giovedì 14 dicembre 2017

Come scaricare video da RaiTv, La7Tv, Mediaset e molti altri siti

Pastylink è un comodissimo e veloce servizio on line che ci dà la possibilità di scaricare i video presenti sulle più famose piattaforme video, direttamente dal browser e senza dover installare alcun programma sul nostro computer.
I siti da cui scaricare video vanno da Mediaset a Raitv, da La7tv a Sky e YouTube, solo per citare i più importanti, ma usando il servizio si può scaricare da molte altre piattaforme. 
Vediamo ora come si usa Pastylink
Per prima cosa copiamo l’url del video che vogliamo scaricare. Accediamo quindi al sito Pastylink e incolliamo l’indirizzo nell’ apposita barra. 


Tempo qualche secondo, poi clicchiamo col tasto destro del mouse sul nome del video e poi su Salva link con nome se usate Chrome o Salva destinazione con nome se usate Firefox. Il video verrà rapidamente scaricato sul nostro computer. 
Se avete a cuore qualche video particolare, vale la pena di provare Pastylink. Il sito è gratuito, non richiede alcun tipo di registrazione e non necessita di installare alcun software sul nostro computer.

lunedì 11 dicembre 2017

WhatsApp dice addio ai 'vecchi' smartphone

Arrivano brutte notizie per chi usa l'applicazione WhatsApp su uno smartphone vecchio. A fine dicembre 2017 l'app di messaggistica smetterà di funzionare su diversi cellulari. A dire addio a WhatsApp il 31 dicembre saranno le piattaforme BlackBerry OS, BlackBerry 10, Windows Phone 8.0 e versioni precedenti. Uno stop che doveva avvenire già nel 2016, prima che Facebook decidesse di estendere di qualche mese il funzionamento. 


Ma stavolta non ci saranno proroghe.  Ecco le piattaforme su cui non sarà garantito il regolare utilizzo di Whatsapp: BlackBerry OS e BlackBerry 10 potrà essere utilizzato fino al 31 dicembre 2017, Windows Phone 8.0 e precedenti fino al 31 dicembre 2017,  Nokia S40 fino al 31 dicembre 2018, Android versioni 2.3.7 e precedenti fino al 1 febbraio 2020. Su queste piattaforme l'applicazione non cesserà di funzionare, ma visto che non verranno più realizzati aggiornamenti dopo quelle date, alcune funzioni potrebbero cessare di esistere o creare dei problemi. “

sabato 2 dicembre 2017

Google Maps ora ci porta nello Spazio

Da qualche tempo, grazie a un aggiornamenti di Google Maps,  è possibili effettuare viaggi interplanetari tra corpi  celesti del Sistema Solare.  
Basta aprire GMaps, passare in modalità satellite e zoomare all'indietro fino a vedere lo spicchio di Terra in quel momento illuminato dal Sole. A quel punto, a sinistra, si apre automaticamente il menu-elenco dei pianeti e satelliti (anche artificiali, come la ISS) esplorabili.  


GMaps  è stato reso possibile grazie alle incredibili immagini trasmesse dalle 9 sonde che hanno viaggiato oltre la Fascia di Asteroidi, fino a luoghi prima inesplorati. L'ultimo ad essere raggiunto è stato il pianeta nano Plutone, che grazie alla sonda New Horizon ha svelato la sua faccia ed è ora disponibile agli internauti. Il pianeta nano Plutone e il suo cuore nella penombra. Il pianeta nano Plutone e il suo "cuore" nella penombra. Chi volesse addirittura lo Street Viev, sarà accontentato sulla Luna. I luoghi degli allunaggi degli Apollo possono essere visitati in una ricostruzione che combina mappe satellitari e fotografie degli astronauti. Un bel passatempo, in attesa delle vacanze lunari.
Via | Focus

venerdì 24 novembre 2017

Black-friday: la polizia mette guardia da possibili truffe

Oggi è il Black Friday, nell’ambito degli acquisti online è la giornata più attesa di tutto l’anno. Prevede super sconti su tantissimi prodotti durante tutto l’arco della giornata. Ma attenti alle truffe,
La Polizia di Stato ha infatti rilasciato un comunicato sulla sua pagina Facebook su come riconoscerle ed evitarle.

Come riconoscere una truffa
Se ci imbattiamo in un sito che sostiene di fare degli sconti per il Black Friday, basta guardare i prezzi. Se troviamo un capo, solitamente molto costoso, in sconto a poche decine di euro è sicuramente una bufala. Queste truffe sono create da criminali molto esperti di sistemi informatici. Il loro scopo è quello di sottrarci centinaia di euro senza poi farci recapitare la merce. 


