mercoledì 6 novembre 2013

Come trasformare un' immagine in un video con KenSentMe

In alcuni filmati, come ad esempio nel caso di documentari trasmessi in TV, le immagini vengono animate in zoom in avvicinamento o in allontanamento. Questo è comunemente chiamato Effetto Ken Burns. KenSentMe è un piccolo programma portabile che consente di ottenere il video da un'immagine con effetto zoom sia in allontanamento sia in avvicinamento, generando bellissimi effetti panoramici.
L'uso di KenSentMe è semplice e intuitivo. Dopo averlo scaricato, dovete estrarre l'archivio compresso, quindi fare doppio clic sul file KenBurnsMe.


Nella prima finestra dovete cercare l'immagine che userete per il progetto premendo sul pulsante a fianco della voce Image, quindi indicare una cartella per l'output, (Directory). Nella sezione Resolution potrete impostare la risoluzione preferita del video, e in Frames/Second i fotogrammi per secondo. Attivando l’opzione Simulate shacking è possibile dare un effetto movimento al filmato. Date quindi l'OK premendo il pulsante omonimo. Nella successiva finestra comparirà l'immagine da editare.


Selezionate per trascinamento le zone da zoomare e da allontanare, quindi premete sulla voce Generate mjpeg movie e poi su Generate. Il formato finale sarà un video Avi la cui pesantezza dipenderà dalla risoluzione e dal numero di effetti che avete impostato.


In ogni  caso la grandezza del video può essere alleggerita senza perdita di qualità, convertendolo in mp4 con apposito software. Il video che vedete sopra è stato originato dall'immagine della seconda figura. Consiglio di fare alcune prove per meglio familiarizzare col programma. KenSentMe è gratuito, compatibile coi sistemi Windows e si scarica da  questo sito.

 

Nessun commento:

WhatsApp verso pagamenti, spunta in rete funzione Payments

WhatsApp sempre più vicina ai pagamenti elettronici. In una nuova versione beta (quindi in fase sperimentale) dell'applicazione per A...