sistema Operativo non si avvia, saranno lacrime e bestemmie.





Le considerazione che seguono sono il risultato di 15 anni di uso del computer e dei sistemi Windows. Windows è il sistema operativo più usato a livello mondiale, nove computer su 10 sono equipaggiati col SO di Microsoft. Il restante 10% degli utenti usano MAC OS e Linux. Non è comunque il caso di aprire l’ennesima diatriba su quale sia più sicuro tra Windows e Linux. Linux è più sicuro di Windows, ma bisogna ammettere che un sistema operativo di larga diffusione come Windows è più facilmente attaccabile perché c’è più disponibilità di malware, anche se con Vista e Seven la situazione è decisamente migliorata. Comunque, viste le oggettive debolezze di Windows, ritengo che adottando alcune strategie, si possa navigare con una certa tranquillità nel mare magnum della rete.
Innanzitutto è opportuno e necessario installare un buon antivirus. Non servono quelli commerciali, ce ne sono di gratuiti altrettanto efficaci, tra i quali annovero Avira AntiVir, AVG 2011 e Microsoft Security Essential, tenendo presente che la funzione dell'antivirus è quella di prevenire l’installarsi dei virus nel computer piuttosto che quella di rimuoverli. Se un virus infetta un file di sistema e non riesce a ripararlo, non resta che reinstallare Windows, perchè se si elimina il virus, con lui verrà cancellato anche il file di sistema. Assieme all'antivirus è utile installare un anti-spyware e un anti-rootkit, anche se attualmente alcuni antivirus implementano anche queste funzioni. Si raccomanda di non usare due antivirus residenti, potrebbero creare conflitti nel sistema. Infine è bene non sottovalutare gli spyware, molti utenti della rete fanno acquisti in Internet pagando con la carta di credito e potrebbero vedersela improvvisamente prosciugata proprio a causa di uno spyware o un keylogger. Se si usa Windows XP, meglio installare un firewall, quello presente di default è un colabrodo, perchè limita solo il traffico in entrata. Con Vista e Seven, il firewall di Microsoft non ha nulla da invidiare a firewall di terze parti.
Tuttavia non è trasformando il computer in un fortino che si aumentano le sue difese. Gli anti - malware servono a poco se contemporaneamente vengono adottati comportamenti poco consapevoli e scriteriati nell'uso della rete.
Di seguito vengono date alcune indicazioni che consiglio a tutti e che consentono di navigare in Internet con un buon grado di tranquillità e di sicurezza:
  1. Mantenete sempre aggiornato il SO, la maggior parte degli aggiornamenti vanno ad aumentare la sicurezza del sistema;
  2. Se il vostro antivirus non lo fa automaticamente, aggiornate ogni giorno le definizioni dei virus; alcune software house rilasciano aggiornamenti anche due volte al giorno;
  3. Scaricate software solo dai siti originali: leggete qui il perchè;
  4. Non accettate caramelle dagli sconosciuti. Se vi compare qualche finestra con l’offerta di un antivirus, chiudetela subito. AL 100% è un fake. Leggete qui.
  5. Aggiornate la JRE, anche in questo caso le versioni più recenti coprono le falle di quelle precedenti;
  6. Rafforzate le difese del browser, installando piccoli ma efficaci componenti aggiuntivi, come Wot o NoScript (Firefox);
  7. Se fate uso di programmi p2p, state attenti ai crack e ai keygen: spesso contengono pericolosi virus e malware;
  8. Occhio alle chiavette: i nostri terminali del sapere sono diventati tra i più pericolosi veicoli di ogni sorta di infezione. Adottate alcune precauzioni, soprattutto se dovete collegarle ad altri computer oltre al vostro;
  9. Evitate le tool bar. Oltrechè rallentare il browser, contengono spesso adware o spyware. Usate solo quella del vostro browser. Basta e avanza;
  10. Cestinate subito gli allegati di dubbia provenienza, in ogni caso sottoponeteli tutti a scansione con il vostro antivirus.
Ho finito, mi scuso se mi sono dilungato oltre il solito, ma il capitolo sicurezza non si esaurisce in poche righe. Se avete letto l’articolo fino in fondo significa che vi sta a cuore la salute del vostro pc.
Arrivederci.

domenica 14 novembre 2010

Quel sito è sicuro?

La navigazione sicura al 100% non esiste, tuttavia con qualche accorgimento in più si può aumentare il livello di protezione sul nostro computer. Gli antivirus e antispyware installati, anche se aggiornati, servono a poco se la condotta di navigazione è poco consapevole. Se volete visitare un sito ma avete qualche dubbio sulla sua reputazione, andate prima qui, digitatene l'url e attendete il responso. In un attimo conoscerete il grado di sicurezza del sito che vorreste visitare.

