venerdì 24 ottobre 2014

Come trovare un’immagine tramite confronto usando Tineye

Alle volte può capitare  di aver trovato in rete un'immagine adatta per i nostri progetti, ma di dimensioni ridotte. Tineye è un servizio on line che, analizzando un’immagine da noi inserita, ci restituisce tutti le immagini identiche presenti nel web, in tutte le dimensioni possibili. 

L'uso Tineye è molto semplice. Infatti basta caricare l' immagine (o incollare l'url nell'apposito form) e dare l'avvio alla ricerca. Se troverà dei riscontri, il motore li mostrerà in una finestra successiva. 

Saranno individuate anche la provenienza dell' un'immagine, le sue dimensioni il formato, il link e le eventuali modifiche effettuate. Per salvare l'immagine è sufficiente cliccare sul link diretto e poi col tasto destro del mouse scegliere "Salva immagine con nome." 
Tineye è un servizio gratuito, il suo utilizzo non richiede registrazione. Leggi anche come trovare  immagini usando altre immagini simili.

sabato 18 ottobre 2014

Trovare il nome dei font con FontFace Ninja

FontFace Ninja è un'interessante estensione per i browser Chrome, Firefox e Safari che permette di trovare il nome dei font semplicemente passandoci sopra con il cursore del mouse. FontFace Ninja permette in un sol gesto di scoprire il nome dei font utilizzati dai siti, la dimensione e l’interlinea. 

Una volta installato e attivato il plugin vedrete apparire una nuova icona con un piccolo ninja nero nella parte superiore a destra del vostro browser: FontFace Ninja possiede una comoda modalità Mask che una volta attivata disabilita tutte le immagini e banner del sito, in modo da evitare tutte le distrazioni visive e lasciare soltanto le parti testuali. 
Fonte: IlariaLab

domenica 12 ottobre 2014

Il Vademecum del Garante per la protezione dei dati personali

L'uso dei dispositivi mobili ha contribuito in maniera sensibile all'aumento di iscrizioni ai social media. Facebook conta oltre un miliardo di iscritti. Praticamente circa un abitante su 7 ha un profilo su Facebook. Dopo l'acquisto di WhatsApp da parte di Zuckerberg, il programma di messaggistica istantanea ha superato Twitter nel numero di iscritti, attualmente si attesta sui 500 milioni di profili. I Social Media sono usati a tutte le età, ma sono soprattutto gli adolescenti e i giovanissimi a farne un uso quotidiano. Per sensibilizzare i giovani all'uso consapevole dei Social Media e delle nuove tecnologie mobili, il Garante per la protezione dei dati personali ha pubblicato una guida dal titolo "Social privacy. Come tutelarsi nell'era dei Social Network". 


Il vademecum offre spunti di riflessione, consigli e approfondimenti su problematiche che destano particolare allarme, come la violazione della dignità della persona, la sovraesposizione della vita privata, il cyberbullismo e il sexting. Fenomeni, questi, che rischiano di provocare danni, spesso gravi, a tanti ragazzi, anche minorenni, e che possono essere contrastati solo con una capillare azione e informazione. Il vademecum è rivolto a genitori ed educatori, in particolare alle istituzioni scolastiche. La versione in formato PDF può essere liberamente scaricata dal Sito Istituzionale del Garante sulla privacy. 

lunedì 6 ottobre 2014

Come aggirare i blocchi su YouTube

Alle volte, cercando su YouTube, ci si può imbattere in video che richiedono l'accesso al profilo per essere visualizzati. Il blocco può avvenire quando si tratta di video dai contenuti espliciti. In questi casi è necessario effettuare l'accesso al proprio account e dichiarare la maggiore età.

Tuttavia, se non siete utenti registrati al portale, potete aggirare il blocco semplicemente modificando l'indirizzo url del video. Basta infatti far precedere la stringa nsfw all'indirizzo del video. Per esempio, se questo fosse http://www.youtube.com/watch?vxxx, voi non dovete fare altro che scrivere http://www.nsfwyoutube.com/watch?vxxx. 
Altre volte ci si può imbattere in video la cui visione è consentita solo dai residenti in un determinato paese. Anche in questo caso basta una semplice modifica all'indirizzo url. Sostituite la parte /watch?v= con /v/ e il blocco sarà aggirato. Questo secondo espediente non sempre funziona, in questo caso potete ricorrete a YouTubeUnblocker, un add-on per Firefox presente a questo indirizzo.

21 giugno: inizio dell'estate astronomica

Oggi 21 giugno inizia l'estate astronomica nell'emisfero settentrionale. E' il giorno del solstizio estivo . Il sole alle 12.00...