Per evitare truffe del genere, state attenti a non cliccare nessun link di offerte sulle email (a meno che non sia un sito in cui siete iscritti) o su WhatsApp. Un altro consiglio è quello di preferire il pagamento con contrassegno, quindi alla consegna, per evitare di pagare senza poi ricevere nulla. State attenti anche all’URL del sito che state visitando, gli hacker sono in grado di creare siti identici agli originali.  

mercoledì 15 novembre 2017

Il sito Web più brutto del mondo

Di siti Internet fatti davvero male in rete ce ne sono tanti ma quello in questione non ha eguali, almeno non secondo i suoi creatori. Soprannominato World's Wrost Website, vale a dire Il sito Web piu' brutto del mondo, questo portale, dalla grafica decisamente dubbia e retrograda e dai colori che lasciano molto a desiderare, non propone alcun genere di contenuto.
Il tutto è "impreziosito" dal ritornello di un motivo classico che parte automaticamente e si ripete ossessivamente all'infinito.


L'unico scopo del sito, per fare un gioco di parole, e' quello di mettere in bella mostra tutta la sua bruttezza.

sabato 11 novembre 2017

Raccogliere i link dei siti in un unico clic

Link Klipper è un'estensione semplice ma potente di Chrome, che ci aiuta a estrarre tutti i collegamenti di una pagina web e esportarli in un unico file CSV o TXT. 


Quindi niente più problemi per copiare ogni link da una pagina web e memorizzarli individualmente. E' possibile personalizzare un'area selezionabile nella pagina web da cui poter estrarre  tutti i collegamenti.
L’estensione è utile soprattutto per chi frequenta forum e gruppi di discussione in cui sono presenti diversi link, oppure nelle pagine web ricche di immagini. In queste situazioni è possibile raccogliere rapidamente i link di tutte le immagini.
Per chi è interessato, Link Klipper deve essere aggiunto a Chrome accedendo a questa pagina. A installazione avvenuta, nella barra in alto comparirà una piccola icona verde con una K bianca. Cliccandoci col tasto destro, si aprirà un menù contestuale con le diverse opzioni e impostazione del componente aggiuntivo.


Per scaricare i link, cliccate sulla voce Link Klipper e poi su Extract all Links. Quindi scegliete dove scaricare il file.

martedì 31 ottobre 2017

WhatsApp: arriva ‘Delete for everyone’, per cancellare l’ultimo messaggio inviato (Android)

La novità che gli utenti di WhatsApp aspettavano è arrivata. Col nuovo aggiornamento sarà possibile eliminare i messaggi inviati inavvertitamente sia da chat singole sia di gruppo. Questo significa che i messaggi erroneamente inviati saranno rimossi anche dal dispositivo del vostro interlocutore. Il "ripensamento" sarà possibile entro 7 minuti dall'invio del messaggio. 


Il tutto funziona nel seguente modo. Selezionate il messaggio che volete cancellare dalla chat e cliccate sull’icona del cestino. Vedrete comparire un avviso con tre opzioni come in figura. 
ELIMINA PER ME - l'opzione rimuove il messaggio solo dal vostro dispositivo;
ANNULLA - annulla  l'operazione;
ELIMINA PER TUTTI - rimuove il messaggio dalla chat.
Con la terza opzione il destinatario vedrà comparire sulla sua chat l'avviso: questo messaggio è stato eliminato.
Infine si potranno rimuovere dalla chat non solo i messaggi di testo, ma anche immagini e video.

La casa del mistero

Chiamarla casa è un azzardo, perché dalla strada appare così come la vedete nella foto. Altre prospettive sono precluse agli occhi curiosi da due alte siepi ai lati dell’ingresso. Una valutazione approssimativa mi induce a pensare a un manufatto alto non più di 2 metri. Non è stato visto nessuno entrare ed uscire dal giardino. Mai. Ho pensato agli gnomi, ma loro hanno scelto luoghi più irraggiungibili, su nelle vallecole glaciali verso S. Daniele, dove l’urbanizzazione dissennata è stata bloccata. 


Qualche vicino evita di rispondere alle mie domande e si gira dall'altra parte, infastidito …. Tra poche ore il buio l' avvolgerà completamente e quello che si vedrà sarà solo una scatola nera, circondata dagli alberi che vorrebbero ghermirla con violenza …... Passo spesso di lì, qualche centinaio di metri da casa mia, la casetta mi affascina e mi spaventa, qualcuno ha visto strani movimenti la notte. …. forse solo gli alberi conoscono il segreto di questo strano oggetto immerso in un’orgia di colori autunnali. Buona giornata.

lunedì 23 ottobre 2017

Come estrarre audio mp3 da un video usando VLC

Non sono necessari programmi o servizi on line. L’estrazione di audio da un video è un’operazione che può essere effettuata facilmente con VLC.


