giovedì 23 luglio 2009

Fare il backup della chiavetta con USB Image Tool

Le pen - drive, più familiarmente chiamate chiavette, fanno ormai parte degli oggetti che ci portiamo appresso ogni giorno. Come le chiavi di casa o il cellulare. Ultimamente i costruttori si sono sbizzarriti a curarne anche l’aspetto, alcune hanno un design accattivante, altre hanno forme molto singolari.

Insomma sta diventando sempre più difficile separarsi dalle chiavette, diventate ormai i terminali del nostro sapere. Tuttavia è altrettanto facile dimenticarle da qualche parte o addirittura perderle. Non è neppure impossibile che i dati memorizzati nelle chiavette possano corrompersi e quindi rendersi illeggibili. Se non viene conservata una copia di questi dati anche sul computer, ecco che cominciano i guai. In realtà le chiavette non sono state concepite come archivi permanenti e, anche se quelle attualmente in vendita possono contenere fino a 32 GB di dati, è sempre meglio conservare una copia degli stessi anche sul pc. Il software che vi presento si chiama USB Image Tool e permette di creare una copia esatta del contenuto della chiavetta sul nostro pc. USB Image Tool è molto leggero (211 KB) e non ha bisogno di installazione.

L’uso è molto semplice: dopo averlo lanciato, basterà evidenziare la chiavetta con un clic , premere sul pulsante Backup e scegliere quindi la posizione sul pc dove salvare i dati. Il backup è costituito da un unico file con estensione img. Nella malaugurata ipotesi che succeda l’irreparabile, la copia sul pc può essere ripristinata su qualsiasi altra chiavetta cliccando sul pulsante Restore. USB Image Tool è gratuito e compatibile con tutte le versioni di Windows. Info e download qui.

1 commento:

  1. credo sia giusto aggiungere che se l'unità USB di destinazione (nel caso di clonazione su altra unità) non è ESATTAMENTE identica per numero di byte a quella originale, USB Image Tool non vi fa fare la copia !!!!!!!!!

    RispondiElimina

WhatsApp verso pagamenti, spunta in rete funzione Payments

WhatsApp sempre più vicina ai pagamenti elettronici. In una nuova versione beta (quindi in fase sperimentale) dell'applicazione per A...