venerdì 2 novembre 2012

La false immagini dell'uragano Sandy

Da qualche giorno in rete e sui social network si possono vedere immagini dei luoghi colpiti dall'uragano Sandy che recentemente ha devastato la costa orientale degli Stati Uniti. Sono immagini spettacolari e spaventose allo stesso tempo, da far credere che oltre oceano, se non c'è stata l'Apocalisse, poco ci è mancato. 


Appena ho visto alcune foto, mi è venuto in mente il film The day after tomorrow. Mi era rimasto impresso, all'inizio, quel cielo spaventosamente minaccioso e irreale che faceva prevedere una catastrofe imminente, molto simile a quello di alcune immagini della tempesta Sandy. 


La rete tuttavia è piena di falsi, siano essi documenti o immagini e anche l'uragano Sandy si è prestata al gioco di qualcuno che ha usato sapientemente Photoshop per manipolare alcuni scatti e renderli ancora più impressionanti. Qualcun altro tuttavia ha voluto vederci chiaro e così i siti CahayaBox e Focus hanno pubblicato un campionario della fotografie originali della tempesta e delle stesse manipolate con PhotoShop.


Con questo non si vuole assolutamente sminuire la violenza e le devastazioni arrecate dell'uragano, che infatti ha provocato decine di vittime non solo negli Stati Uniti, ma anche ad Haiti e a Cuba.

Fonte delle immagini: ChayaBox.

Nessun commento:

21 giugno: inizio dell'estate astronomica

Oggi 21 giugno inizia l'estate astronomica nell'emisfero settentrionale. E' il giorno del solstizio estivo . Il sole alle 12.00...