VLC per Windows si scarica gratuitamente dal sito ufficiale.

mercoledì 11 ottobre 2017

Come recuperare immagini e file cancellati sui dispositivi Android

Come ben sanno gli utenti di Windows, quando un'immagine o un qualsiasi file viene cancellato dal computer, esso viene in realtà spostato nel cestino. Il cestino può essere svuotato in un secondo tempo e i file inavvertitamente cancellati possono essere recuperati. Questa procedura purtroppo non ė attuabile nei disponibili portatili , infatti un file cancellato viene definitivamente rimosso dallo smartphone o dal tablet, senza possibilità di essere recuperato. Per fortuna, per i dispositivi Android, esiste un'app che al lato pratico si comporta come il cestino di Windows. L'app si chiama Cestno Dumpster e si scarica da Google Play


Con l'app installata, i file che cancelliamo in realtà vengono solo spostati nel Cestino Dumpster. In questo modo potremo recuperare quelli cancellati inavvertitamente ed eliminare definitivamente quelli che non ci servono più.
Dalle impostazioni è inoltre possibile decidere le tipologie di file da salvare in questo speciale cestino e dopo quanto tempo possono essere eliminati definitivamente.

sabato 30 settembre 2017

Google regala applicazioni e giochi sul Play Store, ecco come ottenerli

Sul Google Play Store sono comparse nuove applicazioni e nuovi giochi gratis. Grazie a Google sarà possibile scaricarle in modo semplice e veloce senza spendere un centesimo. 


Sul Google Play Store vengono messi ogni settimana giochi e applicazioni che prima erano a pagamento in forma completamente gratuita. 
La lista di questa settimana è molto completa e non mancano anche le app e i giochi scontati fino al 70%. Sicuramente un ottimo sistema che consentirà a tutti gli utenti Android di scaricare l’app che si è sempre desiderata senza spendere un centesimo. Per avere l’applicazione o il gioco scontato è sufficiente recarsi nella relativa pagina indicata nei link della lista e cliccare sul tasto Scarica, in questo modo la stessa verrà aggiunta sul proprio account e potrà essere installata su tutti gli smartphone o tablet che vogliamo.

venerdì 22 settembre 2017

Inizio dell'autunno astronomico: perchè il 22 settembre ?

Oggi, 22 settembre, inizia astronomicamente l’autunno. Oggi il dì è lungo esattamente come la notte in tutti i punti della terra (da cui il nome equinozio), perché il circolo di illuminazione, quella linea immaginaria che separa il giorno dalla notte, divide in due parti uguali tutti i paralleli. 

All’equatore la durata del giorno è uguale a quella della notte tutti i giorni dell'anno, perché il circolo di illuminazione passa sempre per il centro della terra e quindi divide l'equatore in due parti uguali. Inoltre oggi, a mezzogiorno, sempre all’equatore, il sole starà allo zenit, ossia esattamente sulla verticale dell’osservatore.

Perché l’equinozio cade il 22 o il 23 settembre? 
Il fenomeno è una conseguenza della seconda legge di Keplero. L’astronomo Keplero scoprì per primo che le orbite dei pianeti non sono circonferenze, bensì ellissi e il sole occupa una posizione decentrata. Di conseguenza, durante il suo moto di rivoluzione, le terra passerà in un punto in cui la distanza dal sole sarà minima (Perielio) e un punto in cui la stessa sarà massima (Afelio). 

La Terra si trova al Perielio nei primi giorni di gennaio e all’Afelio nei primi giorni di luglio. 
Keplero scoprì che la Terra ruota più lentamente quando passa in prossimità dell’afelio. Ne deriva che il semestre primavera – estate è più lungo del semestre autunno inverno di 1 o 2 giorni (tra due equinozi consecutivi passano 183 – 184 giorni, contro i 181 – 182 del periodo tra due solstizi consecutivi), con conseguente slittamento dell’equinozio d’autunno di altrettanti 1 o 2 giorni.

Fonte delle immagini: la Rete

venerdì 8 settembre 2017

Perchè il terremoto in Messico

Il terremoto che stamattina ha devastato il Messico meridionale ha avuto una Magnitudo di 8.1 gradi sulla scala Richter (dati dell’USGS) e il suo epicentro si colloca al largo delle coste del Chiapas.


Si è trattato di un terremoto tettonico, causato dalla collisione tra la zolla di Cocos - Nazca e la zolla Caraibica. Nello scontro tra una zolla oceanica e una continentale la prima, essendo più leggera, tende a scivolare sotto la seconda lungo una superficie inclinata detta Piano di Benioff. In questo modo si è formata nel tempo la fossa dell’America centrale che corre parallelamente alla costa occidentale dell’America centrale. 


La crosta oceanica sprofondata sotto quella continentale fonde per le alte temperature raggiunte. Il materiale risale quindi in superficie e, solidificandosi, dà origine alla formazione di montagne e vulcani. 

Gli stati dell’America centrale sono caratterizzate da un'elevata sismicità, in quanto si trovano interessate dallo scontro tra le zolle oceaniche (zolle dCocos e Nazca) e quelle continentali (zolla Caraibica, zolla sudamericana).
In questo modo si spiega l'origine dei violenti terremoti molto frequenti in queste regioni. 
Non è la prima volta che il Messico viene devastato da terremoti catastrofici. Basti pensare a quello avvenuto nel 1985, della stessa magnitudo di quello di oggi, che causò la morte di 10.000 persone e che distrusse la capitale Città del Messico.

mercoledì 30 agosto 2017

Come scaricare video da YouTube sui dispositivi Android

La procedura è valida anche per i sistemi Windows.


