giovedì 28 marzo 2013

Google non si apre. Colpa dell'attacco a Internet?

Se anche a voi non si apre Google, leggete questo articolo. I due fatti potrebbero essere correlati, dato che Big G si è offerto di convogliare gran parte del traffico Internet sui suoi server.
Anche su Twitter  stanno comparendo i primi messaggi allarmati.


Le prossime ore ci confermeranno se questo attacco è una cosa seria.

lunedì 25 marzo 2013

Aprite quella porta!

The Secret Door è un'interessante applicazione web che ci consente di essere trasportati in qualsiasi parte del mondo stando comodamente seduti sulla sedia.

 
Infatti basta aprire la porta per trovarci sul ciglio del Gran Canyon piuttosto che al Museo delle Cere di Madrid oppure all'interno di un Pub inglese.

 
I luoghi che visiteremo fanno parte delle mappe di Google e pertanto potremo anche muoverci nei posti visitati. The Secret Door è un servizio gratuito che non chiede alcuna registrazione. Consigliato per chi si accontenta di viaggi virtuali oppure solo per giocare.

Fonte: IlariaLab

giovedì 21 marzo 2013

21 Marzo: inizio astronomico della Primavera

Oggi, 21 marzo, inizia astronomicamente la primavera. Il 21 marzo il giorno è lungo esattamente come la notte in tutti i punti della terra (da cui il nome equinozio di primavera), perché il circolo di illuminazione, quella linea immaginaria che separa il giorno dalla notte, divide in due parti uguali tutti i paralleli.

clicca per ingfrandire
Circolo di illuminazione il 21 marzo e il 23 settembre

All’equatore la durata del giorno è uguale a quella della notte tutti i giorni dell'anno, perché il circolo di illuminazione, potendo essere considerato un diametro terrestre, passa sempre per il centro della terra e quindi divide l'equatore in due parti uguali. Inoltre oggi, a mezzogiorno in punto, sempre all’equatore, il sole starà allo zenit, ossia esattamente sulla verticale dell’osservatore. Da domani in poi, nel nostro emisfero, la durata del giorno aumenterà progressivamente rispetto alla notte, fino il 21 giugno, giorno del solstizio estivo. Dal 22 giugno in poi (sempre nel nostro emisfero) succederà esattamente il contrario, cioè la durata della notte aumenterà rispetto a quella del giorno, fino al 23 settembre, giorno dell’equinozio d’autunno, in cui si verificheranno le stesse condizioni del 21 marzo.

clicca per ingrandire

Diversa inclinazione dei raggi solari nei solstizi e negli equinozi

Tutto questo succede perché l’asse terrestre non è perpendicolare rispetto al piano dell’orbita terrestre. La sua inclinazione provoca l'alternarsi delle stagioni.

clicca per ingrandire
Solstizi ed equinozi

Se l’asse terrestre fosse perpendicolare al piano dell’orbita, il giorno sarebbe sempre uguale alla notte in tutti i punti della terra e non esisterebbero le stagioni. Esisterebbe un’eterna primavera... molto gradevole all'inizio, ma, diciamo la verità, dopo qualche anno andremmo tutti in paranoia.
Curiosità. Per conoscere la latitudine di una località, sottraete da 90° il valore in gradi dell’altezza del sole a mezzogiorno nella giornata odierna. Oppure se volete sapere quanto è alto il sole sull’orizzonte a mezzogiorno di oggi su una certa località, sottraete da 90° il valore della latitudine della località.

mercoledì 13 marzo 2013

VAJONT: un raggio laser lungo 15 Km per il 50° anniversario della tragedia

Un raggio laser di 15 chilometri che è partito dalla diga e ha illuminato la vallata in direzione di Longarone: è la performance che lo scorso 6 marzo, ad opera dell’artista Stefano Cagol e di Dolomiti Contemporanee, ha voluto ricordare il cinquantennale della tragedia del Vajont.
Alle 18.30 il primo raggio è stato proiettato sopra la diga del Vajont. Il “Nuovo spazio espositivo” di Casso sarà la base operativa della prima tappa, e luogo d'avvio del progetto. Il raggio è rimasto acceso per più di un'ora, fino alle 20 circa.
Il raggio è partito dalla diga e poi è sceso verso Longarone. I punti migliori per osservarlo sono stati il paese di Longarone e la diga del Vajont. Alla diga alcuni addetti forniscono indicazioni più precise, indicando i parcheggi e il luogo da cui si origina il fascio luminoso.
 
 
Il progetto artistico di Stefano Cagol non si è  fermato comunque ai luoghi del Vajont. L'indomani è stata  infatti la volta di Cortina d'Ampezzo. In questo secondo passaggio, il raggio è stato proiettato sulla parete sud della Tofana di Rozes. E' stato  ben visibile dal paese di Cortina d'Ampezzo, e dalla strada che da Cortina conduce al passo Falzarego.

Fonte: CorriereAlpi

venerdì 8 marzo 2013

Scambiare dati tra pc e smartphone via Wi - Fi con AirDroid

AirDroid è un'utile applicazione che consente una veloce gestione dei file dello SmartPhone attraverso il browser del pc e senza bisogno di connettere il dispositivo al computer, usando la rete Wi-Fi di casa vostra. Nel seguito sono illustrate le procedure per trasferire file verso il computer e viceversa, ma le funzioni sono numerose come potrà accorgersene chi vorrà addentrarsi nelle utilità di AirDroid.
Per prima cosa è necessario scaricare e installare AirdDroid da GooglePlay. Toccate l'applicazione per lanciarla, in questo modo sarete invitati ad accedere al sito http://web.airdroid.com  tramite inserimento di una password.
 
Collegatevi col pc al sito richiesto, inserite la password e cliccate sul tasto Accedi. Oppure potete accedere decodificando il codice QR .
 
In pochi istanti sul vostro computer appariranno le varie cartelle contenute nello SmartPhone. E' necessario usare browser alternativi a Internet Explorer. (Firefox, Chrome, Safari).

 
Cliccando sul pulsante Dettagli potrete accedere a tutte le impostazioni del dispositivo e avere utili informazioni sulla memoria di sistema, sullo spazio disponibile e molto altro.

Per trasferire un file dal dispositivo al pc dovete aprire la directory del file, selezionarlo e premere sul pulsante Scarica. Per copiare un file da pc , cliccate su Carica, cercate il file nel computer e salvatelo nella cartella di destinazione sul vostro dispositivo.  

E' presente il supporto Drug and Drop, per cui il trasferimento da pc a dispositivo può essere effettuato col semplice trascinamento. A operazioni ultimate, toccate su Disconnetti.


Rispetto a KiesAir, AirDroid presenta maggiori funzionalità (Drug and Drop, condivisione appunti tra pc e SmartPhone ... ) e un'interfaccia più gradevole. AirDroid è gratuito, in lingua italiana e si scarica da GooglePlay.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...