mercoledì 17 novembre 2010

Navigare (quasi) sicuri

Premetto che il computer sicuro al 100% non esiste, tuttavia con qualche accorgimento si può sensibilmente abbassare il rischio di infettarlo con virus e malware. Prima di tutto si consiglia caldamente di effettuare saltuariamente il backup dei dati, documenti, posta, contatti, immagini, video quanto più vi sta a cuore. Prevenire è meglio che curare; se un giorno, accendendo il computer, il vostro Sistema Operativo non si avvia, saranno lacrime e bestemmie.





Le considerazione che seguono sono il risultato di 15 anni di uso del computer e dei sistemi Windows. Windows è il sistema operativo più usato a livello mondiale, nove computer su 10 sono equipaggiati col SO di Microsoft. Il restante 10% degli utenti usano MAC OS e Linux. Non è comunque il caso di aprire l’ennesima diatriba su quale sia più sicuro tra Windows e Linux. Linux è più sicuro di Windows, ma bisogna ammettere che un sistema operativo di larga diffusione come Windows è più facilmente attaccabile perché c’è più disponibilità di malware, anche se con Vista e Seven la situazione è decisamente migliorata. Comunque, viste le oggettive debolezze di Windows, ritengo che adottando alcune strategie, si possa navigare con una certa tranquillità nel mare magnum della rete.
Innanzitutto è opportuno e necessario installare un buon antivirus. Non servono quelli commerciali, ce ne sono di gratuiti altrettanto efficaci, tra i quali annovero Avira AntiVir, AVG 2011 e Microsoft Security Essential, tenendo presente che la funzione dell'antivirus è quella di prevenire l’installarsi dei virus nel computer piuttosto che quella di rimuoverli. Se un virus infetta un file di sistema e non riesce a ripararlo, non resta che reinstallare Windows, perchè se si elimina il virus, con lui verrà cancellato anche il file di sistema. Assieme all'antivirus è utile installare un anti-spyware e un anti-rootkit, anche se attualmente alcuni antivirus implementano anche queste funzioni. Si raccomanda di non usare due antivirus residenti, potrebbero creare conflitti nel sistema. Infine è bene non sottovalutare gli spyware, molti utenti della rete fanno acquisti in Internet pagando con la carta di credito e potrebbero vedersela improvvisamente prosciugata proprio a causa di uno spyware o un keylogger. Se si usa Windows XP, meglio installare un firewall, quello presente di default è un colabrodo, perchè limita solo il traffico in entrata. Con Vista e Seven, il firewall di Microsoft non ha nulla da invidiare a firewall di terze parti.
Tuttavia non è trasformando il computer in un fortino che si aumentano le sue difese. Gli anti - malware servono a poco se contemporaneamente vengono adottati comportamenti poco consapevoli e scriteriati nell'uso della rete.
Di seguito vengono date alcune indicazioni che consiglio a tutti e che consentono di navigare in Internet con un buon grado di tranquillità e di sicurezza:
  1. Mantenete sempre aggiornato il SO, la maggior parte degli aggiornamenti vanno ad aumentare la sicurezza del sistema;
  2. Se il vostro antivirus non lo fa automaticamente, aggiornate ogni giorno le definizioni dei virus; alcune software house rilasciano aggiornamenti anche due volte al giorno;
  3. Scaricate software solo dai siti originali: leggete qui il perchè;
  4. Non accettate caramelle dagli sconosciuti. Se vi compare qualche finestra con l’offerta di un antivirus, chiudetela subito. AL 100% è un fake. Leggete qui.
  5. Aggiornate la JRE, anche in questo caso le versioni più recenti coprono le falle di quelle precedenti;
  6. Rafforzate le difese del browser, installando piccoli ma efficaci componenti aggiuntivi, come Wot o NoScript (Firefox);
  7. Se fate uso di programmi p2p, state attenti ai crack e ai keygen: spesso contengono pericolosi virus e malware;
  8. Occhio alle chiavette: i nostri terminali del sapere sono diventati tra i più pericolosi veicoli di ogni sorta di infezione. Adottate alcune precauzioni, soprattutto se dovete collegarle ad altri computer oltre al vostro;
  9. Evitate le tool bar. Oltrechè rallentare il browser, contengono spesso adware o spyware. Usate solo quella del vostro browser. Basta e avanza;
  10. Cestinate subito gli allegati di dubbia provenienza, in ogni caso sottoponeteli tutti a scansione con il vostro antivirus.
Ho finito, mi scuso se mi sono dilungato oltre il solito, ma il capitolo sicurezza non si esaurisce in poche righe. Se avete letto l’articolo fino in fondo significa che vi sta a cuore la salute del vostro pc.
Arrivederci.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...