venerdì 11 gennaio 2013

Password a prova di hacker

Uno dei modi con cui un hacker riesce a violare le password di accesso al sistema operativo di un computer o aggirare una qualsiasi chiave di registrazione si chiama attacco BruteForce. In pratica il cracker prova tutte le combinazioni possibili con adeguati software agendo in locale ma anche in remoto. Il successo e la velocità di riuscita dell'attacco dipende dalla lunghezza ma soprattutto dalla complessità della password. Password troppo corte possono essere infatti violate in pochi secondi, al contrario password sufficientemente lunghe e complesse richiederebbero anche milioni di anni di tentativi prima di essere scoperte costringendo l'hacker a desistere dai suoi loschi propositi.
 
Se volete verificare la robustezza  delle vostre password, accedete a questo sito, digitate la vostra password e aspettate il responso. A titolo di esempio una password del tipo mammamia può essere svelata in 52 secondi. Ma se nella parola segreta userete anche numeri e caratteri speciali potrete costruire una chiave a prova di scassinatore.

1 commento:

  1. dice di provare a verificare la mia password così intanto la copia. furbo eh?

    RispondiElimina

WhatsApp verso pagamenti, spunta in rete funzione Payments

WhatsApp sempre più vicina ai pagamenti elettronici. In una nuova versione beta (quindi in fase sperimentale) dell'applicazione per A...