NB
E' tuttavia possibile ottenere il link del video accedendo a YouTube direttamente dl browser. Per far questo lanciate il vostro programma di navigazione, scrivete www.youtube.com nella barra degli indirizzi. Vi comparirà una finestrella simile a quella in figura. 


Tappate su Annulla, in questo caso avrete accesso a YouTube dal browser e non dall'app. Cercate il video, quando l'avrete trovato vedrete il suo link nella barra degli indirizzi. Copiatelo e seguite la procedura descritta.

Il video ha solo uno scopo dimostrativo. Ricordo che è vietato scaricare video coperti dal Diritto d'Autore.

sabato 26 agosto 2017

Kadaza: tutto (o quasi) in una singola pagina web

Kadaza è una home page visuale, che propone in un’unica tabella solo i migliori siti e le pagine web più popolari e affidabili all’interno di una vasta gamma di categorie. 
Con Kadaza non solo si avrà a disposizione una pratica e completa panoramica di tutti i siti più autorevoli nella lingua scelta, ma si potranno anche scoprire nuove risorse online. 


Kadaza è personalizzabile, in quanto si può scegliere il motore di ricerca preferito, inoltre la disposizione dei loghi dei siti può essere modificata. 
Per finire, sulla sinistra è presente un vasto elenco di categorie di argomenti, sevizi e prodotti ai quali si può accedere con un semplice clic. Vale la pena di provare Kadaza come main page del vostro browser preferito.

lunedì 14 agosto 2017

WhatsApp verso pagamenti, spunta in rete funzione Payments

WhatsApp sempre più vicina ai pagamenti elettronici. In una nuova versione beta (quindi in fase sperimentale) dell'applicazione per Android sarebbe stato avvistato in rete il supporto a Payments, un sistema di pagamento sfruttabile dagli utenti. Dovrebbe trattarsi di una modalità per trasferire denaro tramite UPI (Unified Payments Interface), da banca a banca: insomma, oltre ai messaggi gli utenti potranno inviare su WhatsApp anche denaro ai propri contatti. 
Un servizio che l'app WeChat offre già in Cina. WhatsApp, a questo punto, seguirebbe la strada già presa per ora solo negli Stati Uniti da Facebook Messenger, altra app dell'universo di Mark Zuckerberg.

sabato 5 agosto 2017

Come scaricare sul computer foto e video da Instagram senza software (Chrome)

Instagram è la piattaforma più famosa per la condivisione di immagini, ma sul social network non è infrequente imbattersi in video divertenti che vorremmo scaricare per inviarli ai nostri contatti tramite WhatsApp
Purtroppo, per quanto riguarda le immagini, a meno che non facciate uno screen shot della pagina, non è possibile scaricarle col tasto destro del mouse, perché nel menù non compare la voce Salva immagine con nome.  E neppure i video possono essere scaricati coi metodi che usiamo di solito
Per chi usa Chrome come browser il problema si risolve installando il componente aggiuntivo Margatsni - Instagram Downloader
Accedete quindi con Chrome a questa pagina, cliccate sul pulsante Aggiungi, in questo modo l’estensione verrà rapidamente installata e voi ne vedrete l’icona caratteristica nella barra in alto a destra. Adesso scaricare immagini e video da Instagram sul vostro computer diventerà un gioco da ragazzi. Aprite Instagram e cercate l’immagine o il video desiderati. 

Noterete che accanto ai pulsanti dei Like e dei commenti si è aggiunta una freccetta rivolta verso il basso (nelle figure è stata cerchiata in rosso). 

Cliccateci sopra e l’immagine o il video verranno scaricati sul vostro computer.
Naturalmente in rete troverete altri modi per il download, ma questo è senz'altro molto rapido e non richiede installazione di software di terze parti.

Nota: Scaricare foto da Instagram è un’operazione che può essere effettuata solo per fini strettamente personali. Le immagini non possono essere condivise pubblicamente né utilizzarle in progetti professionali. Se avete intenzione di utilizzare una foto  trovata su Instagram per scopi differenti, contattate l’autore e chiedete il permesso. In caso contrario commettereste una violazione delle norme sul diritto d’autore.

sabato 29 luglio 2017

9 incredibili fatti scientifici che probabilmente non hai imparato a scuola

Questo il titolo, in inglese, del bellissimo e interessante video che ci parla della nostra Terra e dei suoi dintorni, dei mari, dell’atmosfera e di molto altro. 
Il lato più interessante sono i dati quantitativi forniti, per quanto riguarda grandezze e distanze
Il video comincia simulando un viaggio all’ interno della Terra, poi ci fa esplorare le profondità dei mari per portarci quindi in un viaggio nel cosmo alla velocità della luce. (A questa velocità la Luna verrebbe raggiunta in 1,28 secondi). Il video prosegue descrivendo cosa succede e cosa c’è a diverse altezze sopra di noi. Quindi mostra alcuni dati sulla durata della vita di organismi viventi, poi continua mostrandoci i posti nel mondo che dovremmo evitare ( per cause ambientali, climatiche, per la presenza di animali pericolosi ecc .. ). Alla fine  ci mostra alcune curiosità dal mondo della scienza. 


