lunedì 13 ottobre 2008

Vista. Richieste continue e stressanti. Però ...

Gli utenti di Windows Vista si saranno accorti che spesso, nell'intraprendere determinate operazioni, vedono apparire delle finestre che richiedono l'autorizzazione a proseguire l'azione cominciata. Queste continue e a volte stressanti richieste costituiscono il UAC (User Control Account), una forma di protezione che gestisce i permessi degli utenti e degli amministratori quando stanno per effettuare un'azione potenzialmente rischiosa per il computer. Tutto questo comporta la comparsa di un certo numero di avvisi sullo schermo, in grado di interrompere qualsiasi altra azione per richiamare l'attenzione dell'utilizzatore. A lungo andare qualcuno si potrebbe stufare e potrebbe voler disabilitare completamente lo UAC (ossia senza ricevere più alcun tipo di avviso di protezione). I modi per porre fine a questi continui avvisi sono molti, io suggerisco il più semplice.
Start >> Pannello di controllo >> Account Utente >> Attiva o disattiva Controllo account utente. Togliere il segno di spunta dalla voce Per proteggere il computer utilizzare il controllo dell'account utente.


Tuttavia ai successivi riavvii vedrete nella task bar un avviso che il controllo utente è stato disattivato.


C'è da aggiungere che il UAC, nelle sue frequenti richieste, può però prevenire anche l'esecuzione di software dannoso o il danneggiamento di file di sistema. Infatti ogni volta che si sta per effettuare un' azione rischiosa, il UAC ci chiede se siamo stati effettivamente noi ad intraprendere quell'azione. Sotto questo punto di vista la sua utilità è fuori discussione, perchè si comporta come un firewall.

Se mi chiedete, in conclusione, se disabilitare o meno il UAC, io vi rispondo che l'utente incerto dovrebbe tenerlo attivato. Avrà qualche seccatura in più, ma correrà meno rischi. Il UAC è abilitato per default e non penso lo abbiano fatto per sadismo o per stressare l'utente. Lo smanettone al contrario potrà anche farne a meno, consapevole dei pericoli a cui potrebbe andare incontro.

Nessun commento:

Posta un commento

WhatsApp verso pagamenti, spunta in rete funzione Payments

WhatsApp sempre più vicina ai pagamenti elettronici. In una nuova versione beta (quindi in fase sperimentale) dell'applicazione per A...