domenica 20 marzo 2016

La primavera comincia oggi

Tutti abbiamo imparato che il la primavera comincia astronomicamente il 21 marzo, ma secondo quanto riferisce Focus, da quest’anno al 2020 l’equinozio di primavera cadrà il 20 marzo. Del perché di questa discrepanza , si parla in questo articolo
Oggi dunque il dì avrà la stessa durata della notte in tutti i punti della terra (da cui il nome equinozio di primavera). Questo perché  il circolo di illuminazione, quella linea immaginaria che separa il giorno dalla notte, divide in due parti uguali tutti i paralleli. Inoltre oggi, a mezzogiorno in punto, sempre all’ equatore, il sole starà allo zenit, ossia esattamente sulla verticale dell’osservatore. 


Da domani in poi, nel nostro emisfero, la durata del giorno aumenterà progressivamente rispetto alla notte, fino il 21 giugno, giorno del solstizio estivo. Dal 22 giugno in poi (sempre nel nostro emisfero) succederà esattamente il contrario, cioè la durata della notte aumenterà rispetto a quella del giorno, fino al 23 settembre, giorno dell’equinozio d’autunno, in cui si verificheranno le stesse condizioni del 21 marzo, quest’anno del 20.
Tutto questo accade perché l’asse terrestre non è perpendicolare al piano dell’orbita terrestre. La sua inclinazione provoca l'alternarsi delle stagioni. Se l’asse terrestre fosse perpendicolare al piano dell’orbita, il giorno sarebbe sempre uguale alla notte in tutti i punti della terra e non esisterebbero le stagioni. Esisterebbe un’eterna primavera... molto gradevole all'inizio, ma dopo qualche anno sicuramente noiosa.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...