Ricordate che si può prendere un virus anche solo visitando un sito.
Il servizio è gratuito e non richiede registrazione.

venerdì 12 novembre 2010

E' arrivato Internet Explorer 9 (beta)

Da settembre è disponibile la versione beta di Internet Explorer 9, il nuovo browser di casa Microsoft. L'intefaccia di Internet Explorer 9 appare totalmente ripensata e si allinea alla tendenza attuale di altri browsers quali Chrome 6 e Firefox 4, pure loro in fase beta. La grafica si adatta allo stile semitrasparente di Windows 7.



La barra superiore è essenziale e minimal, praticamente priva di menù; tutto è concentrato in due pulsanti in alto a destra, dove si nascondono la lista dei preferiti, i feed, la cronologia e tutte le opzioni e le impostazioni.


Internet Explorer 9
supporta i fogli di stile CSS 3 e Html 5, con tutti i vantaggi che ne conseguono. Stando a quello che si legge in rete, sembra che sarà in grado di guadagnare il terreno perso nei confronti di Firefox. Microsoft ritiene che in quanto ad affidabilità, IE 9 non dovrebbe temere rivali, staremo a vedere con la versione definitiva. Chi vuole provare il nuovo browser lo può scaricare dal sito ufficiale, ma il computer deve essere equipaggiato con Windows Vista o Seven. Se dopo averlo provato non vi ritenete soddisfatti, lo potete rimuovere facilmente dagli aggiornamenti di Windows.



Cliccate col destro sul file e poi su Disinstalla. La versione precedente verrà rapidamente ripristinata, e ritroverete i vostri Preferiti, i Feed e le impostazioni.

Per maggiori informazioni su Internet Explorer 9 beta cliccate qui.
Enhanced by Zemanta

martedì 9 novembre 2010

Internet Explorer fa i capricci? Reimpostatelo

A volte potreste accorgervi che la navigazione con Internet Explorer è diventata lenta, oppure che la pagina iniziale del browser si è modificata. Altro sintomo del malfunzionamento di IE, è l'avviso che "Si è verificato un errore con Internet Explorer. L'applicazione verrà chiusa". Se la causa di tutto questo non è un virus, il più delle volte i problemi si risolvono ripristinando le impostazioni iniziali. La procedura è la seguente: aprite Internet Explorer, poi cliccate in successione su :
Strumenti>>Opzioni Internet>>Avanzate >> Reimposta...


Nella successiva finestra verranno date alcune informazioni sull'operazione di ripristino di Internet Explorer, comunque non verranno cancellati i preferiti nè i Feed.


Per ulteriori informazioni cliccate sul link Effetti della reimpostazione sul computer, che vedete in fondo alla finestra. Infine premete il pulsante su Reimposta.

sabato 6 novembre 2010

DOCSPAL, convertitore universale di file on - line

Docspal è un convertitore on - line, completamente gratuito, che supporta praticamente tutti i formati di file di testo, immagini, audio, video, libri elettronici, archivi a molto altro. Rispetto al pur ottimo zamzar, Docspal non richiede neppure l'indirizzo di posta elettronica a cui spedire il link per il download. Tutto viene fatto attraverso il browser, il procedimento per la conversione è semplicissimo e si effettua in 3 steps.
  1. Caricate il file dal vostro computer cliccando su Sfoglia; se il file è in rete scrivete l'url nell'apposito spazio a destra a e cliccate su Add;
  2. scegliete il formato di destinazione nel menù a tendina, sotto Convert to;
  3. cliccate su Convert e aspettate.

A conversione ultimata comparirà la voce Converted files: più sotto vedrete il file convertito nel formato da voi scelto. Un clic e il file verrà scaricato sul vostro computer.

lunedì 1 novembre 2010

Hand - Draw font gratuiti

Ovvero come scrivere a mano usando il computer. Il sito che vi segnalo oggi permette il download gratuito di 40 tipi di Hand Draw. Questi caratteri assomigliano moltissimo alla scrittura a mano libera e danno così un tocco più umano ai documenti e ai disegni che create. Per l'installazione dei font usate la procedura qui descritta.

