domenica 20 gennaio 2008

Liberiamo (molto) spazio nel nostro hard disk

Nel post dedicato al Ripristino Configurazione di Sistema ho accennato al fatto che i punti di ripristino creati da Windows, contenendo parcchie informazioni, possono impegnare molta memoria sull'hard disk. Tuttavia alcuni punti creati automaticamente non sono sempre necessari e resta il fatto che con il passare del tempo lo spazio occupato può arrivare anche a molti GBytes. La procedura illustrata nello screen cast mostra come, eliminando tutti i punti di ripristino tranne l'ultimo, si possa riguadagnare lo spazio perduto.
I passaggi sono i seguenti:
Start>> Tutti i programmi >> Accessori >> Utilità di sistema >> Pulitura disco;
in alternativa seguite questo percorso: da Risorse del computer cliccate col destro su C, poi su Proprietà e infine premete il tasto Pulitura disco.
NB. Nel video la sequenza è stata accelerata. La procedura nell'insieme può durare qualche minuto.

video

Le figure sotto mostrano la situazione nel mio pc prima e dopo la procedura.

Fig 1 - Prima della cancellazione dei punti di ripristino

Fig. 2 - Dopo la cancellazione dei punti di ripristino

Lo spazio guadagnato sul mio portatile è stato di 3,4 GBytes. Se vi sembra poco...

2 commenti:

gla ha detto...

La cosa è interessante, però, se non sono sicura che il mio ultimo punto di ripristino sia il migliore o il più sicuro fra quelli esistenti, è forse possibile scegliere di tenersi alcuni punti (2 o 3) ritenuti affidabili e di eliminare gli altri, oppure no?

girovago ha detto...

Ciao,
che io sappia non è possibile scegliere quale punto eliminare. Le alternative sono due: disattivare il ripristino, eliminando in tal modo tutti i punti (e questo dovrebbe essere fatto come sai ad ogni scansione antivirus) o mantenere solo l'ultimo. Se l’ultimo punto di ripristino si riferisce a una situazione in cui il computer non presentava alcun problema, non vedo il motivo per mantenere anche i punti precedenti. Se non installi niente, Windows crea punti di ripristino quasi ad ogni chiusura del computer; questi punti sono troppi e sottraggono troppo spazio all’hard disk. Ovviamente chi non ha problemi di spazio può fare quello che vuole, il mio post ha il solo scopo informativo, non vuole obbligare nessuno a seguire la procedura descritta, ho voluto solo suggerire che esiste anche questa possibilità.
Buona giornata.

WhatsApp verso pagamenti, spunta in rete funzione Payments

WhatsApp sempre più vicina ai pagamenti elettronici. In una nuova versione beta (quindi in fase sperimentale) dell'applicazione per A...