Nel complesso il video, quasi interamente realizzato come un cartone animato, è didatticamente molto valido perché, sciorinando una serie di dati numerici, dà un’idea sull’ ordine di grandezza delle cose, delle dimensioni della terra e delle distanze cosmiche
La durata è di 10 minuti, ma vale la pena guardarlo tutto. Eventualmente potete vederlo un po’ per volta.

venerdì 21 luglio 2017

Perchè il terremoto in Grecia

Il violento terremoto che ha colpito la Grecia la scorsa notte (Magnitudo 6.7), arriva dopo una lunga sequenza di sismi che ha interessato l’area in queste ultime settimane, quasi tutti di una certa intensità (Magnitudo 4-5). 
Da un punto di vista geologico la Grecia, come molti altri Paesi del vicino Oriente e del Mediterraneo, Italia compresa, si trova in un contesto geologico governato dalla grande collisione in atto fra la zolla Euroasiatica e quella Africana. I terremoti italiani e quelli degli stati che si affacciano sul Mar Mediterraneo – soprattutto Grecia, penisola balcanica e Turchia – hanno la loro origine dallo scontro titanico di queste due zolle.


Se cliccate sull’immagine, verrete indirizzati ad un interessante video in cui il prof. Luigi Bignami spiega in modo semplice ed efficace le cause che hanno portato al sisma della scorsa notte nella penisola Ellenica.
Per maggiori approfondimenti:
link 1
link 2

venerdì 14 luglio 2017

Formattare testo con gli ultimi aggiornamenti di WhatsApp (Android)

Con gli ultimi aggiornamenti di WhatsApp (v2.17.243) è possibile formattare il testo  dei messaggi in grassetto, corsivo e barrato. 
La procedura è molto semplice. Per prima cosa aggiornate l'app, poi apritela e scrivete un messaggio.


Selezionate la parola o la frase da formattare e guardate il video. In altri dispositivi Android il menù potrebbe comparire in alto.

giovedì 13 luglio 2017

Come ritrovare lo smartphone smarrito

Penso che a tutti sia capitato di smarrire lo smartphone in casa o in altro posto e di non riuscire a trovarlo. In questi casi si prova a farlo squillare componendo il numero da un altro telefono, ma se abbiamo impostato la suoneria in silenzioso, non sarà possibile ritrovarlo. 
Per fortuna esiste un servizio web col quale possiamo far squillare il telefono smarrito anche se è stata disabilitata la suoneria. 
Andate su questo sito e loggatevi con l’account Gmail impostato sul vostro cellulare Android.


La mappa vi mostrerà la posizione del vostro cellulare, ma vi offrirà la possibilità di farlo squillare anche se la suoneria è stata disabilitata. Per far questo cliccate su RIPRODUCI AUDIO , il telefono comincerà a squillare per cinque minuti, dandovi la possibilità di recuperarlo.

mercoledì 5 luglio 2017

I danni del fumo sul sito Tobacco Body

Tobacco Body è un sito che ci mostra dettagliatamente e impietosamente quali possono essere gli effetti provocati dal fumo sul corpo maschile e femminile. Il sito è stato creato dalla Cancer Society of Finland (Società Findandese di Lotta Contro il Cancro) e ci mostra in dettaglio tutti i danni derivati da chi fuma tabacco, sul corpo sia maschile che femminile.


Le illustrazioni del corpo umano sono divise in due parti: la prima ci mostra l’aspetto del corpo umano di un fumatore e l’altra di un non fumatore. Le immagini possono essere zoomate per apprezzare meglio i dettagli. Sulla parte sinistra della home page si può inoltre consultare una serie di voci che ci informano sui danni del fumo ai vari organi del corpo. 
Tobacco Body è senza dubbio un ottimo strumento che aiuterà a riflettere i fumatori e forse li aiuterà a smettere di fumare.

mercoledì 21 giugno 2017

21 giugno: inizio dell'estate astronomica

Oggi 21 giugno inizia l'estate astronomica nell'emisfero settentrionale. E' il giorno del solstizio estivo. Il sole alle 12.00 di oggi si troverà allo zenit in tutte le zone situate a 23° 27' di latitudine nord, cioè al Tropico del Cancro. Questo significa che, sempre alle 12.00 di oggi al Tropico del Cancro, un paletto conficcato in terra non proietterà alcuna ombra. 
Oggi è il giorno più lungo dell'anno e la notte più breve nel nostro emisfero. Da domani la durata del giorno comincerà a diminuire di circa un minuto al giorno e quella della notte ad aumentare dello stesso valore. Questo non significa che d'ora in poi farà meno caldo. Anzi, siccome la terra si comporta come un accumulatore, il periodo più caldo di solito si registra dalla seconda metà di giugno alle prime settimane di agosto. 
Il 3 luglio la terra si troverà all'afelio, cioè nel punto più lontano dal sole. Il caldo non dipende quindi dalla maggiore o minore vicinanza al sole, ma dall'inclinazione con cui i suoi raggi arrivano sulla Terra.