Info e download su HongKiat.com

giovedì 28 ottobre 2010

Tutto quello che vi serve per Halloween

Io sicuramente non festeggerò Hallowen, l'ho sempre ritenuta una festa insulsa, una ricorrenza importata che non ci appartiene, ma questa è solo una mia opinione. Resta il fatto che la mania di Halloween ha contagiato anche il Web. La rete è infatti piena di articoli, notizie, blog e curiosità sulla festa del 31 ottobre. Ai più fanatici, suggerisco questo sito interamente dedicato, qui infatti potranno trovare di tutto e di più, dai travestimenti alle decorazioni, dalle leggende agli scherzetti e alle zucche. E a proposito di zucche, nel sito c'è una una divertente sezione dove anche chi non eccelle in attività manuali potrà imparare a ritagliare una zucca in vari modi e a decorarla in modo impeccabile. Non mancano racconti e ricette, chi vuole può scaricare gratuitamente sfondi, salvaschermi e suoni in tema. Il sito è veramente ricchissimo, le sezioni numerose, per gli appassionati una tappa obbligata.

Vai ad Hallowen.it

lunedì 25 ottobre 2010

Un cacciatore ammazza un orso

Simpatico video interattivo della pubblicità di un noto sbianchetto. Un cacciatore vede un orso armeggiare nella sua tenda e gli punta il fucile. Una voce fuori campo lo invita a sparare, ma il cacciatore non spara, afferra lo sbianchetto e modifica la frase "Un cacciatore ammazza un orso". Come la modifica non ve lo dico per lasciarvi un po' di suspance. Vi informo però che il finale dipenderà da voi, infatti per ogni scelta che farete partirà un video a tema. Potete scrivere in italiano, le scelte sono diverse, vi invito a perdere qualche minuto. Il divertimento è assicurato.

clic per andare al video

Il tutto è un connubio perfetto tra nuove tecnologie e"vecchia" pubblicità.
Cliccate qui per andare al video.

venerdì 22 ottobre 2010

Quindici lugubri sfondi in tema di Hallowen

La festa di Hallowen è alle porte e Microsoft ha deciso di regalarci quindici sfondi che ricordano la festa più lugubre dell'anno. Chi ha Windows 7 può scaricare il themepack che comprende anche una combinazione di suoni inquietanti. Chi invece usa Xp/Vista, può estrarre gli sfondi col trucco che ho qui spiegato. Se vi interessa un'anteprima, ascoltate il video che ho realizzato.


Eerie Autumn si scarica dal sito ufficiale Microsoft.

mercoledì 20 ottobre 2010

Un fulmine si abbatte sulla Statua della Libertà. O no?

I corpi a punta attirano i fulmini. E' quello che deve aver pensato Jay Fine, NewYorkese di 58 anni che, dopo aver consultato il meteo che aveva previsto tempesta sulla metropoli statunitense, si è appostato in Manhattan Battery Park City e, dopo una nottata sotto l'iradiddio e dopo 80 scatti a vuoto, sembra alla fine aver fatto la foto perfetta: un fulmine che si infrange sulla Statua della Libertà .

clic per ingrandire

Una più attenta osservazione, tuttavia, mostra che la folgore potrebbe essere caduta non proprio sulla Statua, ma in un punto più lontano e sulla stessa direttrice che congiunge la postazione del fotografo alla Statua, dando l'impressione che quest'ultima sia stata colpita in pieno. Sarebbe interessante sapere se qualcuno, dopo l'evento, abbia dato notizia di segni di bruciature, fratture o altre tracce sulla Statua che siano riconducibili a danni provocati dal fulmine. Una scarica elettrica di qualche milione di Volt, infatti, è in grado di danneggiare anche il cemento. La spettacolare immagine sta facendo il giro del web e il fotografo ha comunque vista premiata la sua pazienza, se è vero che ha atteso l'evento per ben 40 anni.

Fonte: metro.co.uk.

lunedì 18 ottobre 2010

Un hosting che parla italiano

HotShare è un Internet Service Provider (ISP) che fornisce uno spazio web gratuito che permette agli utenti di caricare, condividere o archiviare file. In questo modo gli utenti del servizio possono visualizzare e scaricare i suddetti contenuti.

