martedì 8 novembre 2011

Ripristinare Windows 7 tramite un backup immagine creato in precedenza

In questo post verrà descritta la procedura di ripristino del pc da un'immagine di Windows 7 precedentemente creata. L'articolo fa seguito ad altri due post nei quali è stato spiegato come creare un'immagine di Windows 7 , utilizzando l'utility fornita da Windows stesso e la creazione di un disco di ripristino.
Ciò di cui avete bisogno è l'hd esterno sul quale avete creato l'immagine e il CD di ripristino.
Per prima cosa collegate al pc l'hd esterno sul quale avete creata l'immagine, quindi inserite il CD di ripristino nel lettore ottico e impostatelo per primo nella sequenza di boot come spiegato in questo post. Nella prima videata apparirà una scritta che vi invita a premere un tasto per avviare il CD-Rom.


quindi, dopo che lo stesso sarà stato trovato vi apparirà la schermata seguente. Cliccate su Avanti.



Nella seguente finestra sarete avvertiti che inizierà la ricerca di installazioni di Windows.



Cliccate ancora su Avanti. Nella successiva finestra mette la spunta sulla voce Ripristinare il computer utilizzando un'immagine del sistema creata in precedenza, poi cliccate su Avanti.



Il sistema troverà l'mmagine di backup sull'hd esterno, spuntate la voce come nella seguente figura, poi cliccate ancora su Avanti.



Nella successiva finestra lasciate tutto come appare nella seguente figura, poi cliccate sempre su Avanti.



Si aprirà finalmente la penultima finestra, non vi resta che cliccare su Fine.



Inizierà il processo di ripristino del computer, al termine il sistema verrà riavviato e voi riavrete Windows com'era quando avevate creato il backup.


Il processo di ripristino ovviamente avrà una durata che dipenderà dalla sua grandezza e dalla velocità di trasferimento dei dati.

Nessun commento:

WhatsApp verso pagamenti, spunta in rete funzione Payments

WhatsApp sempre più vicina ai pagamenti elettronici. In una nuova versione beta (quindi in fase sperimentale) dell'applicazione per A...