Solstizio estivo (a sinistra) e invernale (a destra) nell'emisfero settentrionale

Da oggi, inoltre, nelle zone situate oltre 66° 33' di latitudine nord, cominceranno sei mesi di illuminazione. Il sole non tramonterà, ma la sua altezza sull'orizzonte sarà alta al massimo 23° 27'. 
Il 23 settembre il dì e la notte avranno la stessa durata in tutti i punti della terra. Sarà il giorno dell'equinozio d'autunno e le stesse condizioni si ripeteranno il prossimo 21 marzo 2018
Il 21 dicembre prossimo la situazione sarà esattamente l'opposta di quella odierna, comincerà l'inverno nel nostro emisfero e l'estate in quello meridionale.

martedì 13 giugno 2017

Come scaricare video da Facebook sullo smartphone senza software

Su Facebook vengono visualizzati ogni giorno 8 miliardi di video (dato riferito al novembre 2015) e tra questi è molto probabile trovare qualche filmato che più di altri ci piace e che vorremmo scaricare per guardarlo off-line
Il numero degli utenti di Facebook sono oltre 1,5 miliardi e la maggior parte accede al social più famoso attraverso gli smartphone e l’apposita app. Purtroppo non è possibile scaricare video da Facebook usando l’applicazione dei cellulari e allora si deve ricorrere a un altro modo che andrò a descrivere. 
Aprite sul vostro smartphone l'app di Facebook e andate sulla pagina del video che v'interessa, quindi tappate la freccetta in alto a destra del post (freccia rossa). 

  

Nel menù che si aprirà scegliete la voce Copia link. Adesso aprite il browser e incollate l’indirizzo del video. Quando questo vi comparirà, premete e tenete premuto un dito sopra di esso finchè vi comparirà la voce Salva video


Tappate sulla scritta e il video verrà scaricato sul vostro dispositivo. La procedura è valida per dispositivi Android.

martedì 6 giugno 2017

1000 formule di matematica e fisica con iFormulario

iFormulario è un’applicazione che dà accesso a un database di circa 1000 formule di matematica e fisica, in particolare le formule di matematica si riferiscono alla geometria, algebra, trigonometria, analisi; quelle di fisica comprendono formule relative alle branche applicate che vanno dalla Dinamica al Magnetismo, dalla Meccanica dei fluidi all’Acustica e altro. 


L’interfaccia semplice e intuitiva consente di trovare rapidamente la formula, attraverso il menù principale e i relativi sottomenù. 


La versione gratuita è supportata dalla pubblicità e non permette di accedere a tutti i contenuti. Vale la pena di acquistare la versione Pro al prezzo di 1,90 €.


In questo modo potrete accedere ad altre utili funzioni ( convertitore di unità di misura, costruzione di grafici a partire da equazioni di primo grado e superiori, funzioni trigonometriche, logaritmiche molto altro). 

sabato 3 giugno 2017

Come disattivare la doppia spunta blu su WhatsApp

Come tutti gli utenti di WhatsApp sanno, i messaggi inviati ai nostri contatti vengono contrassegnati con una doppia spunta blu quando vengono letti. La novità introdotta due anni fa ha suscitato non poche polemiche, in quanto lesiva della nostra privacy
Tuttavia, già il giorno successivo alla poco gradita trovata, gli sviluppatori si misero subito all’opera e realizzarono diversi trucchi per disattivare l’odiosa notifica colorata. Zuckerberg e compagnia, dopo essersi resi conto della reazione, decisero di implementare WhatsApp con un’opzione che in un certo senso prevede un modo ufficiale per disfarsi dell’avviso di lettura. 
La procedura è molto semplice. 
Aprite WhatsApp, andate sulle Impostazioni, quindi su Account e poi su Privacy. A questo punto togliete la spunta inerente alla voce Conferme di lettura


Eseguendo la modifica non verrà comunque disattivata la conferma di lettura per le chat di gruppo, mentre non si potranno più ricevere quelle degli altri utenti, anche se sono attive. Naturalmente i vostri contatti non sapranno se voi avete letto i vostri messaggi.

martedì 23 maggio 2017

I 100 siti più cliccati (Infografica)

"L'infografica (anche nota con termini inglesi information design, information graphic o infographic) è l'informazione proiettata in forma più grafica e visuale che testuale. Come tecnica è nata dall'incrocio delle arti grafiche con il giornalismo e l'informatica" (Web)
l'infografica che vedete pubblicata mostra la classifica dei 100 siti più visitati. Secondo quanto scrive Wired, i siti web presenti in Internet sono 1,1 miliardi, ma poi, a fare il lavoro grosso, ci pensano più o meno sempre gli stessi. 