La particolarità che distingue HotShare dagli altri siti di hosting è di essere completamente in italiano. L'uso del servizio è molto semplice: basta cliccare su Sfoglia, selezionare il file da caricare e cliccare su Carica adesso. Dopo che l'upload sarà terminato si aprirà una finestra col link da condividere. la quantità di file che si possono caricare è illimitata, la grandezza di ciascuno di essi può arrivare fino a 2 GB. HotShare è gratuito e non necessita di alcuna registrazione.

giovedì 14 ottobre 2010

Modificare file PDF on line gratuitamente

Come tutti sanno, il formato PDF è il più usato per pubblicare documenti sul web. E' anche noto che i fle PDF si possono solo leggere, in quanto non è consentita la modifica, a meno che non si acquisti il costosissmo Adobe Acrobat . Tuttavia per piccole modifiche ci si può avvalere di un componente aggiuntivo di Open Office, come ho illustrato in questo post. La soluzione che vi propongo oggi è un servizio on-line, che consente di apportare modifiche ai documenti PDF, gratuitamente e senza bisogno di registrarci al sito.



Il servizio permette la modifica e l'aggiunta di testo, la cancellazione, l'inserimento di righe orizzontali, frecce indicatrici, collegamenti ipertestuali e altro. Alla fine il documento modificato può essere scaricato e salvato sul nostro computer. Nel video che ho realizzato vengono illustrate alcune funzioni del servizio, ma chi è interessato può scoprirne e provarne di altre.
Vai al sito PDFEscape.

lunedì 11 ottobre 2010

Temi e sfondi per Ubuntu (Linux)

Li potete trovare su questo sito. Basta un clic per scaricarli. I temi sono validi su distribuzioni Linux-Ubuntu e derivati con desktop Gnome, ma gli sfondi vanno bene anche per Windows.

Gli sfondi e i temi sono gratuiti su licenza Creative Commons.

sabato 9 ottobre 2010

AVG 2011: le novità

AVG è forse uno tra i più efficaci e apprezzati antivirus gratuiti. Da alcuni giorni è stato rilasciato AVG Anti-Virus Free Edition 2011, che aggiorna AVG 9.0 e rispetto al quale presenta alcune novità .
AVG Anti-Virus Free Edition 2011 può essere installato anche senza previa disinstallazione di versioni perecedenti. In fase di installazione sarà il programma stesso che ne effettuerà automaticamente la rimozione. In questo caso vi sarà chiesto di riavviare il computer. Durante la fase di installazone
è consigliabile togliere le due spunte dai quadratini come in figura; uno serve per impostare Yahoo come motore di ricerca predefinito e l'altro per inserire un'inutile ToolBar pubblicitaria.



Ad installazione ultimata provvedete subito a scaricare gli aggiornamenti cliccando su Aggiorna adesso. Quando gli aggiornamenti saranno installati, il pannello di controllo apparirà come nella figura seguente.



L'interfaccia grafica di AVG Anti-Virus Free Edition 2011 risulta più accattivante, ma le novità non si fermano qui perchè interessano anche e soprattutto le funzionalità del programma. Tra le altre c'è quella che prevede che la scansione antivirus entri in pausa quando il computer utilizza contemporaneamente altre applicazioni, e riprenda quando la CPU non è più impegnata. In questa modalità si possono impostare quattro priorità di scansione, spostando orizzontalmente l'apposito pulsante.



Naturalmente più alta è la priorità, più velocemente si completa la scansione, ma il computer può subire rallentamenti per l'eccessivo uso di risorse impiegate. Altra novità consiste nella possibilità di sottoporre a scansione singole cartelle o solo dispositivi esterni.



Sono sempre presenti le funzioni Anti-Spyware e Anti-Rootkit, la Scansione delle E-mail e il Link scanner per informarci sull'affidabilità dei siti visitati. AVG Anti-Virus Free Edition 2011 è in italiano, gratuito e compatibile con tutte le versione di Windows.
Link diretto AVG Anti-Virus Dree Edition 2011.

lunedì 4 ottobre 2010

Windows Live Essentials 2011

Alcuni giorni fa è stato rilasciato Windows Live Essentials 2011, un pacchetto di programmi che include o aggiorna, tra gli altri, Live Mail, Live Family Safety, Live Writer e Live Photo Gallery.



Le modifiche rispetto alla versione precedente sono evidenti perchè le nuove applicazioni implementano l'interfaccia Ribbon di Office 2007, ossia la barra superiore che contiene i menù di tutti i comandi. Questa nuova funzionalità rende senza dubbio più comodo l'uso delle applicazioni.


