martedì 27 agosto 2013

Facebook: un malware inganna 500 mila utenti

A rischio soprattutto i dispositivi Android, infatti il malware s'installa come estensione di Chrome.  La richiesta di installare un plug-in per guardare un video dovrebbe già insospettire. Rimane sempre valido il consiglio di non accettare mai caramelle da sconosciuti.
Non sottovalutatelo, ha infettato 500 mila utenti in tre giorni.


 
Maggiori info su Repubblica.it

Nessun commento:

WhatsApp verso pagamenti, spunta in rete funzione Payments

WhatsApp sempre più vicina ai pagamenti elettronici. In una nuova versione beta (quindi in fase sperimentale) dell'applicazione per A...