Al primo posto regna incontrastato google.com, con 28 miliardi di visite al mese e anche al secondo posto c’è una proprietà Google: è youtube.com, con un bottino da 20,5 miliardi di visite. il terzo posto è per Facebook e il quarto di Amazon. Yahoo è quinto, Wikipedia sesto e Reddit settimo, eBay ottavo e Twitter nono
L'infografica è stata realizzata sul sito Vodien, per saperne di più rimando a questo articolo di Wired.

lunedì 8 maggio 2017

Come tagliare brevi video senza software con Video-cutter

Se avete dei brevi filmati o video clip da tagliare o ridimensionare, non servono software o applicazioni particolari da installare sul vostro computer, ma potete avvalervi di un servizio gratuito on line e fare tutto attraverso il browser in pochi facili step.  
La web app in questione si chiama Video-cutter ed è raggiungibile a questo link. L’uso del servizio è molto semplice.  
Dopo aver effettuato l’accesso, caricate il video premendo il bottone azzurro Apri file


Quando l’upload è terminato, trascinate i cursori indicati dalle frecce rosse verso  destra e verso sinistra per  stabilire la lunghezza del taglio, ovvero l’inizio e la fine della clip da scaricare. 


La funzione di ritaglio consente anche di inquadrare l’area desiderata del video o di modificare le proporzioni del fotogramma (freccia gialla). Quando avete finito, cliccate su Taglia. Video-cutter taglierà il video come da voi indicato, quindi si aprirà l’ultima finestra dalla quale scaricherete il video premendo sul pulsante grigio Salva.

domenica 30 aprile 2017

Costruzione della torre One World Trade Center in Time-Lapse

Questo video in Time-Lapse mostra la ricostruzione della torre One World Trade Center nel periodo di tempo che va dal 2004 al 2013.


Per realizzarlo sono state catturate centinaia di migliaia di foto ad alta definizione poi editate a mano.

mercoledì 19 aprile 2017

Come effettuare la rimozione sicura su sistemi Android 7.0 (Samsung S7, S7 edge)

L'aggiornamento dei dispositivi mobili ad Android 7.0 ha portato nuove interessanti opzioni. Una tra queste è la rimozione sicura di una penna USB. Il video si rivolge ai possessori di Smartphone Galaxy S7 ed S7 edge.


La procedura potrebbe funzionare anche su Galaxy S6.

venerdì 14 aprile 2017

Come dare colore a vecchie foto in bianco e nero

Se abbiamo in casa vecchie foto in bianco e nero e volessimo colorarle, non ci servono software particolari, perchè possiamo usare un servizio on line gratuito. Cerchiamo nei cassetti le vecchie foto alle quali vogliamo dare colore, poi usiamo uno scanner per ottenere la versione digitale. 


Quindi colleghiamoci a questo sito, premiamo sul pulsante per caricare la foto e attendiamo qualche istante. In breve tempo potremo vedere un'anteprima dell'immagine con una parte colorata e l'altra in bianco e nero.


A questo punto clicchiamo su Download immagine colorata per salvare la foto sul nostro computer.
Come scritto precedentemente, il sevizio è gratuito e non richiede registrazione.

lunedì 3 aprile 2017

Dal video di YouTube a mp3 senza software

YouTube mp3 è un interessante servizio online che permette di convertire file video di YouTube in mp3. La procedura è semplicissima. Basta infatti copiare l’indirizzo url del video e incollarlo nell’apposito spazio. Cliccare infine sul pulsante Converti il video e aspettiare qualche attimo. 


Dal video verrà estratto il solo audio in formato mp3, che potrà essere scaricato sul nostro computer. YouTube mp3 è gratuito e non necessita di alcuna registrazione. Inoltre è un servizio multipiattaforma e quindi può essere utilizzato anche con Mac, Linux e iPhone.. Tutte le conversioni avverranno in alta qualità con una velocità di trasmissione di almeno 128 kBit/s.

venerdì 24 marzo 2017

L'arte di dipingere con i baci

Davvero originale e curiosa la tecnica sviluppata da un'artista canadese di nome Alexis Fraser, che realizza dei ritratti incredibilmente dettagliati baciando la tela. Per fare ciò cura attentamente la posizione e l'impronta di ciascun bacio!
Alexis era inizialmente specializzata in dipinti ad olio ma sentiva che questo modo di dipingere non era abbastanza per lei, così ha sperimentato questo nuovo modo di fare arte. Niente penelli, niente colori, solo rossetto, labbra e baci.
Per i ritratti più grandi sono necessarie numerose sessioni di baci e svariate confezioni di rossetto. Un esempio? Un ritratto di Marylin Monroe, realizzato nel 2014, ha richiesto quattro giorno di baci sulla teta e due interi rossetti.
La tecnica inventata da Alexis ha avuto un notevole successo ed i suoi dipinti sono stati molto apprezzati dal pubblico, tanto che l'artista ha creato un sito dedicato ai ritratti di baci, che affianca al suo sito in cui espone le sue opere realizzate con tecniche tradizionali.

mercoledì 15 marzo 2017

Copypastecharacter: una miniera di caratteri

Alle volte, per i nostri progetti, ci potrebbe servire un particolare carattere di cui la nostra tastiera non è fornita o che noi non sappiamo trovare. Niente paura, basta recarsi su Copypastevharacter per risolvere il problema. Questo sito infatti è fornito di tantissimi caratteri, tra i quali c’è sicuramente anche quello che ci serve. Una volta trovato, basta fare un semplice copia e incolla.  