Chi usa Windows Live Messenger troverà il supporto completo alla chat di Facebook. Altre importanti novità interessano Windows Live Photo Gallery, che si è arricchita di nuove funzionalità per il ritocco fotografico.
Windows Live Essentials 2011
è compatibile con Windows Vista/Seven e si scarica gratuitamente dal sito ufficiale.

giovedì 30 settembre 2010

Assottigliare la Taskbar in Windows 7

Chi è passato da Windows XP o Vista a Windows 7 avrà notato come la barra delle applicazioni sia più alta che in passato e le icone delle applicazioni siano diventate più grandi.

clic per ingrandire

Per qualcuno lo spessore della barra può risultare addirittura ingombrante. In questo caso lo si può ridurre in altezza con la seguente procedura, guadagnando così un po' di spazio sul desktop.
Fate un clic col pulsante destro del mouse su Start e poi su Proprietà. Nella finestra che si aprirà andate sulla sezione Barra delle applicazioni e mettete il segno di spunta accanto alla voce Usa icone piccole.

clic per ingrandire

I più eccentrici potranno altresì spostare la barra a destra, a sinistra o capovolgerla in alto, scegliendo l'opzione dall'apposito menù a discesa.

domenica 26 settembre 2010

Bloccare i virus dai dispositivi Usb con No Autorun

Come si sa, molti virus vengono veicolati nel nostro pc attraverso dispositivi Usb, in modo particolare attraverso le pen drive. Può tuttavia succedere anche il contrario, cioè che un virus si trasmetta da pc a chiavetta.
No Autorun è un piccolo programma stand alone che blocca i virus che potrebbero essere trasmessi nel nostro pc da dispositivi Usb. Infatti doppo aver collegato il dispositivo al computer, No Autorun lo esamina velocemente e blocca eventuali Autorun.inf ed eseguibili dannosi.


E' anche possibile proteggere da scrittura un dispositivo Usb, spuntando la voce Enable da Usb Soft Write Protect nella finestra principale. In questo modo ogni nuovo dispositivo Usb che verrà collegato al vostro pc non potrà essere infettato. Questa procedura va effettuata quando sospettate che il vostro pc possa contenere virus. Come recita il file di testo ReadMe.txt, I virus trovati vanno eliminati dalla finestra dprincipale di No Autorun, premendo il pulsante Delete Autorun Files o Delete All. Con altre procedure bisogna prima togliere la protezione da scrittura.
No Autorun è compatibile con Windows XP e Vista/Seven (32bit e 64bit) e si scarica da questo sito.

mercoledì 22 settembre 2010

Wondershare Video Converter Ultimate gratuito fino al 25 settembre

Wondershare Video Converter Ultimate è un programma professionale che rappresenta una soluzione completa per la conversione audio e video. Inoltre permette il DVD ripping, l' editing video con possibilità di tagliare o unire video, la creazione di sottotitoli, effetti speciali e molto altro. Il programma, commerciale dal costo di 70 €, viene offerto gratis fino al 26 settembre.

Per installarlo e ottenere codice di registrazione è necessario essere iscritti a FaceBook e diventare fan di Wondershare Software. Per ottenere una licenza gratuita di Wondershare Video Converter Ultimate andate su questo sito, cliccate in alto sul pulsante Mi piace e seguite la procedura guidata.
Wondershare Video Converter Ultimate è compatibile con Windows XP/2000 e Vista/Seven a 32 e 64 bit.
Avete ancora tre giorni di tempo. Affrettatevi!!!

lunedì 20 settembre 2010

Google Instant : ricerche in tempo reale

Google Instant è la nuova invenzione del più famoso motore di ricerca. In pratica i risultati delle ricerche appariranno all'atto stesso della digitazione senza bisogno di premere il pulsante Invio. Per ammissione degli stessi responsabili di Google, lo scopo sarebbe quello di anticipare le richieste degli utenti. L'incredibile nuova utilità funziona solo se si possiede un account gmail e solo dopo essersi loggati.

Sull'utilità di Google Instant i pareri sono discordi, perchè non è chiaro come Google possa intercettare le intenzioni di ricerca dell'utente già dopo che questo ha digitato una sola lettera dell'alfabeto. A meno che non lo si voglia intenzionalmente indirizzare verso siti prestabiliti piuttosto che verso altri.
Maggiori info su Punto informatico.

venerdì 17 settembre 2010

Tutti i loghi di Google

Tutto ebbe inizio nello scorso millennio, esattamente il 30 agosto 1998. La scritta tradizionale del più famoso motore di ricerca risultava modificata; infatti appariva così.


Da allora, in occasione di festività o di anniversari di personaggi famosi, Google modifica la sua pagina con un disegno, un doodle, che condivide con milioni di navigatori.
Qualcuno ha anche pensato a crearne un video che li mostra tutti andando a ritroso nel tempo.




I loghi sono custoditi in un sito che è diventato una specie di museo digitale. Se volete fare una visitina cliccate qui.