mercoledì 22 aprile 2009

Catturare lo schermo con FastStone Capture

Come è noto, per catturare le schermate del computer basta premere il tasto Stamp o Alt+Stamp per catturare solo la finestra in primo piano. Windows Vista fornisce un apposito Strumento di cattura.
FastStone Capture offre molto di più di una semplice combinazione di tasti, infatti implementa svariate funzioni aggiuntive, dal ridimensionamento dell'immagine, al ritaglio, all'aggiunta di figure o testo a molto altro. Il programma è gratuito per uso non commerciale, non si aggiunge alla lista dei programmi in avvio automatico, e per questo non appesantisce il sistema operativo. Date le caratteristiche professionali del programma e la facilità di utilizzo, lo consiglio a tutti. FastStone Capture si può scaricare da qui.
Ascoltate il video dimostrativo.

3 commenti:

gla ha detto...

Con l'emulatore funziona anche in Ubuntu Linux :-)))
Programma estremamente interessante, che posso usare anche per ritoccare immagini in generale e non solo schermate.

Thank you :-)

Anonimo ha detto...

Daniele ha detto

con l'emulatore... e dove si trova questo emulatore ? cos'è di preciso?
in 2 parole.

gla ha detto...

“Un software d'emulazione o più comunemente un emulatore è un programma che permette l'esecuzione di software originariamente scritto per un ambiente (hardware o software) diverso da quello sul quale l'emulatore viene eseguito.
Un programma scritto per computer con sistema operativo Windows ad esempio non funziona (in gergo gira) su un computer con sistema operativo differente come Macintosh o Linux. In questi casi si crea sulla macchina ospitante un emulatore che riproduce virtualmente l'ambiente che è stato usato per creare quel programma.” (da Wikipedia)Per approfondire solo un pochino l'argomento, se ti va copia e incolla questo indirizzo nel tuo browser (Internet Explorer, Firefox, Opera o altro):
http://it.wikipedia.org/wiki/Emulatore

Scendendo nel concreto, io non ho nel mio computer Windows, bensì una distribuzione Linux, nello specifico Ubuntu.
Poiché desideravo usare un programmino di grafica gratuito ma disponibile solo per Windows, in Ubuntu ho installato WINE, comunemente considerato come una sorta di emulatore, mentre a questa pagina puoi leggere che i realizzatori non intendono definirlo in tal modo: http://it.wikipedia.org/wiki/Wine
Indipendentemente da come lo si voglia definire, grazie alla presenza di Wine nel mio Ubuntu ho potuto installare l'eseguibile del programmino di grafica semplicemente con doppio click del mouse; la stessa cosa ho fatto con FastStone Capture.
Non credere, però, che attraverso Wine sia possibile installare e/o usare qualsiasi software che gira su Windows. Alcuni programmi si installano e funzionano bene, altri si installano ma crashano, altri ancora non si installano proprio. Alcuni installano l'”emulatore” per usare i loro giochini (quelli che funzionano …).

Più di così non sono riuscita a sintetizzare l'argomento :-)

Ciao ^_^

WhatsApp verso pagamenti, spunta in rete funzione Payments

WhatsApp sempre più vicina ai pagamenti elettronici. In una nuova versione beta (quindi in fase sperimentale) dell'applicazione per A...