Come ci si potrà rendere conto visitando il sito, i tipi di carattere sono tanti e diversi, ma sono presenti anche altre risorse come frecce, emojis, forme grafiche, tantissimi simboli e molto altro. Il servizio è gratuito e non richiede alcun tipo di registrazione. Consiglio caldamente di aggiungerlo ai preferiti.

lunedì 6 marzo 2017

Photomat: come risolvere espressioni ed equazioni con la fotocamera

PhotoMath è un’ incredibile app che consente di risolvere espressioni matematiche semplicemente inquadrandole con la fotocamera dello smartphone. In particolare PhotoMath è in grado di risolvere espressioni numeriche intere e frazionarie, espressioni radicali, espressioni polinomie, equazioni e disequazioni di primo grado e superiori, sistemi lineari, nonché qualche equazione e disequazione trigonometrirca.
Il processo avviene in tempo reale ma quello che più stupisce è il fatto che l’app mostra in tempo reale i passaggi utilizzati per il calcolo
PhotoMath nasce per fini educativi e può essere usata per controllare il proprio lavoro, ma non dovrebbe sostituirsi ad esso. Nelle immagini sottostanti riporto alcuni screenshot di espressioni matematiche di vario tipo. 

Espressione frazionaria




Espressione radicale


Espressione polinomia



Equazione di terzo grado


Disequazione di primo grado

PhotoMath è gratuita e disponibile per iOS, Windows Phone, e Android.

domenica 26 febbraio 2017

Webcams.Travel: come accedere a oltre 30.000 webcam sparse in tutto il momdo

Webcam.Travel è un servizio on-line che mette a disposizione oltre 30.000 webcam turistiche sparse in tutto il mondo. La ricerca si puo' effettuare attraverso parole chiave o tramite form di ricerca. Tramite la mappa, inoltre, la ricerca e' ancora piu' semplice.


Basta zoomare sulla località che si desidera visualizzare e appaiono tutte le anteprime delle webcam disponibili.

venerdì 17 febbraio 2017

Come generare il proprio nome in stile Stranger Things

Stranger Things è una serie televisiva statunitense di fantascienza ideata da Matt e Ross Duffer per la piattaforma di streaming Netflix. La serie è in perfetto stile anni anni ottanta, ambientata in una fittizia piccola città dell’Indiana, ed è incentrata sugli eventi legati alla misteriosa sparizione di un bambino e all’apparizione di una misteriosa ragazzina fuggita da un laboratorio segreto e dotata di spaventosi poteri telecinetici. 


Segnalo makeitstranger.com un simpatico generatore che permette di generare scritte in stile “intro stranger things”. Basta digitare un nome e una volta generato può può essere condiviso sui social mediante gli appositi bottoni.

IlariaLab

sabato 4 febbraio 2017

Come creare bellissime clip musicali con Stupeflix

Stupeflix è un servizio gratuito on line che permette di creare stupendi video in pochi clic, partendo dalla vostro foto. Il servizio offre anche decine di template preconfezionati e la possibilità di mettere un sottofondo musicale alla vostra clip. 

L’uso di Stupeflix è davvero semplice. Effettuato l'accesso al sito, cliccate sul pulsante rosso Make a free video, quindi, nella pagina successiva, scegliete un tema. 


A questo punto loggatevi col vostro profilo di Facebook o col vostro account Google. Adesso potete caricare le foto dal vostro computer . Le immagini appariranno in anteprima e voi potrete spostarle a piacimento per ottenere la sequenza ideale. 


Cliccando sul simbolo + destra potrete aggiungere testo o didascalie al vostro video. Per aggiungere un sottofondo musicale, cliccate su Add Soundtrack, in questo modo potrete caricare un motivo musicale dal vostro computer o scegliere tra quelli presenti sulla piattaforma. Alla fine, sarà possibile visualizzare un’anteprima del filmato, cliccando sul pulsante apposito in alto (Quick preview). Se sarete soddisfatti del risultato ottenuto, cliccate  in alto sul pulante Produce and Share. Il video sarà creato in pochi istanti e voi potrete finalmente salvare il video  scegliendo tra due diverse risoluzioni. 


venerdì 27 gennaio 2017

27 gennaio. Giornata della memoria

Non solo nazisti contro ebrei, l'olocausto fu odio anche contro tutti i "diversi", zingari, anarchici, comunisti, handicappati, malati mentali e omosessuali. L'eutanasia fu giustificata dalla falsa morale pietosa per chi non era degno di vivere una vita normale. 


La propaganda mise in atto campagne per giustificare tale necessità non nascondendo i vantaggi economici per una grande e forte Germania che non poteva accollarsi i costi per il mantenimento dei malati mentali.