giovedì 27 settembre 2012

Ripristino all'avvio

I problemi legati ai malfunzionamenti di Windows sono molteplici e non sempre causati dalla presenza di virus nel pc. Alcuni si possono risolvere grazie al Ripristino Configurazione di sistema, utile applicazione di Windows introdotta con la versione XP. Il problema diventa serio quando il sistema non si avvia e quindi è impossibile utilizzare il Ripristino. In questi casi potremmo essere costretti a formattare l'HD e a reinstallare il sistema operativo. Windows 7, tuttavia, ci viene incontro nel caso il sistema non riesca a partire, perchè ci consente di utilizzare il Ripristino all'avvio del sistema operativo. L'importante è avere a disposizione il disco originale d'installazione o un disco di ripristino precedentemente creato. La procedura è la seguente e vale solo per Windows 7. Impostate il lettore CD-DVD come primo all'avvio, introducete il disco di Windows 7 o quello di ripristino. Seguite la procedura iniziale a video, in pochi istanti verrà individuato il sistema operativo e apparirà la seguente figura. Cliccate la prima voce Ripristino all'avvio.

Il sistema cercherà un punto di ripristino per permettere a Windows 7 di avviarsi. Come detto all'inizio del post, i problemi del mancato avvio si possono risolvere se non sono legati alla presenza di virus, ma solo a file di sistema danneggiati o mancanti. Il suggerimento comunque è sempre lo stesso: fate spesso il backup dei vostri dati per non rischiare di perderli.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...